Scopri tutte le novità e gli aggiornamenti dei bandi della finanza agevolata previste a livello europeo, nazionale, regionale e locale. In modo facile e veloce puoi trovare i bandi aperti rivolti alle Imprese, ai Non Profit, e agli Enti Locali.

CERCA
Dove vuoi realizzare il tuo progetto?
Scegli un beneficiario
Scopri i bandi:
Last Minute
Ultimi bandi inseriti

VEDI TUTTI I BANDI APERTI

CCIAA Modena: Contributi per i gruppi di imprese esposte a fatti criminosi

Area geografica: Emilia-Romagna

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

La CCIAA di Modena sostiene i gruppi di imprese esposte a fatti criminosi che intendono dotarsi di sistemi sorveglianza e di vigilanza fisica notturna per la sicurezza delle aree industriali. Il bando ha per obiettivo l’erogazione di un contributo che agevoli le imprese della provincia ad affrontare il problema della criminalità.

Possono presentare domanda sul presente intervento i raggruppamenti di almeno 5 imprese che intendano dotarsi di sistemi di vigilanza e di sorveglianza fisica nelle aree industriali per garantire la sicurezza nelle ore notturne.

 

Regione Marche: Contributi per la realizzazione di progetti di crescita a favore di soggetti disoccupati

Area geografica: Marche

Beneficiari: Enti locali

La finalità dell’intervento è la concessione di contributi ai Comuni per la realizzazione di progetti di crescita, integrazione ed occupazione che prevedono l’inserimento di soggetti disoccupati, residenti nella Regione Marche. Sono ammissibili a finanziamento interventi di interesse generale rivolti alla collettività, destinati a migliorare i servizi resi ai cittadini ed accrescere le competenze dei soggetti coinvolti nel progetto.

La dotazione di risorse messa a disposizione dalla Regione sarà distribuita in tre annualità così suddivisa:

  • 1° arco temporale che va dalla pubblicazione dell’Avviso Pubblico sul BURM fino al 31.12.2018  è di € 3.000.000;
  • 2° secondo arco temporale che va  dall’1 gennaio 2019 al 31.12.2019 è di € 4.000.000;
  • 3° arco temporale che va dall’1 gennaio 2020 al 31.12.2020 è di €  3.000.000.

 

Piemonte: contributi per lavoratori in disagio economico senza ammortizzatori

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

L’avviso pubblico “Piano Riparti Piemonte” disciplina l'erogazione di contributi a favore di lavoratrici e lavoratori in disagio economico, che sono stati colpiti dalla crisi Covid-19 e non hanno avuto accesso ad ammortizzatori per l’integrazione del reddito.

Attraverso Finpiemonte e una dotazione finaziaria pari a € 10.000.000, la Regione Piemonte eroga € 600,00 una tantum a fondo perduto a quei lavoratori che, pur avendo subito la sospensione o riduzione del reddito da lavoro per via dell’emergenza Covid-19 nel periodo marzo-maggio 2020, non hanno percepito alcuna prestazione assistenziale e/o previdenziale. 

Piemonte: finanziamenti per le aziende agricole e la riduzione delle emissioni di gas

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

Il bando della Regione Piemonte per la "riduzione delle emissioni di gas serra e ammoniaca in atmosfera" si propone di sostenere e promuovere gli investimenti nelle aziende agricole al fine di migliorarne le prestazioni economiche ed ambientali. 
La misura si inserisce nel quadro degli impegni previsti dal Nuovo Accordo di programma 2017 per il miglioramento della qualità dell’aria nel Bacino Padano. Il bando si rivolge a:

  • imprenditori agricoli professionali (IAP), sia persone fisiche che giuridiche, singoli o associati
  • giovani agricoltori, singoli o associati, tra i 18-41 anni che si insediano per la prima volta in un’azienda agricola in qualità di capi d'azienda
Con una dotazione finanziaria pari a € 4.373.533,59, la misura finanzia interventi di riduzione dell'emissione ammoniacale dalle strutture di allevamento e dalla distribuzione in campo degli effluenti zootecnici e dei digestati. Si prevede un’aliquota di sostegno del 40% della spesa ammissibile che potrà essere maggiorata di un ulteriore:
  • 10% per gli investimenti collettivi per uso comune o effettuati da giovani agricoltori singoli o associati; 
  • 10% per gli investimenti attuati in zona montana;
  • 5% per gli investimenti effettuati da soggetti aderenti a misure agro-climatico-ambientali per la riduzione delle emissioni di gas serra e ammoniaca in atmosfera

Regione Toscana: sostegno per l’accesso al credito delle PMI toscane

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando “Nuovo Voucher Garanzia” della Regione Toscana ha come fine quello di favorire il sostegno e l’accesso al credito delle PMI toscane che abbiano ottenuto una garanzia da un soggetto garante della regione, e riassicurata al Fondo di Garanzia a fronte di un'operazione finanziaria. Possono partecipare al bando tutti i settori con codice ATECO ISTAT 2007 ammissibili al fondo di garanzia, ad accezione dei seguenti:
A - agricoltura, silvicoltura e pesca;
K - attività finanziarie e assicurative;
O - amministrazione pubblica e difesa; assicurazione sociale obbligatoria;
T - attività di famiglie e convivenze come datori di lavoro per personale domestico;
U – organizzazioni ed organismi extraterritoriali

Con una dotazione finanziaria di € 5.225.823,57, la misura prevede la concessione di contributi a fondo perduto dell’1,5% dell’operazione finanziaria - di importo massimo pari a € 800.000 - garantita e assicurata.

Regione Marche: Contributi per i servizi di consulenza

Area geografica: Marche

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

La sottomisura 2.1 "Sostegno allo scopo di aiutare gli aventi diritto ad avvalersi di servizi di consulenza" contribuisce in modo diretto a migliorare le prestazioni economiche di tutte le aziende agricole e a incoraggiare la ristrutturazione e l'ammodernamento delle stesse, in particolare per aumentare la quota di mercato e l'orientamento al mercato nonché la diversificazione delle attività con azioni di consulenza relative al miglioramento economico delle aziende agricole e la gestione sostenibile delle attività aziendali.

Il bando si rivolge agli organismi pubblici e privati che forniscono il servizio di consulenza ed eroga un aiuto per un valore massimo di € 1.500,00 all’anno ad azienda per progetti di consulenza a copertura dell’80% delle spese sostenute.

Regione Marche: Contributi per gli interventi a favore della mobilità ciclistica.

Area geografica: Marche

Beneficiari: Enti locali

La Regione Marche intende assicurare un omogeneo sviluppo della mobilità ciclistica su tutto il territorio regionale, sostenendo i piccoli Comuni sotto i 20.000 abitanti, promuovere la realizzazione di interventi per la mobilità ciclistica, quali piste e percorsi ciclabili, attraversamenti semaforizzati, attraversamenti mediante sovrappassi o sottopassi destinati a ciclisti nonché la manutenzione e la messa in sicurezza di percorsi ciclabili esistenti.

Il bando si rivolge ai Comuni e alle aggregazioni di Comuni ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 85% del costo complessivo del progetto previsto e fino ad € 35.000.

Lombardia e diritto al cibo: contributi per gli enti del terzo settore

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Enti NON PROFIT

Il bando della Regione Lombardia per la tutela e promozione del diritto al cibo ha come finalità quello di potenziare e consolidare il suo impegno nel recupero e distribuzione dei prodotti alimentari a sostegno di persone vulnerabili che - a causa anche della pandemia - si trovano in situazione di povertà alimentare.
Il bando si rivolge agli enti del terzo settore operanti sul territorio di lombardo, il cui statuto indichi lo scopo di raccolta e distribuzione delle derrate alimentari ai fini della solidarietà sociale. Con una dotazione di € 2.800.000 di cui :
- € 1.500.000 per il 2021
- € 1.300.000 per il 2022
 la misura prevede l’erogazione di contributi a fondo perduto fino al 90% delle spese ammissibili, per un importo massimo di:

  • € 30.000 per gli enti di primo livello
  • € 300.000 per gli enti di secondo livello
  •  € 800.000 per gli enti di terzo livello

Regione Calabria: contributi per le imprese di noleggio con conducente

Area geografica: Calabria

Beneficiari: Micro impresa

Con il presente bando, la Regione Calabria intende sostenere le imprese di noleggio con conducente nonchè le imprese esercenti l’attività di servizi turistici mediante noleggio di mezzi di trasporto con conducente operanti nel territorio regionale, che hanno subito gli effetti dell’emergenza COVID19.
L’operazione si inserisce nel più ampio quadro di strumenti messi in atto dal Governo e dalla Regione per fronteggiare la crisi dell’intero comparto turistico.
Possono presentare domanda le microimprese che hanno registrato un fatturato superiore a € 150.000 nel corso dell’anno solare 2019 e che hanno subito gli effetti della pandemia, anche a seguito della sospensione dell’attività economica disposta dal Governo nazionale e regionale.
La dotazione finanziaria complessivamente stanziata per gli interventi in oggetto ammonta a € 1.600.000.
L’agevolazione consisterà nell’erogazione di contributi a fondo perduto, una tantum e variabile per fasce di fatturato come di seguito specificato:

  • maggiore di € 150.000 e fino a € 300.000, contributo pari a € 4.000;
  • maggiore di € 300.000 e fino a € 500.000, contributo pari a € 6.000;
  • maggiore di € 500.000, contributo pari a € 12.000.

Regione Calabria: contributi per l'informazione e la promozione nel comparto vitivinicolo

Area geografica: Calabria

Beneficiari: Consorzi e cooperative

Nell'ambito del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020, la Regione Calabria intende sostenere l'informazione e la promozione nel comparto vitivinicolo al fine di migliorare il posizionamento sui mercati delle produzioni vitivinicole certificate.
A beneficiarne saranno i Consorzi di tutela e valorizzazione dei vini ai sensi dell’art.14 lg 526/99.

L’associazione proponente dovrà presentare un piano triennale integrato di informazione e promozione e lo stesso dovrà essere articolato in progetti annuali.

Il piano di informazione e promozione dovrà presentare i seguenti contenuti minimi:

  • l'elenco delle imprese che compongono l’associazione.
  • l'indicazione dei prodotti oggetto del piano di informazione e promozione e dei regimi di qualità interessati; 
  • l'analisi dei mercati di riferimento, l'attuale posizionamento sugli stessi dell’associazione e delle imprese che la compongono; 
  • gli obiettivi del piano di informazione e promozione;
  • il piano delle attività;
  • la descrizione dei risultati attesi e la definizione di un set di indicatori intermedi e finali per monitorare l’avanzamento del piano di informazione e promozione verso gli obiettivi stabiliti.
Per i Vini DOP e IGP non tutelati dai consorzi possono partecipare anche Associazioni di produttori, costituite o costituende, che aggregano produttori del comparto vitivinicolo in uno o più dei regimi di qualità previsti dell’art. 16 par.1 lett A del Reg(CE) 1305/2013.
La dotazione finanziaria complessivamente stanziata per il presente bando ammonta a € 1.500.000.
L'agevolazione consisterà nell'erogazione di contributi a fondo perduto nel limite del 70% delle spese ammissibili.
I progetti dovranno avere una dimensione di spesa annua minima di € 500.000 e triennale di € 1.500.000.
Le domande dovranno essere trasmesse tramite portale SIAN entro il 31 dicembre 2020.

Friuli-Venezia Giulia: contributi per la cura e tutela del paesaggio

Area geografica: Friuli-Venezia Giulia

Beneficiari: Enti locali , Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Parchi, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

La Regione Friuli-Venezia Giulia ha indetto un bando per la cura e tutela del paesaggio con l'obiettivo di sviluppare economie sostenibili ed attrattive dal punto di vista turistico. Esso si rivolge ai seguenti soggetti:

  • enti pubblici
  • enti gestori di parchi e riserve naturali regionali (di natura pubblica e privata)
  • consorzi di comunioni familiari montane
  • persone fisiche 
  • micro, piccole e medie imprese
  • altri soggetti privati
Con una dotazione finanziaria di € 465.000, la misura prevede l'erogazione di contributi con aliquota del 95% per interventi in uno dei comuni individuati dal bando di: ripresa della gestione attiva del territorio (ripristino prati e pascoli abbandonati), recupero, riqualifica e valorizzazione del paesaggio e/o di beni immobili del patrimonio architettonico rurale di interesse storico, artistico e culturale.

Friuli-Venezia Giulia: contributi per le imprese agricole

Area geografica: Friuli-Venezia Giulia

Beneficiari: Piccola e Media Impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

Il bando della Regione Friuli-Venezia Giulia mira a rafforzare le imprese agricole locali attraverso attività di innovazione e integrazione. Esso si rivolge a imprese agricole, cooperative di imprenditori agricoli, reti di imprese agricole e persone fisiche, aventi sede in uno dei comuni del Friuli-Venezia Giulia individuati dal bando.
L'obiettivo è quello di sviluppare un mercato agricolo locale, funzionante e a filiera corta. 
Il bando ha una dotazione finanziaria totale di € 215.000, a cui si aggiungono ulteriori € 200.000 per le operazioni in area interna, e prevede contributi in conto capitale con aliquota massima del 60%.
 

GAL Terre di Murgia: contributi per la riqualificazione del patrimonio culturale e naturale

Area geografica: Puglia

Beneficiari: Enti locali

Nell’ambito della Strategia di Sviluppo Locale 2014-2020, il GAL Terre di Murgia intende sostenere gli interventi di riqualificazione del patrimonio culturale e naturale dei villaggi e dei siti ad alto valore naturalistico.
Gli obiettivi perseguiti riguardano:

  • il rafforzamento della fruizione turistica;
  • lo sviluppo locale del territorio rurale;
  • il potenziamento dell’attrattività del territorio.
Gli interventi sostenuti dal presente Avviso Pubblico devono essere realizzati esclusivamente nell’area territoriale di competenza del GAL Terre di Murgia s.c.ar.l. coincidente con i territori dei Comuni di Altamura, Bitetto, Cassano delle Murge, Sannicandro di Bari, Santeramo in Colle e Toritto.
A beneficiarne saranno le Amministrazioni Comunali.
La dotazione finanziaria complessivamente stanziata per il finanziamento degli interventi di cui sopra ammonta a € 600.000.
Il sostegno è concesso nella forma di contributi a fondo perduto nel limite dell’ 80% della spesa ammessa a finanziamento. L’investimento massimo ammissibile non può essere superiore a € 400.000 ed inferiore a € 20.000.
I termini di operatività del portale SIAN sono fissati alla data del 16 novembre 2020 (termine iniziale) e alle ore 23,59 del giorno 31 dicembre 2020 (termine finale).

GAL Terre di Murgia: contributi per centri storici e borghi rurali

Area geografica: Puglia

Beneficiari: Enti locali

Nell’ambito della Strategia di Sviluppo Locale 2014-2020, il GAL Terre di Murgia intende sostenere l’attrattività territoriale attraverso interventi relativi a infrastrutture che rispettano le caratteristiche di “infrastrutture su piccola scala” di proprietà pubblica.
Nello specifico, il presente bando intende favorire l’inclusione sociale, la riduzione della povertà e lo sviluppo economico nelle zone rurali agendo su centri storici e borghi rurali.
Gli interventi devono essere realizzati esclusivamente nell’area territoriale di competenza del GAL Terre di Murgia s.c.ar.l. coincidente con i territori dei Comuni di Altamura, Bitetto, Cassano delle Murge, Sannicandro di Bari, Santeramo in Colle e Toritto.
A beneficiarne saranno le Amministrazioni Comunali.
Le risorse complessivamente stanziate per il finanziamento degli interventi sopra descritti ammontano a € 400.000.
Il sostegno è concesso nella forma di contributi a fondo perduto pari all’ 80% della spesa ammessa a finanziamento. 
L’investimento massimo ammissibile non può essere superiore a € 400.000 e inferiore a € 40.000.
I termini di operatività del portale SIAN sono fissati alla data del 16 novembre 2020 (termine iniziale) e alle ore 23,59 del giorno 31 dicembre 2020 (termine finale).

