Banca + è la piattaforma on line che aiuta le aziende a ottenere i finanziamenti garantiti per fare fronte all'emergenza Covid-19.

Come noto con i Decreti Legge 17 marzo 2020 n. 18 e 8 aprile 2020 n. 23 il Governo è intervenuto al fine di sostenere l’economia del Paese nel tentativo di fornire alle imprese strumenti per fronteggiare le conseguenze sul piano finanziario dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Tra i principali interventi del Decreto Liquidità vi è il potenziamento del Fondo Centrale di Garanzia. Il Fondo Centrale di Garanzia è un’iniziativa dello Stato, istituita con la L. 662/96, volta a sostenere le PMI italiane agevolando il loro accesso al credito. Il Fondo opera dal 2000 e consente alle imprese che rispettino determinati requisiti di contare sulla garanzia statale per ottenere un finanziamento senza garanzie aggiuntive e senza dover fare i conti con i costi di fidejussioni o di polizze assicurative.

Inserisci la richiesta di finanziamento compilando il form.

Verifichiamo in modo veloce se tua azienda abbia può accedere al Fondo di Garanzia e valutiamo il tuo merito creditizio.

Presentiamo la tua richiesta al Fondo di Garanzia seguendo tua pratica.

Fondo di Garanzia PMI

È una garanzia dello Stato sui finanziamenti concessi dalle banche per far fronte all’emergenza legata alla diffusione del Covid-19 e dei suoi impatti sull’operatività delle imprese.

Fondo di Garanzia SACE

È una garanzia dello Stato sui finanziamenti concessi dalle banche per far fronte all’emergenza legata alla diffusione del Covid-19 e dei suoi impatti sull’operatività delle imprese.

Fondo di Garanzia ISMEA

È una garanzia dello Stato sui finanziamenti concessi dalle banche per far fronte all’emergenza legata alla diffusione del Covid-19 e dei suoi impatti sull’operatività delle imprese.

Cessione ex art. 55

La disposizione è volta ad incentivare la cessione di crediti deteriorati riconoscendo la possibilità di trasformare in credito d'imposta una quota di attività per imposte anticipate riferite a determinate componenti, per un ammontare pari alla perdita proporzionale al valore dei crediti deteriorati ceduti a terzi.

Vuoi maggiori informazioni? Parla direttamente con un nostro consulente