Regione Sardegna: contributi per il potenziamento dei centri antiviolenza

Area geografica: Sardegna

Beneficiari: Enti locali

Con il presente bando, la Regione Sardegna intende sostenere il potenziamento dei centri antiviolenza al fine di sviluppare una rete di servizi di supporto alle donne vittime di violenza e ai loro figli.
In particolare, i progetti finanziabili sono finalizzati a:

  • promuovere la conoscenza del fenomeno su tutto il territorio regionale, al fine di accrescerne la consapevolezza e la sensibilità;
  • potenziare la rete di sostegno alle donne vittime di violenza e ai loro figli attraverso il consolidamento ed il rafforzamento dei servizi territoriali, dei Centri Antiviolenza (CAV), delle Case di Accoglienza (CA) e dei servizi di assistenza, prevenzione e contrasto;
  • potenziare il livello di accoglienza e sostegno alle donne vittime di violenza di genere;
  • garantire una adeguata formazione delle operatrici dei Centri Antiviolenza e delle Case di Accoglienza.
Per le finalità di cui al presente avviso pubblico è stanziata la somma complessiva di € 296.000.
A beneficiarne saranno gli Enti locali e le associazioni e organizzazioni operanti nel settore del sostegno e dell’aiuto alle donne vittime di violenza.
L’agevolazione consisterà nell’erogazione di contributi a fondo perduto nel limite del 90% e fino ad un importo massimo di € 45.000.

GAL Terre di Pre.Gio.: contributi per la diversificazione delle attività agricole

Area geografica: Lazio

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Con il presente bando, il GAL Terre di Pre.Gio. intende sostenere lo sviluppo delle aziende agricole e delle imprese attraverso la creazione, il potenziamento, la qualificazione di attività agrituristiche e la diversificazione delle attività agricole.
Nello specifico, il bando si propone di favorire gli interventi in agricoltura mediante forme di attività complementari volte a qualificare e valorizzare le risorse specifiche del territorio, la multifunzionalità in agricoltura e la differenziazione dei redditi agricoli.
L’operazione si applica esclusivamente sul territorio dei seguenti Comuni: Cave, Capranica Prenestina, Cerreto Laziale, Ciciliano, Genazzano, Gerano, Olevano Romano, Pisoniano, Sambuci, San Vito Romano, Saracinesco, compresi nel Gruppo di Azione Locale “Terre di Pre.Gio.”
A beneficiarne saranno:

  • gli agricoltori attivi;
  • il coadiuvante familiare a condizione che sia il membro di una famiglia di agricoltore attivo.
Saranno finanziate le seguenti attività:
  • lo sviluppo di attività agrituristiche;
  • la trasformazione e vendita di prodotti tipici regionali;
  • le attività culturali, didattiche e sociali;
  • la fornitura di servizi ambientali.
Per il finanziamento delle domande di sostegno inoltrate ai sensi del presente bando e ritenute ammissibili, sono stanziati complessivamente € 533.789,45 di spesa pubblica.
L’agevolazione consisterà nell’erogazione di contributi a fondo perduto nel limite del 60% della spesa ammissibile al finanziamento.
Il range di investimento, riferito al costo totale ammissibile per ciascun intervento finanziato è di minimo € 10.000 e di massimo € 300.000.

GAL Gargano: Contributi per investimenti per la vendita diretta

Area geografica: Puglia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

È stato ripubblicato sul BURP n.154 del 05/11/2020 l’Avviso Pubblico per la presentazione delle domande di sostegno relative all’Intervento 2.2 “Promuovere la diversificazione e nuove forme di reddito nel settore della pesca e acquacoltura: investimenti per la vendita diretta, la conservazione e commercializzazione di prodotti ittici del Piano di azione Locale del GAL Gargano.

L'avviso persegue il raggiungimento dei seguenti obiettivi:

  • COMMERCIALIZZAZIONE: filiera corta, nuovi e innovativi canali di distribuzione, vendita diretta;
  • TRASFORMAZIONE: diversificazione, nuove forme di reddito;
  • CONSERVAZIONE: tracciabilità, logistica del freddo, investimenti strutturali.
Il bando si rivolge agli imprenditori ittici ed eroga un contributo a fondo perduto fino all'80% e fino ad € 80.000.

GAL Terre di Murgia: Contributi per il miglioramento e l'espansione dei servizi di base a livello locale

Area geografica: Puglia

Beneficiari: Enti locali

Il GAL Terre di Murgia, attraverso l’attuazione della Strategia di Sviluppo Locale di tipo partecipativo (SSLTP) e del relativo Piano di Azione Locale (PAL) 2014/2020 finanziata nell’ambito della Misura 19 del PSR Puglia 2014-2020, favorisce l’implementazione di interventi finalizzati al miglioramento e all'espansione dei servizi di base a livello locale e alla realizzazione di un sistema di sviluppo locale.

Il bando si rivolge alle Amministrazioni Comunali ricadenti nel territorio del GAL Terre di Murgia ed eroga un contributo a fondo perduto fino all'80% delle spese ammesse e fino ad € 180.000.

GAL Terre di Murgia: Contributi per le infrastrutture turistiche su piccola scala

Area geografica: Puglia

Beneficiari: Enti locali

Le aree rurali del GAL Terre di Murgia, per le loro caratteristiche paesaggistiche e ambientali, hanno un alto potenziale di crescita espresso in termini di attrattività turistica verso target di mercato nazionali ed internazionali. 

Attraverso la misura 3.1 "Sostegno a investimenti in infrastrutture turistiche su piccola scala, funzionali al miglioramento e potenziamento della fruizione, accessibilità e attrattività del territorio" sono previsti potenziali investimenti per: 

  • realizzazione, ristrutturazione, adeguamento ed informatizzazione di punti di informazione turistica;
  • individuazione, realizzazione, ripristino e adeguamento di itinerari tematici a scopo didattico-ricreativo, comprese segnaletiche e sistemi innovativi di fruizione - ICT (club di prodotto: enogastronomico, storico/culturale, religioso, scolastico, eco/natura, archeologico)
  • percorsi naturalistici attrezzati e reti ecologiche (escursionismo, ippoturismo, birdwatching, trekking, mountain bike, orienteering, piste ciclabili)
  • realizzazione di spazi destinati a ludoteche, spazi polifunzionali ricreativi, aree attrezzate per l'infanzia connessi ad itinerari turistici;
  • realizzazione, ristrutturazione ed adeguamento di strutture per l'accesso e la fruizione di aree rurali e naturali (ostelli, aree di sosta per agri - campeggio, aree attrezzate per camper, aree pic-nic, punti sosta, punti esposizione);
  • realizzazione, ristrutturazione, adeguamento ed informatizzazione di centri visita, musei, orti botanici;
  • realizzazione e/o recupero anche con tecniche di bioedilizia dei manufatti rurali e/o storicoculturali per incentivare l'offerta turistica (ricettività diffusa, eco-alberghi, spazi culturali).
Il bando si rivolge alle Amministrazioni Comuali ricadenti nel territorio del GAL Terre di Murgia ed eroga un contributo a fondo perduto fino all'80% delle spese ammesse e fino ad € 400.000.

GAL Start2000: Contributi per il turismo sostenibile

Area geografica: Basilicata

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il GAL Start2000, in linea con i nuovi trend della domanda sempre più orientata verso un turismo sostenibile e responsabile, intende rafforzare, potenziare e diversificare il sistema turistico locale dell’area Leader “Matera Orientale – Metapontino”.

Nello specifico, il presente Bando attiva la “Linea di intervento 1” denominata “Specializzazione dell’Offerta”. Tale linea di Intervento, prevede di migliorare gli standard di qualità delle strutture ricettive esistenti in termini di consistenza ricettiva, servizi, accessibilità e prodotti al fine di intercettare una nuova domanda. L’intervento agevolativo mira, quindi, a definire progetti in grado di intervenire sui seguenti contenuti:

  • servizi: sport e benessere, aree attrezzate, sale e spazi ludici, percorsi esperienziali legati al turismo rurale e naturalistico, etc.;
  • ricettività: aumentare il numero di camere e posti letto;
  • accessibilità: interventi strutturali e immateriali per un turismo per tutti;
  • prodotti: interventi in grado di specializzare l’offerta verso target specifici in una logica di club di prodotto (family, cicloturismo, walking).
Il bando si rivolge alle imprese ricettive, non agricole, alberghiere ed extra alberghiere, comprese quelle della ospitalità diffusa ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 50% delle spese ammesse e fino ad € 80.000.

Emilia-Romagna: investimenti per il cinema e audiovisivo

Area geografica: Emilia-Romagna

Beneficiari: Università e centri di ricerca, Scuole, Enti Culturali

La Regione Emilia-Romagna mette a disposizione agevolazioni per il settore cinematografico e audiovisivo al fine di rafforzarlo e svilupparne la competitività. Il bando ha come destinatari tutte quelle persone, residenti o domiciliati nella regione Emilia-Romagna, che necessitano di percorsi formativi per l'inserimento nel mondo del lavoro del settore del cinema e audiovisivo.
Sono ammessi alla presentazione della candidatura:
- Scuole, Università o Enti accreditati per la formazione superiore o formazione continua e permanente
- Soggetti accreditati per le attività formative del settore dello spettacolo

Con una dotazione finanziaria di € 1.200.000, il bando prevede contributi per attività di formazione e apprendimento di competenze e conoscenze tecniche professionali in materia di cinema e audiovisivo, con priorità a quelle attività che mirano a migliorare l'aderenza dell'istruzione e formazione al mondo del lavoro, anche attraverso l'apprendimento sul lavoro. 

Centro Italia: Credito d'imposta sisma per le imprese

Area geografica: Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo

Beneficiari: Piccola e Media Impresa, Grande impresa

Il bando Credito d'imposta sisma si rivolge alle imprese dei 140 comuni delle aree del cratere sismico del Centro Italia (Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria) inclusi nelle liste dei comuni colpiti dai terremoti del 2016 e 2017. Con una dotazione finanziaria di  € 43.900.000, la misura del MISE intende sostenere la ripresa e sviluppo economico di queste aree attraverso un incentivo, nella forma del credito d'imposta, agli investimenti per impianti, macchinari ed attrezzature nuove, nonché nel caso di grandi imprese sostegno per la la costituzione di una nuova impresa, diversificazione dell'attività d'impresa e/o acquisizione degli attivi di un'impresa che ha chiuso.
L'agevolazione prevede la concessione di un credito d'imposta, utilizzabile in compensazione, commisurato alla spesa complessiva ammissibile:
- 45% per le piccole imprese, per un importo massimo di € 3.000.000
- 35% per le medie imprese, per un importo massimo di € 10.000.000
- 25% per le grandi imprese, per un importo massimo di € 15.000.000

Regione Abruzzo: Contributi per gli agriturismi

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

La Regione Abruzzo attraverso il bando "agriturismi" promuove la diversificazione delle imprese agricole. Il bando sostiene le PMI agricole per l'ampliamento di servizi alle persone ed alle famiglie delle aree rurali e rivolti all'attrattività turistica.

Gli investimenti previsti nella presente misura sono rivolti a:

  • migliorare l'attrattività dell'area attraverso un'offerta turistica variegata e qualificata;
  • favorire la trasformazione e commercializzazione di prodotti e la realizzazione di punti vendita;
  • favorire la conoscenza e la valorizzazione delle risorse eno-gastronomiche del territorio;
  • favorire il recupero e la valorizzazione di attività artigianali legate alla cultura e alla tradizione rurale e contadina;
  • sviluppare servizi terapeutico-riabilitativi destinati a soggetti con disabilità nella sfera psichica o motoria, persone dipendenti da alcool stupefacenti, soggetti deboli come anziani o ex-detenuti, sia attraverso l’uso di terapie assistite con gli animali, che attraverso attività di coltivazione e trasformazione;
  • sviluppare servizi occupazionali-formativi su attività agricole, destinati a soggetti svantaggiati e in condizioni di disagio; – favorire la costituzione di agrinido;
  • realizzare altre attività connesse all’agricoltura, purché presentino chiari elementi di innovatività.
Il Bando trova applicazione nelle aree rurali abruzzesi, riguarda, pertanto, l’intero territorio regionale con esclusione delle Aree ‘A’ che comprendono il Comune di Chieti e il Comune di Pescara. Le risorse disponibili per il bando ammontano a 11 milioni di euro, per investimenti compresi tra un importo minimo di euro 20.000 e massimo di euro 250.000 per ciascuna domanda.

Regione Toscana: investimenti per l'infrastrutturazione dei Cammini

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Enti locali

Il bando Cammini, rivolto ai comuni della Regione Toscana, ha come obiettivo quello di agevolare gli investimenti per potenziare la fruibilità dei Cammini toscani. L'infrastrutturazione dei cammini è volta anche alla valorizzazione di quelle aree interne della regione, spesso più trascurate rispetto ai tradizionali flussi turistici.

Con una dotazione finanziaria di € 624.690,86, la misura prevede la concessione di un contributo agli investimenti per la infrastrutturazione, messa in sicurezza e adeguamento - secondo gli stardard minimi previsti - dei cammini toscani.
Il contributo in conto capitale può coprire fino all’80% delle spese ammissibili, per un importo massimo di 80.000€. 

Regione Umbria: contributi per progetti di tutela ambientale

Area geografica: Umbria

Beneficiari: Piccola e Media Impresa

Con il presente bando, la Regione Umbria intende sostenere i progetti di tutela ambientale di rilievo strategico-territoriale che:

  • determinano un rilevante e significativo impatto sull’innalzamento dei livelli di tutela ambientale;
  • determinano investimenti in coerenza con le previsioni e con i vincoli di cui all’Accordo Stato Regioni del 15 ottobre 2018; 
  • determinano investimenti localizzati nel territorio dell’area di crisi industriale complessa Terni-Narni.
Possono accedere alle agevolazioni le piccole, medie e grandi imprese extra-agricole.
La dotazione finanziata per l’avviso pubblico in oggetto ammonta complessivamente a € 3.930.000.
Gli interventi realizzabili riguardano l’innalzamento del livello di tutela ambientale dell’impresa proponente oltre le soglie fissate dalla normativa comunitaria vigente.
L’agevolazione consiste nell’erogazione di contributi a fondo perduto nel limite del 65% delle spese ammesse.

Regione Umbria: contributi per interventi di sanificazione delle scuole

Area geografica: Umbria

Beneficiari: Università e centri di ricerca, Scuole

A seguito della diffusione dell’emergenza sanitaria da Covid-19, diverse sono state le misure adottate al fine di contenere il contagio.
Con il presente bando, la Regione Umbria intende sostenere gli interventi di sanificazione delle scuole e di protezione individuale e collettiva.
Gli obiettivi perseguiti riguardano l’erogazione, in piena sicurezza, dei servizi educativi e scolastici nonchè dei servizi per il diritto allo studio universitario.
A beneficiare delle agevolazioni previste saranno:

  • soggetti privati che erogano servizi socioeducativi all’infanzia;
  • soggetti che erogano i servizi formativi dell’Istruzione e formazione;
  • gli Istituti Tecnici Superiori;
  • i Comuni per gli interventi nei servizi socioeducativi all’infanzia.
Le misure finanziabili riguarderanno l’acquisizione di dispositivi di prevenzione/protezione individuale e collettiva in applicazione dei Protocolli ufficiali di sicurezza sanitaria.
Le risorse complessivamente stanziate per le misure di cui al presente avviso pubblico ammontano a € 2.000.000.
L’agevolazione consisterà nell’erogazione di contributi a fondo perduto nel limite del 100% delle spese ammissibili.
Le domande dovranno essere presentate entro il 7 dicembre 2020, esclusivamente attraverso il Front-end unico di presentazione delle istanze della Regione Umbria raggiungibile al seguente link: https://serviziinrete.regione.umbria.it.

Regione Umbria: contributi per il settore olivicolo

Area geografica: Umbria

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Con il presente bando la Regione Umbria intende sostenere il settore olivicolo nonché l’incremento della produzione di olive, la concentrazione dell’offerta e l’innovazione tecnologica dei frantoi tramite aggregazioni di filiera corta.
Gli obiettivi perseguiti riguardano il rinnovamento e l’ampliamento delle strutture produttive attraverso la realizzazione di nuovi impianti olivicoli per rimpiazzare, in aree vocate, quelli tradizionali inefficienti al fine di accrescere la competitività del settore.
Possono beneficiare del presente intervento i partenariati costituiti tra imprese agricole, imprese agroalimentari ed un unico intermediario.
Gli interventi sono realizzabili su tutto il territorio regionale ad eccezione dei centri urbani di Perugia e Terni.
La dotazione complessivamente stanziata per gli interventi in oggetto ammonta a € 5.129.500.
L’agevolazione consisterà nell’erogazione di contributi a fondo perduto nel limite del 40% e fino ad un importo massimo di € 300.000.
Le domande dovranno essere presentate entro il 31 marzo 2021 al seguente indirizzo PEC: direzioneagricoltura.regione@postacert.umbria.it.

Regione Umbria: contributi per il settore dell’apicoltura

Area geografica: Umbria

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

Con il presente bando, la Regione Umbria intende sostenere il settore dell’apicoltura attraverso la fornitura di servizi di consulenza alle aziende apistiche al fine di favorire la capacità professionale degli operatori del settore.
L’obiettivo perseguito è il miglioramento qualitativo delle produzioni.
Gli interventi in oggetto sono da applicarsi all’intero del territorio della Regione Umbria.
I potenziali beneficiari sono:

  • associazioni di apicoltori;
  • società cooperative.
Sono ammessi a finanziamento gli interventi di assistenza tecnica e consulenza agli apicoltori al fine di rafforzare la competitività del settore.
La dotazione finanziaria per il finanziamento degli interventi di cui sopra, per l’annualità 2021 è di € 50.000.
È prevista la concessione di contributi a fondo perduto nel limite del 90% delle spese ammesse e fino ad un importo massimo di € 50.000.

Toscana: contributi per l'abbattimento delle emissioni climalteranti in ambito urbano

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Enti locali

Il bando della regione Toscana si rivolge ai comuni con maggiori criticità in tema di qualità dell’aria per incentivare la realizzazione di progetti integrati volti all’abbattimento delle emissioni climalteranti in ambito urbano. La misura prevede il finanziamento di interventi in ambito urbano di piantumazione di alberi e piante e di realizzazione di piste ciclabili per la riduzione delle emissioni di gas climalteranti e delle sostanze inquinanti . La dotazione finanziaria del bando è pari a € 5.000.000 di cui:
- € 1.000.000 per il 2020
- € 4.000.000 per il 2021
Il bando prevede contributi in conto capitale fino al 90% delle spese ammissibili, per un importo complessivo massimo di € 400.000.  

Regione Sicilia: Contributi per l’efficientamento energetico degli edifici pubblici

Area geografica: Sicilia

Beneficiari: Enti locali

La Regione Sicilia intende promuovere l’efficientamento energetico e la riduzione dei consumi di energia primaria negli edifici e strutture pubbliche attraverso interventi di ristrutturazione di singoli edifici o complessi di edifici, installazione di sistemi intelligenti di telecontrollo, regolazione, gestione, monitoraggio e ottimizzazione dei consumi energetici (smart buildings) e delle emissioni inquinanti anche attraverso l’utilizzo di mix tecnologici, installazione di sistemi di produzione di energia da fonte rinnovabile da destinare all’autoconsumo”.

Il presente Avviso è rivolto al Comune di Agrigento in qualità di Ente Locale ed eroga a fondo perduto fino al 100% dei costi totali ammissibili all’operazione e fino ad € 3.000.000.
 

Contributi a Comuni e Unioni dell'Emilia-Romagna per i Piani Urbanistici Generali (PUG)

Area geografica: Emilia-Romagna

Beneficiari: Enti locali

Il bando indetto dalla Regione Emilia-Romagna per la concessione di contributi a Comuni e loro Unioni per la formazione di Piani urbanistici generali (PUG) mira a sostenere l’adeguamento della pianificazione comunale generale - come da LR 24/17 - attraverso il supporto nella redazione dei piani, nonché nella concessione di un contributo regionale coprente fino al 70% della spesa per la redazione dei PUG comunali. La misura si rivolge ai Comuni, e relative Unioni, dell’Emilia-Romagna e prevede un fondo € 600.000. Nella graduatoria saranno privilegiati, secondo l’ordine, i PUG elaborati nelle seguenti forme: 
(i) le forme intercomunali da parte di Unioni di Comuni o di Comuni singoli frutto di processi di fusione;
(ii) piani intercomunali da parte di Comuni all’interno di Unioni;
(iii) piani di Comuni in forma singola con precedenza alle forme di collaborazione con la Provincia e la Città Metropolitana;
(iv) piani PUG da Comuni in forma singola
 

Regione Lazio “Connettività scuole”

Area geografica: Lazio

Beneficiari: Scuole

Visto il prolungarsi e l’aggravarsi della situazione di emergenza Covid-19 e le conseguenti disposizioni che prevedono sull'intero territorio nazionale il ricorso alla didattica a distanza (DAD), la Regione Lazio vuole favorire l’apprendimento a distanza da parte degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado (statali o paritarie), aumentando le possibilità, per le scuole e gli studenti, di accesso agli strumenti a supporto della DAD.

Il bando  “Connettività scuole” promosso dalla Regione Lazio è articolato in due azioni distinte:

  • Azione 1. Sostegno alle istituzioni scolastiche e organismi formativi per acquisto/affitto attrezzatura dedicata a supporto della realizzazione della DAD;
  • Azione 2. Finanziamento per l’acquisito di schede SIM per la connessione a internet per la migliore e più efficace fruizione delle piattaforme per l’apprendimento e distanza, da mettere a disposizione degli studenti in comodato d’uso gratuito.
L’Azione 1 è facoltativa, l’Azione 2 è obbligatoria.

La dotazione finanziaria del bando è 3.500.000 €
 

Regione Basilicata: Contributi per le azioni di formazione continua per la gestione delle crisi aziendali

Area geografica: Basilicata

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

L’economia lucana nel complesso ha mantenuto nel corso degli ultimi anni un trend positivo di crescita ed espansione, mostrando segnali di rafforzamento e di ripresa di diversi comparti strategici.
Nel primo semestre del 2018 l’occupazione, in crescita in Italia, è risultata stabile in Regione Basilicata rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Tuttavia, i principali comparti industriali hanno evidenziato alcune difficoltà da un punto di vista di redditività aziendale e la necessità di adottare misure adeguate per affrontare un’economia sempre più dinamica e competitiva che sta determinando in alcuni comparti situazione di crisi.
L’intervento proposto con il presento avviso ha la finalità di fornire un supporto alle imprese lucane per prepararsi al cambiamento per affrontare le crisi aziendali, mediante il finanziamento di azioni di formazione continua di gestione delle crisi aziendali per aggiornare ed accrescere le competenze dei lavoratori delle imprese con unità locali di produzione di beni e servizi ubicate nel territorio della Regione Basilicata.

Il bando si rivolge alle imprese e prevede un’agevolazione sotto forma di contributo a fondo perduto del 70% delle spese ammesse e fino ad € 400.000.

Regione Sardegna: Contributi per la ricerca scientifica e l’innovazione tecnologica

Area geografica: Sardegna

Beneficiari: Enti locali , Università e centri di ricerca

Il presente bando della Regione Sardegna “Promozione della ricerca scientifica e dell’innovazione tecnologica in Sardegna” si rivolge alle Università e agli Enti Pubblici ed intende assegnare delle risorse finanziarie dedicate ad:

  • Tender A – finanziamento numero 2 Progetti di ricerca fondamentale o di base orientato sul tema di carattere specifico di stretto interesse regionale dal titolo “Autonomia Regionale e sistema delle Autonomie Locali”; 
  • Tender B – finanziamento numero 1 Progetto di ricerca fondamentale o di base orientato sul tema specifico di stretto interesse regionale, cosi come definito dal quadro metodologico individuato dal Progetto "SUPERA" finanziato dal Programma Horizon 2020, dal titolo “Realizzazione di un Gender Equality Plan (GEP), destinato a Research Performing Organisations (RPOs)”.

Regione Sardegna: Contributi per la promozione e lo sviluppo della cooperazione sociale

Area geografica: Sardegna

Beneficiari: Cooperative sociali

La Regione Sardegna attraverso il presente avviso pubblico per la concessione di contributi in conto occupazione a favore delle Cooperative Sociali di tipo "B" intende finanziare la promozione e lo sviluppo della cooperazione sociale.

Il bando si rivolge alle cooperative sociali ed eroga un contributo a fondo perduto fino all’80% per ciascun socio appartenente alle categorie di persone svantaggiate e fino a € 65.000,00.

Servizi di sostegno alle startup innovative del Piemonte

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Università e centri di ricerca, Imprenditoria giovanile, Startup, Piccola e Media Impresa

La Regione Piemonte mette a disposizione un bando rivolto esclusivamente alle startup innovative del Piemonte. Esso mira a supportare la creazione delle startup innovative - incluse quelle del settore biomedicale per la crisi Covid19 - attraverso servizi di sostegno in tutte le fasi di sviluppo della startup: dalle attività preliminari di sportello e consulenza per la redazione del business plan, formazione e accompagnamento nel passaggio a startup innovativa, al sostegno finanziario con un contributo di € 5.000. 

Regione Lazio: Contributi per il settore vitivinicolo

Area geografica: Lazio

Beneficiari: Enti locali , Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

La Regione Lazio intende sostenere il settore vitivinicolo attraverso la misura "Promozione sui mercati dei Paesi terzi" per l'accesso all'aiuto comunitario per la campagna 2020-2021 dell'Organizzazione Comune del Mercato vitivinicolo (cd. OCM VINO) stanziando 1.451.932,96 euro.

Tale dotazione finanziaria è così ripartita:

  • 1.000.000 euro per i progetti regionali;  
  • 350.000 euro per i progetti multiregionali, con capofila la Regione Lazio;
  • 101.932,96 per i progetti multiregionali, con capofila altre Regioni.

Qualora una delle due tipologie dei progetti multiregionali non utilizzi, in tutto o in parte, la dotazione finanziaria assegnata, la quota rimanente potrà essere utilizzata dall’altra tipologia di progetti multiregionali approvati per la campagna 2020/2021, in ordine di graduatoria.

E qualora i fondi destinati al finanziamento dei progetti multiregionali non venissero integralmente utilizzati, saranno reintegrati nella quota di finanziamento dei progetti regionali approvati per la campagna 2020/2021, sempre in ordine di graduatoria.

Regione Puglia: “Start” bonus lavoratori autonomi in possesso di Partita IVA

Area geografica: Puglia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

L'Avviso pubblico "Start" offre un bonus di 2.000 euro lordi ai lavoratori autonomi in possesso di Partita IVA, siano essi iscritti agli Ordini o alla Gestione Separata dell’INPS, e a titolari di contratti di collaborazione coordinata e continuativa attivi alla data dell’1/02/2020 per affrontare le molteplici difficoltà imposte dal mercato del lavoro, soprattutto nel periodo segnato dall'emergenza epidemiologica Covid-19.

La Regione Puglia, in conformità alle misure per il contenimento e la gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19 adottate dal Governo e in ambito europeo con il “Support to self-employed and small businesses to retain staff/maintain activity”, intende far fronte alla crisi che sta investendo i lavoratori autonomi, l'ampia platea che porta avanti il modello virtuoso dell’autoimpiego, alimentando il tasso di occupazione della Regione.

Regione Puglia: Contributi per le PMI del settore del turismo nell'attuale emergenza del Covid-19

Area geografica: Puglia

Beneficiari: Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Per rimediare al grave turbamento dell’economia causato dall’attuale emergenza Covid-19 la Regione Puglia ha programmato una misura di aiuto volta ad erogare alle PMI pugliesi del settore del turismo una sovvenzione diretta destinata ad attenuare gli effetti prodotti dalla pandemia tanto nel periodo di lockdown, quanto nel periodo immediatamente successivo con una ripresa condizionata e dunque non a pieno regime. 

Per tale ragione il bando eroga una sovvenzione diretta, in relazione al decremento di fatturato subito nel periodo dall’1 febbraio al 31 agosto 2020, fino al 90% e fino ad € 80.000 alle micro, piccole e medie imprese pugliesi operanti con i seguenti codici ATECO:

  • 55.10 (Alberghi e strutture simili);
  • 55.20.10 (Villaggi turistici);
  • 55.20.20 (Ostelli della gioventù);
  • 55.20.51 (Affittacamere per brevi soggiorni, case ed appartamenti per vacanze, bed and breakfast, residence);
  • 55.30 (Aree di campeggio e aree attrezzate per camper e roulotte);
  • 79.11 (Attività delle agenzie di viaggio);
  • 79.12 (Attività dei tour operator).

Regione Puglia: Contributi per le PMI della cultura e creatività nell'attuale emergenza al Covid-19

Area geografica: Puglia

Beneficiari: Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Per rimediare al grave turbamento dell’economia causato dall’attuale emergenza Covid-19 la Regione Puglia ha programmato una misura di aiuto volta ad erogare alle PMI pugliesi una sovvenzione diretta destinata ad attenuare gli effetti prodotti dalla pandemia tanto nel periodo di lockdown, quanto nel periodo immediatamente successivo durante il quale il perdurare di talune norme imperative e delle connesse “restrizioni” impediscono di svolgere l’attività in maniera ordinaria.

Tra i settori più colpiti dagli effetti devastanti del COVID-19 c’è, senza dubbio, quello della Cultura e della Creatività, in cui la chiusura totale di cinema, teatri, musei e biblioteche ha causato effetti negativi diffusi. Per tale ragione il bando eroga una sovvenzione diretta in relazione al decremento di fatturato subito fino ad € 65.000 alle micro, piccole e medie imprese pugliesi operanti con i seguenti codici ATECO:

  • 47.61 (Commercio di libri in esercizi specializzati)
  • 47.63 (Commercio al dettaglio di musica e video)
  • 58.11 (Edizione di libri)
  • 59.11 (Attività di produzione, post-produzione e distribuzione cinematografica, di video e programmi TV)
  • 59.12 (Attività di post-produzione cinematografica, di video e programmi TV)
  • 59.13 (Attività di distribuzione cinematografica e di programmi TV)
  • 59.14 (Attività di proiezione cinematografica)
  • 74.20 (Attività fotografiche)
  • 74.20.11 (Attività di fotoreporter
  • 74.20.19 (Altre attività di riprese fotografiche)
  • 77.39.94 (Noleggio di strutture ed attrezzature per manifestazioni e spettacoli)
  • 82.30 (Organizzazione di convegni e fiere)
  • 90.01 (Rappresentazioni artistiche)
  • 90.02 (Attività di supporto alle rappresentazioni artistiche
  • 90.03 (Creazioni artistiche e letterarie)
  • 90.04 (Gestione di strutture artistiche)
  • 93.21 (Parchi di divertimento e parchi tematici)
  • 91.01 (Attività di biblioteche ed archivi)
  • 91.02 (Attività di musei)
  • 91.03 (Gestione di luoghi e monumenti storici e attrazioni simili)

PSR Marche contributi alle attività di cooperazione dei GAL

Area geografica: Marche

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando, rivolto a tutti i GAL pesenti nella regione, intende rafforzare la capacità sia progettuale che gestionale dei partenariati locali tramite la realizzazione di progetti di cooperazione interterritoriale e trasnazionale che contribuiscono al raggiungimento degli obiettivi previsti nelle strategie di sviluppo locale di tipo partecipativo.

La cooperazione integra l’operato dei GAL allo scopo di diffondere buone prassi, rafforzare la capacità di dialogo con altri territori e realizzare in comune azioni concrete che producono effetti sui rispettivi territori.

Obiettivo delle attività di cooperazione sarà quello di dare valore aggiunto alla strategia di sviluppo locale tramite la valorizzazione delle esperienze di rete e lo scambio di esperienze, la costruzione di progetti caratterizzati dall’integrazione tra azioni comuni ai diversi territori, alla diffusione di buone prassi, allo sviluppo di esperienze innovative ed alla realizzazione di interventi di sistema. Le iniziative comuni e l’elaborazione di progetti congiunti favorisce la complementarietà con altri territori e la condivisione di percorsi e processi di sviluppo delle aree rurali.

Il bando attivo dal 2014 è alla IV fisenstra, con una dotazione finanziaria pari a 2.745.822,98

Fondazione Carispaq: Contributi per il contrasto della povertà educativa minorile

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Scuole, Enti NON PROFIT

Il Fondo per il Contrasto della Povertà Educativa Minorile è un’iniziativa nazionale frutto di un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate dall’Acri, il Forum del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, nel giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione Con il Sud.

L’obiettivo del bando “Comincio da zero” promosso dalla Fondazione Carispaq intende contrastare la povertà educativa minorile per incrementare l’offerta di servizi educativi e di cura per la prima infanzia, con particolare riferimento alla fascia 0-3 anni, nei territori in cui si registra una maggiore necessità.

Giunto alla seconda edizione, il bando per la prima infanzia si rivolge a partenariati promossi dal mondo del Terzo settore. Le partnership devono essere composte da almeno tre organizzazioni: due enti non profit, di cui uno con il ruolo di “soggetto responsabile”, e almeno un altro ente, che potrà appartenere anche al mondo della scuola, delle istituzioni, dei sistemi regionali di istruzione e formazione professionale, dell’università, della ricerca e al mondo delle imprese ed eroga un’agevolazione sotto forma di contributo a fondo perduto fino ad € 1.500.000,00 per ciascun progetto.

Fondazione Puglia: Contributi per il contrasto della povertà educativa minorile

Area geografica: Puglia

Beneficiari: Scuole, Enti NON PROFIT

Il Fondo per il Contrasto della Povertà Educativa Minorile è un’iniziativa nazionale frutto di un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate dall’Acri, il Forum del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, nel giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione Con il Sud.

L’obiettivo del bando “Comincio da zero” promosso dalla Fondazione Puglia intende contrastare la povertà educativa minorile per incrementare l’offerta di servizi educativi e di cura per la prima infanzia, con particolare riferimento alla fascia 0-3 anni, nei territori in cui si registra una maggiore necessità.

Giunto alla seconda edizione, il bando per la prima infanzia si rivolge a partenariati promossi dal mondo del Terzo settore. Le partnership devono essere composte da almeno tre organizzazioni: due enti non profit, di cui uno con il ruolo di “soggetto responsabile”, e almeno un altro ente, che potrà appartenere anche al mondo della scuola, delle istituzioni, dei sistemi regionali di istruzione e formazione professionale, dell’università, della ricerca e al mondo delle imprese ed eroga un’agevolazione sotto forma di contributo a fondo perduto fino ad € 1.500.000,00 per ciascun progetto.

Regione Basilicata: Contributi per le attività dimostrative e le azioni di informazione

Area geografica: Basilicata

Beneficiari: Enti locali , Università e centri di ricerca

Con il presente avviso la Regione Basilicata intende sostenere le attività dimostrative e le azioni di informazione e dà attuazione a quanto previsto dalle Strategie SNAI per due aree interne, Montagna Materana e Mercure – Alto Sinni – Val Sarmento.

La sottomisura 1.2 del PSR, infatti, sostiene iniziative di informazione e dimostrazione principalmente rivolte alla divulgazione dell'innovazione su temi inerenti a tutte le focus area richiamate nella strategia di programma e rispondenti direttamente ai seguenti fabbisogni: 

  • favorire l’accompagnamento degli imprenditori (agricoli e forestali) e dell’economia rurale verso percorsi innovativi; 
  • rafforzare la cooperazione tra gli operatori delle filiere agro-forestali, gli attori dello sviluppo rurale e il sistema della conoscenza; 
  • migliorare le conoscenze professionali e l’acquisizione di competenze specifiche degli operatori agroalimentari, forestali e rurali;
  • favorire l’ingresso e la permanenza dei giovani in agricoltura, anche attraverso lo sviluppo del capitale umano.
Il bando si rivolge agli enti di ricerca (pubblici o privati) e prevede un’agevolazione sotto forma di contributo a fondo perduto del 100% delle spese ammesse e fino ad € 200.000.

Regione Marche: Contributi per le infrastrutture di ricarica per mezzi elettrici

Area geografica: Marche

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

L’obiettivo del bando è quello di ampliare la rete di infrastrutture per la ricarica di mezzi elettrici nel territorio regionale, attraverso la concessione di finanziamenti alle micro, piccole e medie imprese operanti nella Regione Marche per la progettazione, l'acquisto e l'installazione di Infrastrutture di Ricarica (IdR) di mezzi elettrici localizzate su suolo privato ma accessibili al pubblico, presso poli commerciali, artigianali e industriali, ricettivi o ricreativi ed aree di distributori di carburante.

Il bando si rivolge alle micro, piccole e medie imprese operanti nella Regione Marche ed eroga un’agevolazione sotto forma di contributo a fondo perduto fino al 60% e fino a € 50.000.

Regione Marche: Contributi per il trasferimento di conoscenze ed azioni di informazione

Area geografica: Marche

Beneficiari: Enti locali , Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

La sottomisura 1.2. relativa al trasferimento di conoscenze ed azioni di informazione contribuisce in modo diretto all’accrescimento della competitività delle aziende agricole e forestali con azioni informative relative al loro miglioramento economico. Inoltre l’operazione di informazione, attivata a sostegno della competitività delle aziende agricole, contribuisce all’incremento dell’attività di innovazione delle imprese, attraverso il sostegno all’inserimento nel sistema produttivo di capitale umano altamente qualificato, alla diffusione di servizi ad alta intensità di conoscenza, al sostegno e valorizzazione economica dei risultati della ricerca, al rafforzamento dei sistemi innovativi regionali.

Il bando si rivolge agli organismi pubblici e privati della Regione Marche che forniscono il servizio di informazione ed eroga un’agevolazione sotto forma di contributo a fondo perduto fino al 70% e fino a € 80.000.

GAL Montefeltro: Contributi per l’introduzione ed il miglioramento dei servizi locali

Area geografica: Marche

Beneficiari: Enti locali , Enti NON PROFIT, Consorzi e cooperative, Cooperative sociali

L’obiettivo della presente misura è il sostegno per l’introduzione ed il miglioramento dei servizi di base locali nelle aree rurali, tra cui il tempo libero, la cultura e i servizi di trasporto. Infatti, la permanenza in determinate aree può avere una concreta possibilità di realizzarsi quando gli elementi di sviluppo si coniugano con la presenza degli elementi importanti per la residenzialità dei cittadini e dei lavoratori. Si fa riferimento, tra gli altri, ad investimenti e piccole infrastrutture per la cultura, lo sport ed il tempo libero, a centri per attività di aggregazione, ma anche servizi per la cura di giovani ed anziani, per l’attuazione e gestione di forme di invecchiamento attivo, per il trasporto di persone e cose (farmaci), per il rafforzamento di mercati locali. Inoltre, ponendosi nell'ambito della implementazione dello strumento PIL, obiettivo collaterale è di sostenere le forme di aggregazione tra Comuni, per dar luogo ad una maggiore efficacia alle politiche per il miglioramento della qualità della vita, della qualità ed innovatività dei servizi, della rigenerazione urbana.

Il bando si rivolge agli enti locali, enti di diritto e cooperative no profit del GAL Montefeltro ed eroga un’agevolazione sotto forma di contributo a fondo perduto fino al’80% e fino a € 80.000.

Regione Lazio: contributi per le produzioni vitivinicole

Area geografica: Lazio

Beneficiari: Enti locali , Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

Con il presente bando, la Regione Lazio intense sostenere il settore delle produzioni vitivinicole attraverso l’erogazione di contributi a fondo perduto per i progetti regionali e multiregionali del comparto in oggetto.
Le categorie di vini in questione sono le seguenti:

  • vini a denominazione di origine protetta; 
  • vini a indicazione geografica protetta;
  • vini spumanti di qualità;
  • vini spumanti di qualità aromatici; 
  • vini con l’indicazione della varietà.
A beneficiarne saranno:
  • le organizzazioni di produttori di vino;
  • le organizzazioni interprofessionali;
  • i consorzi di tutela;
  • i soggetti pubblici con comprovata esperienza nel settore del vino e della promozione dei prodotti agricoli;
  • le associazioni temporanee di impresa;
  • i consorzi, le associazioni, le federazioni e le società cooperative;
  • le reti d’impresa.
La dotazione finanziaria, per l’attuazione della misura “Promozione sui mercati dei paesi terzi”, a valere sull’esercizio finanziario comunitario 2020/2021, disponibile per il presente avviso pubblico è di € 1.451.932,96, così ripartita: 
  • € 1.000.000 per i progetti Regionali; 
  •  € 350.000 per i progetti Multiregionali, con capofila la Regione Lazio;
  • € 101.932,96 per i progetti Multiregionali, con capofila altre Regioni.

GAL Terre Brettie: contributi per la valorizzazione dei castagneti da frutto

Area geografica: Calabria

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Con il presente bando, il GAL Terre Brettie intende sostenere i processi di miglioramento delle prestazioni economiche e di sostenibilità climatico-ambientali delle imprese agricole e di quelle che operano nella trasformazione, commercializzazione, vendita e/o sviluppo dei prodotti agricoli.
Nello specifico, si vogliono favorire gli investimenti finalizzati alla valorizzazione dei castagneti da frutto, con particolare riferimento agli interventi colturali.
L’intervento risponde ai seguenti fabbisogni così come individuati nella Strategia di Sviluppo Locale: 

  • migliorare gli impianti suscettibili di recupero produttivo ed economico, ricostituendo i popolamenti, per ottenere un prodotto competitivo, per qualità e quantità; 
  • aumentare la produzione unitaria del castagno da frutto e migliorarne la qualità;
  • migliorare e controllare la qualità del prodotto;
  • tutelare la tipicità della produzione.
Possono presentare domanda di contributo gli agricoltori e le associazioni di agricoltori localizzati nei 39 Comuni ricadenti nel territorio del GAL STS- Savuto, Tirreno, Serre Cosentine-: Aiello Calabro, Altilia, Amantea, Aprigliano, Belmonte Calabro, Belsito, Bianchi, Carolei, Carpanzano, Castrolibero, Cellara, Cerisano, Cleto, Colosimi, Dipignano, Domanico, Falconara Albanese, Figline Vegliaturo, Fiumefreddo Bruzio, Grimaldi, Lago, Longobardi; Malito, Mangone, Marano Marchesato, Marano Principato, Marzi, Mendicino, Panettieri, Parenti, Paterno Calabro, Pedivigliano, Piane Crati, Rogliano, San Lucido, San Pietro in Amantea, Santo Stefano di Rogliano, Scigliano, Serra d’Aiello.
La dotazione finanziaria stanziata per il presente avviso pubblico ammonta a € 100.000.
L’agevolazione consisterà nell’erogazione di contributi a fondo perduto nella misura del 55% della spesa massima ammissibile.
L'importo del singolo progetto è definito nella misura minima di € 5.000 e massima di € 10.000.

Regione Basilicata: contributi per i servizi offerti nelle aree rurali

Area geografica: Basilicata

Beneficiari: Enti locali

Con il presente bando la Regione Basilicata intende sostenere il potenziamento dei servizi offerti nelle aree rurali.
L’obiettivo perseguito è quello di favorire lo sviluppo locale tramite  operazioni finalizzate alla realizzazione di impianti di illuminazione a basso consumo esclusivamente nell’Area Interna Mercure – Alto Sinni – Val Sarmento comprendente i seguenti Comuni: Calvera, Carbone, Castelluccio Inferiore, Castelluccio Superiore, Castronuovo Sant’Andrea, Cersosimo, Chiaromonte, Fardella, Francavilla in Sinni, Noepoli, Rotonda, San Costantino Albanese, San Giorgio Lucano, San Paolo Albanese, San Severino Lucano, Senise, Teana, Terranova di Pollino, Viggianello.
A beneficiarne saranno le Amministrazioni Comunali che dovranno presentare un progetto, almeno allo stadio di Studio di fattibilità Tecnico Economico.
La dotazione finanziaria prevista per il presente avviso pubblico ammonta a € 950.000.
Il massimale progettuale è pari ad € 150.000. L’agevolazione consisterà nell’erogazione di contributi a fondo perduto, con una intensità di aiuto pari al 100% dell’investimento ammesso. Non saranno ammesse operazioni che non raggiungono complessivamente un costo di progetto pari a € 50.000.

Dote Scuola 2020/2021

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Scuole

Il presente avviso "Dote Scuola 2020/2021" dispone le modalità di presentazione delle domande per l’assegnazione di contributi a parziale copertura dei costi del personale insegnante impegnato in attività didattica di sostegno di alunni con disabilità certificata, residenti in Lombardia e frequentanti scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado paritarie.

I soggetti destinatari del beneficio sono gli studenti con disabilità certificata ai sensi della vigente normativa residenti in Lombardia e frequentanti scuole paritarie primarie, secondarie di primo e secondo grado aventi sede sul territorio regionale per i quali la diagnosi funzionale richiede il sostegno didattico.

Contributi formazione per le figure dello spettacolo dal vivo

Area geografica: Emilia-Romagna

Beneficiari: Micro impresa , Scuole, Piccola e Media Impresa

Con il presente Invito si intende continuare ad investire per qualificare e rafforzare le competenze delle persone necessarie per accompagnarle nei propri percorsi di crescita professionale e per sostenere prospettive di un lavoro qualificato nelle imprese e nelle istituzioni del sistema dello spettacolo dal vivo regionale, nelle sue diverse accezioni.

Obiettivo è pertanto rafforzare l’occupabilità e l’adattabilità delle figure che operano, a titolo differente e con differenti contratti, in modo non strutturato e non continuativo nello spettacolo dal vivo, e per valorizzare attitudini, aspettative e propensioni delle persone rendendo disponibili opportunità di alta formazione strettamente connesse alle realtà di produzione regionali per favorire opportunità di buona occupazione e per accompagnare i processi di innovazione e qualificazione del sistema.

Regione Veneto: contributi per la ripresa del settore turistico

Area geografica: Veneto

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa

La diffusione della pandemia da Covid-19 ha causato ingenti danni al settore economico con ripercussioni non indifferenti per molte imprese che, da un giorno all’altro, hanno dovuto subire le conseguenze della sospensione dell’attività prevista dalle misure imposte al fine di contenere il contagio.
Con il presente bando, la Regione Veneto intende sostenere la ripresa del settore turistico e delle imprese operanti nel settore, la cui operatività sia stata sospesa per effetto del DPCM 11 marzo 2020.
A beneficiarne saranno le micro, piccole e medie imprese localizzate nel territorio della Regione.
L’intervento tiene conto del fabbisogno di liquidità delle imprese a seguito dell’inevitabile drastica riduzione del fatturato nel corso del periodo di sospensione dell’attività e, in modo particolare, per fare fronte alle spese connesse al rispetto delle prescrizioni igienico-sanitarie previste dalle normative nazionali e dalle linee guida per la riapertura delle Attività Economiche e Produttive recepite con Ordinanza del Presidente della Giunta regionale del Veneto.
Le risorse finanziare complessivamente stanziate per il presente avviso pubblico ammontano a € 2.215.590.
L’agevolazione è concessa nella forma di contributi a fondo perduto a sostegno della liquidità aziendale. L’ammontare del contributo è determinato nella somma minima di € 2.500 mentre il contributo massimo concedibile per beneficiario è pari a € 4.600.
La domanda di partecipazione al bando deve essere compilata e presentata esclusivamente per via telematica, attraverso il Sistema Informativo Unificato della Programmazione Unitaria della Regione, la cui pagina dedicata è raggiungibile al seguente link: https://siu.regione.veneto.it/DomandePRU.

Contributi a sostegno degli investimenti nelle imprese agricole

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa

Tra i settori economici più colpiti dagli effetti della crisi economica causata dall’emergenza Covid-19 si evidenzia quello agricolo. Nel 2020 il settore agricolo varesino è stato peraltro danneggiato anche da diversi ed eccezionali eventi calamitosi (forti grandinate, frane, inondazioni, trombe d'aria) che hanno colpito l’intera provincia.

Con il presente Bando, dedicato alle imprese agricole, la Camera di Commercio di Varese intende quindi fornire un sostegno economico agli investimenti in agricoltura relativamente alle attività di produzione agricola primaria e alla stessa connesse, al fine di garantire continuità all’attività aziendale, nonché di migliorare il rendimento e la sostenibilità globale dell’azienda agricola attraverso una riduzione dei costi di produzione tramite l’innovazione e l’ottimizzazione dei processi produttivi.

Contributi per l'acquisizione della lingua italiana dei segni

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Università e centri di ricerca, Scuole

La Regione Piemonte, intende promuovere l’attuazione di iniziative volte a favorire il superamento delle barriere alla comunicazione e la piena inclusione degli studenti sordi. Il bando è finalizzato al finanziamento di specifici progetti che propongono l’acquisizione della LIS come lingua naturale per i bambini/ragazzi sordi insieme a bambini/ragazzi udenti che apprendono la LIS come seconda lingua con l’ausilio di operatori esperti in LIS. Gli insegnanti curricolari e gli insegnanti di sostegno dovranno essere coinvolti nell’utilizzo della Lingua italiana dei segni.

Per la realizzazione dei progetti si richiede:

  • Laboratori specifici volti all’acquisizione e l’utilizzo della lingua italiana dei segni come lingua naturale per gli studenti sordi insieme a studenti udenti che apprendono la lingua italiana dei segni come seconda lingua
  • Utilizzo di strategie e metodologie didattiche inclusive

Contributi per gli eventi atmosferici dei mesi di giugno, luglio, agosto e settembre 2019

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Enti locali

Regione Piemonte pubblica l'avviso per la concessione di contributi agli enti territoriali danneggiati dagli eventi eventi atmosferici dei mesi di giugno, luglio, agosto e settembre 2019.

Sono oggetto di contributo gli interventi dei Comuni ricompresi nell'Allegato 1 della D.G.R. n° 9-1991 del 25/09/2020 che siano collegati con gli eventi atmosferici dei mesi di giugno, luglio, agosto e settembre 2019 segnalati ed accertati dagli uffici tecnici regionali territorialmente competenti in data antecedente al 22 novembre 2019, che non abbiano già usufruito di finanziamenti ad altro titolo.

Contributi stagione sciistica 2018-2019

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Enti locali , Micro impresa , Piccola e Media Impresa, Grande impresa

La regione Piemonte pubblica il bando per la presentazione delle domande di contributo a sostegno delle spese di innevamento, sicurezza delle piste (categoria A) e spese di gestione (categoria C) per la stagione sciistica sostenute dalle stazioni sciistiche nel 2018-2019, ai sensi dell'art. 42 e 44 della L.R. n. 2/09 s.m.i.  

Next: contributi per lo spettacolo dal vivo

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Associazioni di categoria, Enti NON PROFIT, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale, Cooperative sociali

Considerato il grave stato di crisi che ha colpito il settore dello spettacolo dal vivo a causa dell’applicazione delle misure per contrastare l’emergenza epidemiologica da COVID-19, Regione Lombardia intende agire con la massima celerità per sostenere la creatività artistica, la produzione e la circuitazione delle produzioni dei soggetti che operano nel settore, con particolare attenzione ai soggetti di teatro per l’infanzia e la gioventù.

Con il progetto “Next – Laboratorio di idee per la produzione e distribuzione dello spettacolo dal vivo lombardo”, Regione, in collaborazione con Fondazione Cariplo, intende sostenere la nuova edizione 2020 con l’obiettivo di:

  • promuovere la produzione di spettacoli dal vivo (prosa, teatro per l’infanzia e la gioventù, danza multidisciplinare e circo contemporaneo) al fine di sostenere gli operatori del settore duramente colpiti dalle misure restrittive imposte dal contenimento dell’emergenza sanitaria da covid-19;
  • sostenere la creatività artistica e il lavoro di allestimento e prove degli spettacoli che non possono essere presentati al pubblico e ai programmatori regionali e nazionali a causa della sospensione delle attività imposta dalle recenti disposizioni;
  • mantenere la rete di contatti tra operatori a livello nazionale e internazionale;
  • incentivare la distribuzione di produzioni di spettacoli dal vivo
  • realizzare una piattaforma che possa diventare la vetrina permanente delle proposte di spettacolo.

Contributi per progetti per le donne vittime di violenza

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Associazioni di categoria

Il Programma di interventi è finalizzato a sostenere il recupero della piena autonomia delle donne vittime di violenza sotto il profilo economico, lavorativo e abitativo, rendendo maggiormente efficaci i percorsi di empowerment destinato alle donne in condizioni di fragilità e svantaggio economico.

Il bando intende agevolare le seguenti tipologie di progetti:

  • Percorsi di autonomia ed inserimento lavorativo
  • Percorsi di autonomia e sostegno abitativo

Contributi per luminarie e addobbi festività natalizie

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Associazioni di categoria

Con il seguente avviso l'Amministrazione del Comune di Milano intende favorire la realizzazione di luminarie e addobbi nelle vie ed assi commerciali cittadini in occasione delle festività natalizie 2020/2021.

GAL Distretto Rurale BMG: contributi per l’offerta ricettiva

Area geografica: Sardegna

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020, il GAL Distretto Rurale BMG intende sostenere l’innalzamento qualitativo dell’offerta ricettiva esistente.
L’obiettivo specifico del presente bando è la valorizzazione e la trasformazione di fabbricati esistenti in strutture ricettive agricole.
Nello specifico il fine è quello di progettare un’offerta di strutture ricettive coordinata, in grado di distinguersi dalle altre offerte di ricettività rurale, in quanto capace di ripensare ed esaltare gli elementi identificativi del territorio.
 I potenziali beneficiari dell’iniziativa sono le aziende agricole regolarmente iscritte alla Camera di Commercio, che vogliono ampliare l’attività esistente nel territorio del GAL BMG ovvero in uno dei seguenti Comuni: Gadoni, Sorgono, Tonara, Desulo, Teti, Tiana, Ovodda, Belvi, Gavoi, Lodine, Ollolai, Atzara, Oniferi, Austis, Ortueri, Sarule, Olzai, Aritzo, Meana sardo.
La dotazione finanziaria complessiva a disposizione per il presente bando ammonta a € 144.000.
Il sostegno viene erogato sotto forma di contributi a fondo perduto. 
L’intensità dell’aiuto è pari al 50% delle spese ammesse. 
L’importo massimo del contributo pubblico concedibile è pari a € 20.000.

Bando Partecipazione 2020

Area geografica: Emilia-Romagna

Beneficiari: Enti locali

Il Bando "Partecipazione 2020" rappresenta il principale strumento di attuazione della legge regionale n.15/2018 “LEGGE SULLA PARTECIPAZIONE ALL’ELABORAZIONE DELLE POLITICHE PUBBLICHE.ABROGAZIONE DELLA LEGGE REGIONALE 9 FEBBRAIO 2010, N. 3”. L’obiettivo della Regione è garantire il sostegno ai processi partecipativi svolti nel proprio territorio, affinché la cultura del dialogo partecipato tra la pubblica amministrazione e i cittadini continui a svilupparsi e radicare.

Il Bando, a tal fine, regola le modalità per la concessione dei contributi a supporto dei percorsi di partecipazione promossi dai territori. In conformità a quanto stabilito dalla l.r. n. 15/2018, l’Assemblea legislativa durante la Sessione Annuale della partecipazione, svoltasi il 10/11/2020, ha approvato le linee di indirizzo proposte dalla Giunta, dalle quali discende il presente bando.

Credito Ora: contributi per abbattimento tassi di interesse

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa

Regione Lombardia, insieme al Sistema Camerale lombardo, per prevenire le crisi di liquidità delle micro e piccole imprese causata dall’emergenza sanitaria ed economica COVID 19 promuovono una misura straordinaria dedicata alle operazioni di liquidità finalizzata a supportare le micro e piccole imprese dei settori dei servizi di ristorazione e le attività storiche e di tradizione (riconosciute da Regione Lombardia ai sensi della L.R. 5/2019) in questa fase di difficoltà garantendo la continuità nelle attività.

Regione Lombardia interviene per l’abbattimento dei tassi di interesse fino al 3% (e comunque non oltre il Tasso Annuo Effettivo Globale del finanziamento sottostante) fino ad un valore massimo di 2.500 euro, riconoscendo altresì una copertura del 50% degli eventuali costi di garanzia nel limite di 300 euro.

Contributi per la predisposizione del Piano di Azione per l'Energia Sostenibile e il Clima (PAESC)

Area geografica: Friuli-Venezia Giulia

Beneficiari: Enti locali

Il presente regolamento definisce i criteri e le modalità per la determinazione, la concessione e l’erogazione a favore dei Comuni, dei contributi di cui all’articolo 4, comma 56 della legge regionale 27 dicembre 2019, n. 24 (Legge di stabilità 2020), a favore dei Comuni per la predisposizione del Piano di Azione l’Energia Sostenibile e il Clima (di seguito PAESC), nonché le modalità di rendicontazione della spesa.

I contributi di cui al comma 1 sono finalizzati alla predisposizione dei PAESC in conformità ai dettami del Patto dei Sindaci per il Clima e l’Energia. Il PAESC, come previsto dall’iniziativa comunitaria:

  • a) indica gli impegni del Patto dei Sindaci in materia di mitigazione e adattamento ossia la riduzione di almeno il 40% delle emissioni di CO2, entro il 2030;
  • b) si basa sui risultati di un Inventario di Base delle Emissioni (IBE) completo e di Valutazioni sul rischio climatico e vulnerabilità;
  • c) ai fini della mitigazione, copre i seguenti settori chiave: municipale, terziario, residenziale e trasporti;

Emergenza Covid-19: contributi per la popolazione rurale

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Enti locali , Enti NON PROFIT

L’operazione contribuisce al raggiungimento dello sviluppo delle aree rurali attraverso il potenziamento e l’introduzione di servizi essenziali alle imprese e alla comunità locale anche mediante la creazione e il mantenimento di posti di lavoro. La disponibilità e l’adeguatezza dei servizi essenziali in un contesto rurale e marginale assume, nell’attuale emergenza del COVID-19, un ruolo ancora più fondamentale per garantire la tutela e lo sviluppo delle aree rurali ed il miglioramento della qualità della vita dei residenti.

Nello specifico l’operazione sostiene investimenti finalizzati all'introduzione, al miglioramento e all’espansione di servizi di base destinati alla popolazione rurale tra i quali, ad esempio, l’uso di mezzi alternativi di sistemi di trasporto pubblico, l’invecchiamento attivo ed i servizi alla persona, l’allestimento e la fornitura di nuovi servizi per rispondere ai fabbisogni emergenti, l’introduzione di attività culturali e ricreative attraverso forme innovative e sostenibili, nuove modalità di erogazione dei servizi essenziali, nuove modalità di gestione e co-gestione pubblico/privato, ecc..

Contributi ai servizi turistici locali a seguito dell'emergenza Covid-19

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Enti locali , Associazioni di categoria, Enti NON PROFIT

Nell’ambito di una politica di sviluppo rurale basata sulla sostenibilità e sulla conservazione della vitalità delle comunità rurali, il turismo, anche nell’attuale periodo di emergenza sanitaria a seguito del Covid-19, è divenuto un importante motore di sviluppo locale, soprattutto se integrato in modo coerente a settori quali l’agricoltura, l’artigianato e i servizi.

L’Operazione sostiene nello specifico gli investimenti per la realizzazione e l’ammodernamento di infrastrutture informative e ricreative di piccola scala e la creazione o valorizzazione di elementi e percorsi di attrattività, con prevalenza per tematiche di stampo naturalistico, agricolo e rurale, oltre che di servizi turistici per migliorare la qualità delle offerte e gestire al meglio i flussi turistici in termini di ricettività e di accoglienza.

Contributi ai giovani per avviare attività di tipo imprenditoriali

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Startup, Impresa individuale

Il bando intende sostenere le spinte imprenditoriali di micro scala che potrebbero trovare concretizzazione se supportate da un contributo economico nella loro fase di start up. Tramite questa misura si intende incrementare le opportunità per i giovani di avviamento o miglioramento piccole realtà imprenditoriali, dando così maggiori possibilità occupazionali per chi vive nell’area.

Attraverso questa operazione, vengono incentivati coloro che vorrebbero avviare o migliorare un’attività di tipo imprenditoriale, produttivo, artigianale o di servizio al visitatore, strettamente correlata ai valori del territorio del GAL Valle Seriana e dei Laghi Bergamaschi, delle produzioni agroalimentari, della cultura locale e legata a una delle filiere che caratterizzano la strategia di sviluppo locale del GAL (olio, bosco, cereali e alpeggi). A causa dell’emergenza sanitaria ed economica dovuta alla pandemia da COVID-19, questi obbiettivi assumono maggiore rilevanza per ampliare l’offerta territoriale di servizi in ambito rurale che dia ulteriore e nuovo slancio alla ripresa economica dei settori legati alla strategia PSL.

Contributi infrastrutture e servizi turistici

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Enti locali , Enti NON PROFIT

L’Operazione sostiene gli investimenti per la realizzazione e l’ammodernamento di infrastrutture informative e ricreative di piccola scala e di servizi turistici per migliorare la qualità delle offerte e gestire al meglio i flussi turistici in termini di ricettività e di accoglienza delle aree rurali. In questo modo si favoriranno nuove iniziative imprenditoriali, la crescita dell’occupazione, in particolare dei giovani e delle donne e la valorizzazione dei prodotti locali.

Il PSL lancia diverse azioni che favoriscono il settore agricolo nella cura e nella manutenzione del paesaggio e dell’ambiente. Per massimizzare le ricadute di questi interventi destinati al territorio e agli operatori, è fondamentale aumentare nella collettività la consapevolezza del lavoro svolto dagli operatori, della cultura, delle tecniche, dei caratteri dei luoghi e delle tradizioni che hanno portato all’attuale assetto ambientale, colturale e, più in generale, paesaggistico.

Contributi per servizi alle popolazione rurali

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Enti locali , Enti NON PROFIT

L’Operazione sostiene gli investimenti finalizzati all’offerta di servizi in ambito sanitario, socio-assistenziale, culturale, ricreativo e ambientale, necessari per assicurare un’adeguata qualità delle vita alle popolazioni rurali locali e trattenerle sui territori, soprattutto i giovani, offrendo loro condizioni equivalenti a quelle di altre aree e nuove opportunità di occupazione.

A causa dell’emergenza sanitaria ed economica dovuta alla pandemia da COVID-19, sono emerse diverse esigenze della popolazione locale in precedenza meno sentite o comunque ritenute non essenziali. Oggi, per una accresciuta sensibilità nei confronti delle esigenze sanitarie locali e nella presenza di presidi diffusi, questi servizi, spesso rivolti alle fasce più deboli della popolazione, quali bambini, disabili ed anziani, necessitano di essere integrate, aggiornate, migliorate dal punto di vista tecnologico e della loro funzionalità o efficienza.

Ulteriore aspetto fondamentale è emerso a fronte del lungo periodo di isolamento sociale, che non può essere risolto con l’impiego dei social-media, ma necessariamente deve fare riferimento alla possibilità di riconoscersi come parte di un sistema sociale, nei luoghi dell’identità, che pur rivestendo anche una funzione attrattiva nei confronti della fruizione turistica, occorre rilanciare e valorizzare anche ad uso della popolazione locale.

Contributi per bonifica amianto

Area geografica: Veneto

Beneficiari: Enti locali

La misura oggetto del presente provvedimento fa parte dei programmi previsti dal “Piano Operativo Ambiente FSC 2014-2020” di competenza del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare nell’ambito del quale è previsto il sotto-piano “Interventi per la tutela del territorio e delle acque” che prevede il finanziamento di interventi prioritari e strategici riguardanti tra l’altro il tema “Bonifiche di aree inquinate”.

Con questo Bando la Regione del Veneto, nel suo ruolo di RUA, persegue pertanto l’obiettivo di individuare gli interventi di bonifica da attuare fino al raggiungimento del plafond assegnato, attraverso gli Enti Pubblici che ne faranno richiesta e che assolveranno il ruolo di soggetti attuatori nonché Beneficiari ultimi del contributo.

Contributi per formazione docenti su bullismo e cyberbullismo

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Scuole

Il presente Avviso riguarda la misura dell’Area A1 “Azioni volte a garantire e migliorare i livelli di qualità dell’offerta formativa ed educativa e progetti di sperimentazione organizzativa, didattica ed educativa” della DGR 6-2055 del 9/10/2020.

Le proposte progettuali dovranno approfondire la tematica del bullismo e del cyberbullismo, al fine di:

  • tutelare e valorizzare la crescita educativa, psicologica e sociale di minori, proteggendo in particolare, i soggetti più fragili
  • valorizzare il benessere tra pari
  • prevenire il rischio nell’età dell’infanzia e dell’adolescenza
  • supportare i soggetti che, a vario titolo, ricoprono un ruolo educativo con i minori.

OCM Miele: contributi per l'apicoltura

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il presente Piano annuale "OCM Miele" attua le azioni regionali per il miglioramento della produzione e della commercializzazione dei prodotti dell’apicoltura, ai sensi del programma triennale 2020-2022 previsto dal reg. CE 1308/2013.

Il Piano individua le Misure oggetto di sostegno finanziario nella campagna 2020-2021 e la ripartizione delle risorse ad esse destinate, a seguito della disponibilità finanziaria resa nota dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, pari ad € 685.439,13.

Il Piano persegue i seguenti obiettivi:

  • sostegno della competitività aziendale,
  • miglioramento della conoscenza e della capacità imprenditoriale degli apicoltori,
  • salvaguardia del patrimonio apistico e della salute degli alveari

Covid 19: contributi ai centri storici colpiti dal calo dei turisti stranieri

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bonus contributo a fondo perduto per i centri storici delle città d’arte penalizzati dal crollo dei turisti stranieri causato dal Covid 19 consiste nell’erogazione agli esercenti attività di impresa di vendita di beni o servizi al pubblico di una somma di denaro corrisposta dall’Agenzia delle Entrate a seguito della presentazione di un’apposita istanza.

GAL Distretto Rurale BMG: contributi per le strutture ricettive extra-agricole

Area geografica: Sardegna

Beneficiari: Micro impresa , Startup

Nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020, il GAL Distretto Rurale BMG intende sostenere l‘incremento e l’innalzamento qualitativo dell’offerta ricettiva delle strutture ricettive extra-agricole attraverso il co-finanziamento di iniziative, nuove o esistenti, nel comparto extra-alberghiero.
L’intervento incide direttamente sulla Focus Area di riferimento 6b, “Stimolare lo sviluppo locale nelle zone rurali” del PSR, ma anche sulla Focus area secondaria 6°, “Diversificazione, creazione, sviluppo piccole imprese, e occupazione”. 
L’obiettivo è quello di “progettare” un’offerta di strutture ricettive coordinata, in grado di distinguersi dalle altre offerte di ricettività rurale, in quanto capace di ripensare ed esaltare gli elementi identificativi del territorio.
I potenziali beneficiari dell’iniziativa sono strutture ricettive extra alberghiere che si qualificano come attività d’impresa alla data di presentazione della corrente domanda di sostegno, e che vogliono ampliare l’attività esistente. Possono anche essere persone fisiche che vogliono avviare una nuova attività ricettiva nel territorio del GAL BMG ovvero in uno dei seguenti Comuni: Gadoni, Sorgono, Tonara, Desulo, Teti, Tiana, Ovodda, Belvi, Gavoi, Lodine, Ollolai, Atzara, Oniferi, Austis, Ortueri, Sarule, Olzai, Aritzo, Meana sardo.
Le risorse finanziarie complessivamente stanziate per il presente bando ammontano a € 342.000.
Il sostegno viene erogato sotto forma di contributi a fondo perduto.
L’intensità dell’aiuto è pari al 50% delle spese ammesse. L’importo massimo del contributo pubblico concedibile è pari a € 20.000.

Contributi alle imprese per piani di smart working

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Con decreto n. 13941 del 17 novembre Regione Lombardia mette a disposizione delle imprese, le risorse avanzate sull’Avviso Smart Working (decreto n. 1942 del 2020 e successivi aggiornamenti), attualmente pari a euro 1.122.500. 

L’avviso è finalizzato alla promozione nelle imprese lombarde dello smart working, un modello organizzativo che consente una maggiore flessibilità per quanto riguarda il luogo e i tempi di lavoro. Adottare piani di smart working consente di incrementare la produttività e aumentare il benessere di lavoratori e lavoratrici.

L’Avviso è rivolto ai datori di lavoro, iscritti alla Camera di Commercio o in possesso di partita IVA, con almeno 3 dipendenti, per

  • Azione A: servizi di consulenza e formazione finalizzati all’adozione di un piano di smart working con relativo accordo aziendale o regolamento aziendale approvato e pubblicizzato nella bacheca e nella intranet aziendale
  • Azione B: acquisto di “strumenti tecnologici” per l’attuazione del piano di smart working

IdeeRete: contributi per la ripartenza del tessuto sociale ed economico del territorio

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Enti locali , Enti NON PROFIT, Piccola e Media Impresa

Il Bando ideeRete è stato emesso da Assimoco S.p.A. con l’obiettivo di supportare la Comunità nell’attuale grave situazione di emergenza sanitaria a seguito della pandemia da Covid-19. Obiettivo è sostenere la ripresa del tessuto sociale ed economico dei territori più colpiti dall’emergenza sanitaria, contribuire ad attivare percorsi per supportare la ripresa, favorire la ri-progettazione di attività imprenditoriali, la ri-generazione dei territori e delle comunità.

Obiettivo è sostenere la ripresa del tessuto sociale ed economico dei territori più colpiti dall’emergenza sanitaria, contribuire ad attivare percorsi per supportare la ripresa, favorire la riprogettazione di attività imprenditoriali, la rigenerazione dei territori e delle comunità.

Questa iniziativa vuole rappresentare uno strumento per rendere ancora più concreto il posizionamento di Assimoco S.p.A. in qualità di Società Benefit1 .

Programma Rinascimento - Bando Anguissola: contributi per professionisti

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il Comune di Bergamo e Intesa Sanpaolo, allo scopo di sostenere il territorio di Bergamo, particolarmente colpito dalla diffusione del Coronavirus Covid-19, hanno avviato il Programma “Rinascimento Bergamo” per supportare le micro attività d’impresa, i piccoli esercizi commerciali e artigianali di Bergamo, le imprese del terzo settore e i professionisti autonomi o associati nella ripartenza e nel rinnovo delle attività. 

Il Bando Anguissola intende assegnare contributi a fondo perduto, accompagnati da finanziamenti di impatto, a tasso agevolato e senza garanzie, agli studi professionali, agli studi associati, ai liberi professionisti, ai lavoratori autonomi a partita IVA e ai consulenti che hanno sede nella città di Bergamo e interessati a realizzare progetti di consolidamento, adeguamento, rinnovamento, innovazione e/o riorganizzazione della propria attività, a seguito della mutazione delle condizioni lavorative e di vita.
 

GAL Distretto Rurale BMG: contributi per il miglioramento degli standard qualitativi

Area geografica: Sardegna

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020, il GAL Distretto Rurale BMG intende sostenere il miglioramento degli standard qualitativi delle micro e piccole imprese che erogano servizi al turista.
Nello specifico il presente bando risponde all’esigenza di soddisfare i fabbisogni di potenziamento dei servizi per la popolazione attraverso la promozione del turismo locale.
A beneficiarne saranno le aziende che erogano servizi al turista/viaggiatore, che si qualificano come attività d’impresa alla data di presentazione della presente domanda di sostegno, che vogliono innalzare la qualità dei propri servizi e che sono operanti nel territorio del GAL BMG ovvero in uno dei seguenti Comuni: Gadoni, Sorgono, Tonara, Desulo, Teti, Tiana, Ovodda, Belvi, Gavoi, Lodine, Ollolai, Atzara, Oniferi, Austis, Ortueri, Sarule, Olzai, Aritzo, Meana sardo. 
Saranno finanziate le attività di sviluppo e/o miglioramento di servizi legati al turismo rurale, in grado di potenziare l’offerta turistica locale, attraverso l’incentivazione di servizi quali: transfer, intrattenimento, visite guidate, escursioni, info-point, attività informative e narrative a supporto del viaggiatore. I servizi di ristorazione e alloggio in strutture alberghiere ed extra alberghiere, non sono oggetto di questo bando.
La dotazione finanziaria complessiva ammonta a € 144.000.
L’agevolazione consisterà nell’erogazione di contributi a fondo perduto nel limite del 50% e fino ad un importo massimo di € 20.000.

GAL Distretto Rurale BMG: contributi per la creazione di nuovi servizi turistici

Area geografica: Sardegna

Beneficiari: Startup

Nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020, il GAL Distretto Rurale BMG intende sostenere la creazione di nuove imprese di servizi nel settore turistico al fine di:

  • stimolare lo sviluppo locale nelle zone rurali;
  • accrescere l’occupazione;
  • promuovere nuovi servizi turistici.
In particolare, sono ricomprese le attività operanti nel seguente ambito: cultura, mobilità, esperienze legate alla fruizione dell’offerta turistica del territorio, servizi di informazione e promozione, altri servizi funzionali allo sviluppo dell’offerta turistica del GAL BMG.
Sono contemplate nuove attività economiche che ampliano le possibilità di fruizione dell’ospitalità rurale, che siano complementari alla creazione o al completamento e/o arricchimento di prodotti turistici quali gli itinerari e che contribuiscano a fornire un servizio aggiuntivo e complementare per il turista-viaggiatore che decide di soggiornare nel territorio del GAL BMG.
Beneficiari del sostegno sono le persone fisiche (singole o associate) che intendono avviare una startup, o una nuova microimpresa, o una piccola impresa nell’area del distretto rurale GAL BMG, nel settore dei servizi turistici.
I codici ATECO ammissibili sono i seguenti:
  • 49.3 Altri trasporti terrestri di passeggeri;
  • 55.20.30 Rifugi di montagna;
  • 55.3 Aree di campeggio e aree attrezzate per camper roulotte;
  • 58.29 Edizione di altri software;
  • 62.01 Produzione di software non connesso all’edizione;
  • 77.11 Noleggio di autovetture e autoveicoli leggeri;
  • 77.21 Noleggio di attrezzature sportive e ricreative;
  • 77.39.10 Noleggio di altri mezzi di trasporto terrestri;
  • 79 Attività delle agenzie di viaggio, dei tour operator e servizi di prenotazione e attività connesse;
  • 90 Attività creative, artistiche e di intrattenimento;
  • 91 Attività di biblioteche, archivi, musei ed altre attività culturali;
  • 93 Attività sportive, di intrattenimento e divertimento;
  • 85.51 Corsi sportivi e ricreativi;
  • 85.52 Formazione culturale;
  • 85.59.90 Altri servizi di istruzione nca.
Le risorse finanziarie del presente bando ammontano a € 186.000.
Potranno essere finanziati gli interventi localizzati nei comuni di: Gadoni, Sorgono, Tonara, Desulo, Teti, Tiana, Austis, Belvi, Gavoi, Lodine, Ollolai, Atzara, Oniferi, Ovodda, Ortueri, Sarule, Olzai, Aritzo, Meana Sardo.
Il sostegno è concesso tramite l’erogazione di contributi, sotto forma di aiuto forfettario, per l’avvio di una nuova startup, micro o piccola impresa nel limite del 100% e fino ad un importo massimo di € 31.000.

Contributi per la progettazione degli interventi di riforestazione

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Enti locali

Sulla Gazzetta Ufficiale Serie generale n. 281 dell'11 novembre è stato pubblicato il decreto del Ministero dell'ambiente 9 ottobre 2020, recante “Modalità per la progettazione degli interventi di riforestazione".

Questo decreto definisce le modalità per la progettazione di messa a dimora di alberi negli ambiti delle città metropolitane, vi compresi gli impianti arborei da legno di ciclo medio e lungo, purché non oggetto di altro finanziamento o sostegno pubblico, di reimpianto e di selvicoltura e per la creazione di foreste urbane e periurbane, così come definite nella strategia nazionale del verde urbano, in coerenza con quanto previsto dal decreto legislativo 3 aprile 2018, n. 34, tenendo conto, quali criteri di selezione, in particolare, della valenza ambientale e sociale dei progetti, del livello di riqualificazione e di fruibilità dell’area, dei livelli di qualità dell’aria e della localizzazione nelle zone oggetto delle procedure di infrazione comunitaria n. 2014/2147 del 10 luglio 2014 e n. 2015/2043 del 28 maggio 2015.

Comune di Milano: stabilizzazione posti di lavoro

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa

Il Comune di Milano sostiene i piccoli imprenditori, artigiani e esercenti che investono sul lavoro e sull’occupazione. 

L'entitià del contributo è pari all'80% e prevede due formule di sostegno previste per i richiedenti:

A) Contributo massimo di 20.000 € a copertura delle spese sostenute per la creazione per rapporti di lavoro subordinato a tempo indeterminato full time.
B) Contributo massimo di 15.000 € a copertura delle spese sostenute per contratti di lavoro subordinato a tempo determinato della durata di almeno 12 mesi o per contratti di apprendistato full time. 
 
Ai contributi,  volti alla creazione e alla stabilizzazione dei posti di lavoro, potranno accedere le microimprese dei settori economici più colpiti durante l’emergenza Covid,


I codici Ateco che posso presentare domanda sono:
47.19.90 Empori ed altri negozi non specializzati di vari prodotti non alimentari
47.51 Commercio al dettaglio di prodotti tessili in esercizi specializzati
47.52.30 Commercio al dettaglio di materiali da costruzione, ceramiche e piastrelle 4
47.52.40 Commercio al dettaglio di macchine, attrezzature e prodotti per l'agricoltura; macchine e attrezzature per il giardinaggio
47.53 Commercio al dettaglio di tappeti, scendiletto e rivestimenti per pavimenti e pareti (moquette, linoleum) in esercizi specializzati 47.54 Commercio al dettaglio di elettrodomestici in esercizi specializzati
47.59.10 Commercio al dettaglio di mobili per la casa
47.59.20 Commercio al dettaglio di utensili per la casa, di cristallerie e vasellame
47.59.40 Commercio al dettaglio di macchine per cucire e per maglieria per uso domestico
47.59.50 Commercio al dettaglio di sistemi di sicurezza
47.59.60 Commercio al dettaglio di strumenti musicali e spartiti
47.59.91 Commercio al dettaglio di articoli in legno, sughero, vimini e articoli in plastica per uso domestico
47.59.99 Commercio al dettaglio di altri articoli per uso domestico nca
47.63 Commercio al dettaglio di registrazioni musicali e video in esercizi specializzati
47.64 Commercio al dettaglio di articoli sportivi in esercizi specializzati
47.65 Commercio al dettaglio di giochi e giocattoli in esercizi specializzati
47.71 Commercio al dettaglio di articoli di abbigliamento in esercizi specializzati –tranne codice 47.71.20
47.72 Commercio al dettaglio di calzature e articoli in pelle in esercizi specializzati
47.75.20 Erboristerie
47.77 Commercio al dettaglio di orologi e articoli di gioielleria in esercizi specializzati
47.78 Commercio al dettaglio di altri prodotti (esclusi quelli di seconda mano) in esercizi specializzati – tranne: codici 47.78.20  47.78.40 
47.78.60 47.79 Commercio al dettaglio di articoli di seconda mano in negozi – tranne codice 47.79.10 e 47.79.40 55.10
Alberghi 55.20.20 Ostelli della gioventù
56.00 Attività dei servizi di ristorazione
56.3 Bar e altri esercizi simili senza cucina
79.10 Attività delle agenzie di viaggio e dei tour operator
93.29.10 Discoteche, sale da ballo night club e simili 96.02 Servizi dei parrucchieri e di altri trattamenti estetici 96.04 Servizi dei centri per il benessere fisico
96.09.02 Attività di tatuaggio e piercing

 

Contributi ai concessionari di impianti sportivi di proprietà del comune di Milano

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Enti locali , Enti NON PROFIT

In attuazione dei programmi dell’Amministrazione Comunale per la promozione dell’attività sportiva milanese e in esecuzione della Deliberazione di Giunta Comunale n. 800 del 10.07.2020 con il presente avviso il Comune di Milano ha intenzione di assegnare ai concessionari di impianti sportivi di proprietà comunale, per l’attività svolta e in base alla complessità dell’impianto sportivo che hanno in concessione, un contributo fino all’esaurimento della somma complessiva di € 780.000.

Contributi a società e associazioni sportive senza fine di lucro, per attività sportiva continuativa a Milano

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Enti NON PROFIT, Consorzi e cooperative, Cooperative sociali

In attuazione dei programmi dell’Amministrazione Comunale per la promozione dell’attività sportiva milanese e in esecuzione della Deliberazione di Giunta Comunale n. 800 del 10 luglio 2020, con il presente avviso il Comune di Milano ha intenzione di assegnare per l’anno in corso contributi a sostegno dell’attività sportiva continuativa a beneficio di Associazioni e Società sportive senza fine di lucro fino all’esaurimento di un fondo pari a € 520.000.

I contributi saranno assegnati nella misura del 50% delle spese documentate e quietanzate necessarie allo svolgimento dell’attività sportiva continuativa fino ad un contributo massimo di € 5.000.

Qualità trentino: contributi settore commercio e servizi

Area geografica: Trentino-Alto Adige

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa

Nel contesto di questo particolare momento segnato dalla pandemia COVID-19 si impone la necessità e l’urgenza di procedere maggiormente con il sostegno degli esercizi operanti nei settori del commercio al dettaglio, dell’artigianato e della somministrazione di alimenti e bevande per poter assicurare una ripartenza che assicuri un quadro di sistema più forte al servizio dei residenti e dei turisti per un Trentino più attrattivo sotto tutti i punti di vista.

In particolare, con il presente bando "Qualità trentino" la Provincia autonoma di Trento intende incentivare i diversi settori che operano “sulla pubblica piazza”, da quello della somministrazione di alimenti e bevande a quello del commercio al dettaglio e dei servizi alla persona.

Contributi per l'assunzione di manager

Area geografica: Trentino-Alto Adige

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa

Gli interventi del presente Avviso sono diretti a rafforzare la competitività delle imprese Trentine attraverso l’inserimento in azienda di manager qualificati con specifiche competenze negli ambiti dell’innovazione, digitalizzazione e promozione della competitività mediante l’internazionalizzazione, con l’obiettivo di rafforzare le loro capacità organizzative ed operative e di porle nelle condizioni di gestire adeguatamente l’attuale complessa fase economica conseguente alla emergenza epidemiologica COVID-19.

Con il presente Avviso saranno finanziati mediante l’assegnazione di sovvenzioni a fondo perduto, progetti di inserimento di figure professionali qualificate in aziende Trentine, con l’obiettivo di incrementare la loro competitività e capacità gestionale in almeno uno dei tre ambiti dell'Innovazione, della Digitalizzazione e della Promozione della competitività mediante l’internazionalizzazione.

Contributi per le operazioni di aggregazione aziendale

Area geografica: Trentino-Alto Adige

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

La Provincia autonoma di Trento per gli esercizi finanziari 2020 - 2022” e al fine di incentivare la crescita dimensionale delle imprese Trentine, la conservazione dei livelli occupazionali e la capacità delle stesse di essere più competitive sui mercati, le presenti disposizioni, stabiliscono i criteri e le modalità per la concessione di contributi a sostegno delle operazioni di aggregazione aziendale.

Nello specifico, gli aiuti di cui ai presenti criteri sono finalizzati a sostenere le imprese che costituiscono reti e consorzi o procedono, attraverso operazioni di fusione, scissione, conferimento o acquisto d’azienda o di ramo d’azienda, acquisto o scambio di partecipazioni di controllo ai sensi dell’art. 2359, primo comma, numero 1), del codice civile, all’acquisizione di aziende o di rami d’azienda gestite da soggetti che svolgono, in una qualsiasi delle forme giuridiche consentite dalla legge, imprese in difficoltà aventi sede operativa nel territorio provinciale e che si impegnano per un periodo di 5 anni a garantire i livelli occupazionali e a permanere sul territorio.

Qualità Trentino: contributi al settore della ricettività turistica

Area geografica: Trentino-Alto Adige

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Nel contesto di questo particolare momento segnato dalla pandemia COVID-19 si impone la necessità e l’urgenza di procedere con un piano di sostegno rivolto alle piccole e medie imprese operanti nel settore della ricettività turistica - comparto strategico per la società ed economia trentina - attraverso il loro rilancio e potenziamento strutturale.

Il bando "Qualità Trentino" intende incentivare il settore della ricettività turistica al fine di migliorare la qualità complessiva dell’offerta trentina, intesa come insieme di ospitalità, servizi ed infrastrutture. Si tratta di un contributo a fondo perduto per effettuare investimenti di riqualificazione, ristrutturazione, ammodernamento e rinnovo delle unità destinate all’alloggio dell’ospite, degli spazi comuni, nonché interventi di completamento e adeguamento di strutture funzionali all’attività ricettiva turistica.

Contributi per la ristorazione in Bovisa

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa

Il Comune di Milano e la Camera di Commercio Milano Monza Brianza Lodi sostengono le attività imprenditoriali come strumento per lo sviluppo sociale ed economico e la riqualificazione urbana delle periferie.

Nello specifico con il bando RISTORAZIONE IN BOVISA 2020, che rientra nelle azioni ai sensi del DM 267/2004 in attuazione dell’art. 14 Legge 266/97, si concedono agevolazioni finanziarie a fondo perduto e a tasso agevolato in favore di micro e piccole imprese o aspiranti imprenditori che operano o intendono operare nel settore della ristorazione e affini nell’area Bovisa.

Finalità del bando è la rivitalizzazione economica del quartiere, unita alla possibilità di cogliere una nuova opportunità di mercato in vista della apertura di una nuova sede lavorativa in Via Durando 38.

L’ agevolazione finanziaria si distingue in:

  • erogazione di un contributo a fondo perduto;
  • concessione di un prestito a tasso agevolato.

Contributi per collegamenti ecologici dei siti Natura 2000 e conservazione del paesaggio agrario

Area geografica: Emilia-Romagna

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa, Consorzi e cooperative

Il presente bando unico regionale ha come obiettivo l'attivazione di nuovi impegni, decorrenti dal 1° gennaio 2020 per il Tipo di operazione 10.1.09 “Gestione dei collegamenti ecologici dei siti Natura 2000 e conservazione spazi naturali e seminaturali e del paesaggio agrario”.

Gli impegni previsti dal Tipo di operazione:

  • contribuiscono al perseguimento della Priorità 4 del P.S.R. 2014-2020 “Preservare, ripristinare e valorizzare gli ecosistemi connessi all'agricoltura e alla silvicoltura” e della Focus area P4A “Salvaguardia, ripristino e miglioramento della biodiversità, compreso nelle zone Natura 2000 e nelle zone soggette a vincoli naturali o ad altri vincoli specifici, nell'agricoltura ad alto valore naturalistico, nonché dell'assetto paesaggistico dell'Europa”;
  • sono volti alla salvaguardia della biodiversità in pianura dove maggiormente risente delle pressioni esercitate sugli agro-ecosistemi, favorendo interventi finalizzati alla loro tutela e della loro fauna e flora selvatiche, ivi comprese le specie di interesse comunitario, e al contrasto della frammentazione degli elementi strutturali degli agroecosistemi assicurando il mantenimento e la gestione ottimale degli habitat già realizzati con le passate programmazioni in considerazione degli effetti positivi ottenuti sulla biodiversità e sul paesaggio tradizionali.

Contributi per iniziative e manifestazioni di rilievo regionale

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Enti locali , Enti NON PROFIT

La Misura intende sostenere la realizzazione di eventi e di manifestazioni di rilievo regionale, anche a carattere internazionale che siano coerenti con le disposizioni statutarie di Regione Lombardia, con le finalità della l.r. 12 settembre 1986, n. 50 e con gli obiettivi individuati nei documenti di programmazione regionale.

Il bando eroga un contributo a fondo perduto in misura variabile fino a € 20.000 in base alla fascia assegnata al progetto

  • Prima fascia (> 130 punti) assegnazione di un contributo pari a 20.000 euro
  • Seconda fascia (> 110 - 130 punti) assegnazione di un contributo pari a 15.000 euro
  • Terza fascia (>100 -110 punti) assegnazione di un contributo pari al 12.500 euro
  • Quarta fascia (>90 -100 punti) assegnazione di un contributo pari al 10.000 euro
  • Quinta fascia (>80-90 punti) assegnazione di un contributo pari al 7.500 euro
  • Sesta fascia (>70 -80 punti) assegnazione di un contributo pari al 5.000 euro
  • Settima fascia (>50 -70 punti) assegnazione di un contributo pari al 2.500 euro
  • Ottava fascia (< 50 punti) nessun contributo

Contributi per rinnovo e incremento parco veicoli polizie locali

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Enti locali

L’emergenza epidemiologica per Covid-19, con le note conseguenze a livello globale, di carattere sanitario, economico e sociale, ha fatto emergere, nel contesto della pubblica Amministrazione, l’importante ruolo della polizia locale ed il forte impegno degli operatori, anche nel loro rapporto di prossimità alla cittadinanza, mettendo, peraltro, ancora più in luce, sul territorio lombardo, la debolezza strutturale della Polizia Locale delle piccole Amministrazioni ed è quindi necessario di ottimizzare le risorse umane e strumentali disponibili, per lo svolgimento di servizi adeguati ed efficienti.

La finalità del bando è di promuovere e incentivare la strutturazione della polizia locale in forma associata da parte delle realtà minori, sia tra loro che con realtà anche di medie e grandi dimensioni, attraverso la costituzione di nuove strutture organizzative stabili e durature di esercizio comune delle funzioni di polizia locale, nonché attraverso l’implementazione di Unioni di Comuni o associazioni esistenti. L’azione si attua attraverso il cofinanziamento dell’acquisto di dotazioni tecnico strumentali e il rinnovo e incremento del parco veicoli, da destinare alle polizie locali.

Contributi per imprese editoriali e librerie indipendenti

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

La Regione Piemonte intende sostenere il sistema culturale piemontese attraverso l’attivazione di una misura  in grado di sostenere progetti di sviluppo e investimento, propedeutici alla ripartenza e volti a supportare, in particolare,  le imprese editoriali piemontesi e le librerie indipendenti nella realizzazione di progetti finalizzati  alla loro ricollocazione sul mercato, allo sviluppo della produzione editoriale, al potenziamento, all’innovazione e all’ammodernamento tecnologico, allo sviluppo e alla promozione delle imprese, della loro offerta culturale attraverso nuove e alternative  modalità per  fronteggiare l’emergenza sanitaria.
 

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto pari all’80% delle spese complessive dell’intero progetto ritenute ammissibili e coerenti con gli interventi finanziabili, secondo i seguenti massimali:

  • Euro 10.000,00 per ciascuna impresa editoriale e per ciascuna libreria indipendente;
  • Euro 8.500,00 per ciascuna libreria che ha usufruito del bonus una tantum assegnato ai sensi dell’art 4 della legge regionale n.12/2020, (valore al netto del bonus).



 

Come ripartiamo: bando per la ripartenza della comunità

Area geografica: Trentino-Alto Adige

Beneficiari: Enti NON PROFIT, Enti Culturali, Impresa individuale

Fondazione Caritro ha promosso un piano rivolto al sistema trentino per fronteggiare nell’immediato alcune emergenze causate dal Covid-19, ma soprattutto per mettere in campo misure per favorire la successiva ripartenza ed il ritorno alla normalità.

L’intento degli interventi straordinari della Fondazione che si aggiungono alla programmazione ordinaria nei settori della ricerca, istruzione, cultura e sociale è di facilitare e sostenere le realtà del territorio nel progettare iniziative e attività da sviluppare con logiche di rete, di comunità e di breve periodo.

Per facilitare la ripartenza e per garantire adeguati livelli di flessibilità per gli interlocutori, gli interventi condivisi con altri interlocutori partner del sistema trentino prevedono interventi e modalità straordinarie rispetto al sostegno ordinario di Fondazione.

Il bando "Come ripartiamo" intende quindi:

  • Valorizzare e premiare la creatività dei giovani
  • Favorire il protagonismo attivo dei ragazzi per la ripartenza della comunità
  • Creare una comunità di dialogo tra giovani studenti e realtà culturali interessate
  • Favorire l’avvicinamento dei giovani alle realtà culturali

Habitat: contributi per valorizzazione del patrimonio naturale

Area geografica: Lombardia, Veneto

Beneficiari: Enti locali , Enti NON PROFIT

Il Bando HABITAT è finalizzato alla selezione di progetti concreti e sostenibili per la rigenerazione, la protezione e la valorizzazione del patrimonio naturale dei territori di riferimento della Fondazione con approcci improntati alla creazione di occasioni di sviluppo per le comunità e alla capacità di creare reti e collaborazioni virtuose.

Il patrimonio naturale, la sua protezione, rigenerazione e valorizzazione, è una delle priorità inseIl Bando HABITAT è finalizzato alla selezione di progetti concreti e sostenibili per la rigenerazione, la protezione e la valorizzazione del patrimonio naturale dei territori di riferimento della Fondazione con approcci improntati alla rite nell’Agenda di sviluppo 2030, con particolare riferimento agli SDGs 11, 14 e 15.
Anche la recente esperienza di lockdown ha reso evidente con ulteriore forza la centralità di un equilibrio nella relazione uomo-natura, l’importanza di contesti di vita sostenibili, dell’uso consapevole delle risorse naturali e della loro valorizzazione.

DigiFed: contributi per soluzioni innovative intelligenti

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Startup, Piccola e Media Impresa

Aperte le candidature per il secondo bando DigiFed - Digitising Europe’s industry together per soluzioni innovative intelligenti da collocare sul mercato.

DigiFed è un progetto finanziato dall'UE nell'ambito del programma Horizon 2020 dedicato a sostenere le industrie dell'UE per digitalizzare i loro prodotti e servizi e raggiungere nuovi mercati.

Il bando prevede due possibilità di partecipazione - Application Experiments e Digital Challenge

Contributi per la mobilità sostenibile dei cittadini

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Impresa individuale

In attuazione dell’Accordo di bacino padano del 9 giugno 2017 e del Piano regionale di Qualità dell’aria, approvato con deliberazione del Consiglio regionale n. 364-6854 del 25 marzo 2019, il bando si pone l’obiettivo di velocizzare il rinnovo del parco veicoli piemontese ai fini di un miglioramento delle emissioni in atmosfera e quindi della qualità dell’aria.

In un periodo di ripensamento degli spostamenti anche da parte dei cittadini, sicuramente reso più complesso dall’emergenza sanitaria, è importante che le politiche pubbliche adottino misure volte a stimolare gli stessi cittadini ad adottare modalità di mobilità più sostenibili e comunque meno inquinanti.

L’intervento è finalizzato a supportare, quindi, i cittadini piemontesi nell’utilizzo di mezzi di trasporto più agili e adeguati alle aree urbane anche al fine di limitare l’uso delle auto private e, parallelamente, velocizzare la sostituzione del parco veicolare regionale circolante più obsoleto e inquinante, verso una mobilità sostenibile.
 

Contributi per la gestione dei rifiuti urbani

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Enti locali

Il bando, in attuazione di quanto disposto dalla Giunta Regionale con deliberazione n. 15-2105 del 16 ottobre 2020, è finalizzato a sostenere progetti che consentono di incrementare la raccolta differenziata e di diminuire il quantitativo pro capite di rifiuto indifferenziato residuo prodotto per raggiungere e superare gli obiettivi della pianificazione regionale in materia di rifiuti urbani e di affrontare le criticità nella raccolta e gestione dei rifiuti urbani connesse all’emergenza sanitaria da Covid-19, anche presso i centri di raccolta.

Sono finanziabili le azioni di seguito sinteticamente richiamate:

  • a)  riorganizzazione dei servizi di raccolta dei rifiuti finalizzati al passaggio da raccolta stradale a raccolta domiciliare;
  • b)  misurazione puntuale almeno del quantitativo di rifiuto indifferenziato residuo per l’applicazione della tariffazione commisurata al servizio reso;
  • c)  realizzazione o ampliamento e adeguamento di centri di raccolta rifiuti a servizio di un bacino di utenza – comunale o sovracomunale - di almeno 5.000 abitanti;
  • d) realizzazione o ampliamento di impianti per la messa in riserva di rifiuti raccolti in modo differenziato.

Regione Basilicata: Contributi per la ripresa delle PMI e delle professioni lucane

Area geografica: Basilicata

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

La pandemia Covid-19, come ben noto, ha colpito il Sistema Paese con importanti ripercussioni sull’intero contesto territoriale determinando una emergenza non solo sanitaria ma anche economica e sociale che, in Basilicata, ha prodotto risvolti negativi per tutti i settori produttivi con rallentamenti nella produzione, nonché interruzioni delle attività e chiusure forzate. 
In questo momento di difficoltà economica la priorità per la Regione Basilicata rimane quella di attivare misure di sostegno volte a favorire gli investimenti e la ripresa di quei settori duramente colpiti dall’emergenza. In particolare, attraverso questa misura, intende sostenere le PMI e le professioni lucane.
Il bando si rivolge alle micro, piccole e medie imprese e prevede un’agevolazione sotto forma di contributo a fondo perduto del 50% delle spese ammesse e fino ad € 100.000.

GAL Campidano: Contributi per la trasformazione, commercializzazione e sviluppo dei prodotti agricoli

Area geografica: Sardegna

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

Nel processo dell’adeguamento e della diversificazione dell’attività produttiva per il raggiungimento dell’obiettivo generale della creazione della filiera corta in Campidano, riveste un ruolo importante il sostegno per gli investimenti materiali o immateriali, a favore delle imprese agricole, volti a favorire lo sviluppo di interventi innovativi per la logistica, il miglioramento delle strutture di raccolta e prima lavorazione dei prodotti, gli interventi finalizzati alla differenziazione del prodotto, lo sviluppo di nuovi prodotti e di processi innovativi, lo sviluppo di nuove forme di commercializzazione. 
Per perseguire le finalità appena descritte, le tipologie di investimento che possono essere ammesse a finanziamento sono: 

  • investimenti per la costruzione, la ristrutturazione e il miglioramento di strutture e impianti connessi all’attività di trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli;
  • investimenti per la costruzione e il miglioramento di fabbricati, al netto degli impianti e delle attrezzature mobili di pertinenza; i fabbricati devono essere destinati esclusivamente alle attività di trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli; 
  • investimenti per l’acquisto di macchinari, impianti o attrezzature funzionali ai processi di lavorazione e trasformazione del prodotto agricolo; 
  • investimenti per la realizzazione di impianti per il trattamento delle acque reflue nella trasformazione e commercializzazione; 
  • investimenti immateriali: acquisizione o sviluppo di programmi informatici (compresi sititi web e altre soluzioni informatiche), acquisizioni di brevetti, licenze, diritti d’autore, marchi commerciali. 
La misura in oggetto si rivolge alle imprese agroindustriali e alle imprese agricole del GAL Campidano, operanti con uno dei seguenti codici ATECO 2007:
  • 10 – Industrie alimentari;
  • 11 – Industrie delle bevande.
Il bando prevede un’agevolazione sotto forma di contributo a fondo perduto del 40% delle spese ammesse e fino ad € 30.000.
 

Contributi per acquisizione, produzione, valorizzazione di opere contemporanee nelle collezioni pubbliche italiane.

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Enti locali , Enti NON PROFIT, Enti Culturali

La Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo  in collaborazione con la Direzione Generale Musei, indice una selezione pubblica per il finanziamento di proposte di acquisizione, produzione e valorizzazione di opere d’arte contemporanea italiana e internazionale, finalizzata all’incremento delle collezioni pubbliche italiane, presentate da musei, parchi archeologici e luoghi della cultura pubblici italiani (statali, regionali, provinciali e civici), anche gestiti da enti privati senza scopo di lucro.

Obiettivi:

  • a) incrementare pubbliche collezioni di arte contemporanea con opere di artisti viventi o la cui esecuzione risalga a meno 50 (cinquanta) anni;
  • b) sostenere le committenze pubbliche di nuove opere di artisti affermati, mid-career, emergenti, anche site specific, in grado di valorizzare i luoghi e le collezioni degli Istituti committenti;
  • c) promuovere la valorizzazione di opere contemporanee, ricevute in donazione nel corso degli ultimi tre anni e autorizzate dagli Uffici competenti.

Contributi per la riduzione dell’incidentalità stradale sulla rete viaria dei Comuni lombardi

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Enti locali

Con la presente misura, Regione Lombardia intende finanziare progetti mirati alla realizzazione di interventi per la riduzione dell’incidentalità stradale sulla rete viaria dei Comuni lombardi.

Ciò, al fine di contribuire a rendere più sicure le strade per gli utenti e dare un segnale concreto agli Enti proprietari e gestori della rete stradale, affinché siano sempre più responsabili nella gestione del traffico e del proprio patrimonio viabilistico.

La distrazione o l’indecisione risultano tra le cause più ricorrenti di incidente stradale; in molti di questi, l’inadeguatezza della segnaletica ha un peso significativo. A conferma di ciò, la letteratura scientifica è concorde nell’assegnare al miglioramento della segnaletica un ruolo importante nella riduzione dell’incidentalità.

L'agevolazione, nella forma del contributo a fondo perduto, è concesso nella misura massima del:

  • 90% del costo totale delle spese ammissibili (IVA ed altri oneri inclusi) per i Comuni con popolazione residente fino a 5.000 abitanti e per le Unioni di Comuni;
  • 80% del costo totale delle spese ammissibili (IVA ed altri oneri inclusi) per i Comuni con popolazione residente compresa tra 5.001 e 10.000 abitanti;
  • 70% del costo totale delle spese ammissibili (IVA ed altri oneri inclusi) per i Comuni con popolazione residente compresa tra 10.001 e 30.000 abitanti.

GAL Campidano: Contributi per gli investimenti materiali e immateriali nelle aziende agricole

Area geografica: Sardegna

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

L’adeguamento e la diversificazione dell’attività produttiva sono importanti strumenti per il perseguimento dell’obiettivo generale della realizzazione della filiera corta in Campidano. Attraverso di essi si intende promuovere quelle azioni di sostegno rivolte ad un’agricoltura che risulta nella sua gran parte marginale e non competitiva e che dunque diventano necessarie per lo sviluppo e il mantenimento della vitalità delle area del GAL Campidano.
Nello specifico il tipo di intervento, previsto dalla misura in oggetto, consiste nel sostegno agli investimenti strutturali (materiali e immateriali) e dotazionali nelle aziende agricole che consentano di:

  • migliorare la redditività dell’impresa, condizione necessaria per potenziare la competitività dell’agricoltura;
  • favorire innovazione, differenziazione di prodotto, nuove forme di commercializzazione;
  • aumentare l’integrazione territoriale delle imprese mediante la riduzione degli impatti negativi dell’agricoltura sull’ambiente;
  • favorire la crescita delle aziende in particolare quelle condotte da giovani agricoltori.
Il bando si rivolge agli agricoltori, singoli o associati, e prevede un’agevolazione sotto forma di contributo a fondo perduto fino al 60% e fino ad € 30.000.

Contributi cooperative agricole e a consorzi forestali a sostegno dei processi di innovazione

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Consorzi e cooperative

Il presente bando viene emanato per favorire processi di innovazione e di investimento organizzativo e di processo produttivo nei settori della cooperazione agricola e nei consorzi forestali; il sostegno economico è finalizzato alla concessione e liquidazione di risorse pubbliche in conto capitale.

In particolare, il sostegno avrebbe ricadute su:

  • Ambiente: favorirebbe il miglioramento della sostenibilità ambientale dei processi produttivi , la riduzione delle emissioni di gas serra e il sequestro di carbonio, il miglioramento del rendimento energetico delle produzioni (sia riducendo il consumo di energia che migliorando tecnologie e metodi di produzione di bioenergie da rinnovabili, residui e scarti del processo produttivo), il miglioramento della gestione, uso e sviluppo delle risorse genetiche al fine della tutela della biodiversità e del paesaggio.
  • Clima: favorirebbe l’adattamento dei processi produttivi ai cambiamenti climatici, alla protezione del suolo e alla prevenzione dei rischi naturali.
  • Innovazione: favorirebbe l’incremento dell’attività di innovazione delle imprese cooperative, sia agricole che forestali, attraverso il sostegno alla valorizzazione economica dei risultati della ricerca, il rafforzamento dei sistemi innovativi regionali e la diffusione dei risultati ottenuti nella ricerca applicata al comparto agricolo, agro-alimentare e forestale.

Contributi per la competitività delle imprese artigiane

Area geografica: Emilia-Romagna

Beneficiari: Associazioni di categoria, Piccola e Media Impresa

Con il presente bando la Regione Emilia-Romagna intende dare attuazione a quanto previsto dall’art.13 della legge regionale n.1 del 2010, relativamente al biennio 2021-2022, attraverso il supporto a progetti che promuovono la resilienza e la competitività delle imprese artigiane mediante lo sviluppo di processi di innovazione basati sull’applicazione di tecnologie e processi innovativi per il digital manufacturing, prendendo come punto di partenza processi, modelli e strumenti digitali nell’ottica di Industria 4.0.

L’intervento spazierà dalle nuove tecnologie che caratterizzano la manifattura 4.0 e i nuovi contesti delle smart factory includendo tutte le tematiche e le competenze proprie dell’ambito gestionale e organizzativo, oltre che quelle della comunicazione contemporanea e dei nuovi strumenti digitali per il business.

GAL Terre del Nisseno: Contributi per lo sviluppo e la creazione di imprese extra-agricole

Area geografica: Sicilia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

Il GAL Terre del Nisseno attraverso l’operazione 6.4 incentiva lo sviluppo e la creazione di imprese extra-agricole, favorendo sia la creazione di nuovi posti di lavoro che la erogazione di servizi finalizzati al miglioramento della qualità della vita delle comunità locali nei territori rurali.
L’attivazione di questa sottomisura presuppone che le azioni e i progetti previsti non debbano essere ideati individualmente e in modo distinto ma, al contrario, debbano essere parte integrante di una strategia di insieme, ed essere correlati e coordinati in un tutt'uno coerente. 
Il bando si rivolge alle micro e piccole imprese, alle persone fisiche e agli agricoltori, singoli o associati, del GAL Terre del Nisseno ed eroga un’agevolazione sotto forma di contributo a fondo perduto fino al 75% della spesa ammessa e fino ad € 140.000,00.

Contributi Associazioni di consumatori - 2021

Area geografica: Emilia-Romagna

Beneficiari: Associazioni di categoria

Ai sensi della legge regionale n. 4 del 27 marzo 2017 in attuazione della delibera dell’Assemblea legislativa n. 24/2020 di approvazione del piano di attività per il biennio 2020 - 2021, sono previsti contributi per le associazioni dei consumatori-utenti iscritte al registro regionale, per la realizzazione di progetti di informazione e sensibilizzazione al fine di migliorare l’educazione sui temi del consumo e dei servizi, a facilitare e rafforzare l’esercizio e le opportunità da parte dei consumatori e degli utenti dei diritti e delle facoltà previsti dalla normativa vigente.

Le associazioni propongono progetti che individuano gli obiettivi, articolano le azioni e le attività da attuare, e per ciascuna, definiscono le modalità e gli strumenti di realizzazione, anche, con riferimento alle risorse umane interne ed esterne da utilizzarsi, definiscono i destinatari, specificano durata, fasi, costi e risultati attesi, esplicitano le eventuali partnership con soggetti terzi qualificati.

Contributi per rinascita e rigenerazione culturale, turistica ed economico-sociale dei piccoli borghi

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Enti locali

Il Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo lancia Borghi in Festival–Comunità, cultura, impresa per la rigenerazione culturale, turistica ed economico-sociale dei territori, avviso pubblico per il finanziamento - per un importo complessivo di 750.000 euro - di attività culturali, da realizzarsi in forma di festival, al fine di favorire il benessere e migliorare la qualità della vita degli abitanti dei piccoli borghi italiani attraverso la promozione della cultura.

Il bando, frutto di un accordo tra Direzione Generale Creatività Contemporanea e Direzione Generale Turismo del MiBACT, rientra tra le azioni istituzionali messe in atto dal Ministero per incentivare progetti di rigenerazione e rinascita dei territori e per rafforzare e integrare l'offerta turistica e culturale nei borghi italiani all’insegna della sostenibilità, dell’accessibilità e dell’innovazione.

Il finanziamento erogabile per la realizzazione di ciascun festival è fissato entro la misura massima dell’80 % (ottanta per cento) dei costi ammissibili previsti e comunque entro:

  • il limite massimo di € 75.000 (euro settantacinquemila/00), se i proponenti partecipano in forma singola;
  • il limite massimo di € 250.000 (euro duecentocinquantamila/00), se i proponenti partecipano in rete

CCIAA Cosenza: Contributi per la formazione, il lavoro e la sicurezza nel settore della ristorazione e turismo

Area geografica: Calabria

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

La CCIAA di Cosenza, alla luce della legge n. 580/1993, come modificata dal D.Lgs. n. 219/20161, che ha attribuito agli enti camerali funzioni in materia di:

  • orientamento al lavoro, di supporto alle esigenze delle imprese nella ricerca di risorse umane, di collegamento scuola-lavoro e università-lavoro oltre che di formazione e di certificazione delle competenze; 
  • valorizzazione del patrimonio culturale nonché sviluppo e promozione del turismo; intende assumere un ruolo attivo nella promozione di queste funzioni, coinvolgendo le imprese e contribuendo allo sviluppo del sistema economico locale.
Queste azioni sono rese ancora più necessarie a causa della crisi produttiva e occupazionale senza precedenti conseguente all’emergenza legata al diffondersi della pandemia Covid-19 che richiederà a tutti, imprese e lavoratori, uno speciale sforzo di rigenerazione e capacità di adattamento e cambiamento per ritrovare, in un contesto di sicurezza sanitaria, una vincente capacità competitiva e una rinnovata stabilità.
Con il presente Bando si intendono finanziare le seguenti iniziative per la ripartenza economica post Covid:
  • progetti volti a sostenere le imprese e i lavoratori nella gestione di servizi di informazione e comunicazione digitale, piattaforme di social network;
  • progetti per assicurare attraverso la collaborazione con enti di formazione autorizzati e certificati, Università e ITS, la progettazione, attivazione e mantenimento delle nuove procedure di gestione dell’impresa e di sicurezza sanitaria nelle imprese.
Il bando si rivolge alle imprese aventi sede legale o unità locale iscritta al registro Imprese della provincia di Cosenza e aventi i codici ATECO riferiti al settore del turismo e della ristorazione ed eroga un’agevolazione sotto forma di voucher fino ad € 3.000.

Contributi per il recupero di ville, giardini e parchi pubblici dei capoluoghi siciliani

Area geografica: Sicilia

Beneficiari: Enti locali , Consorzi e cooperative

La Fondazione intende contribuire alla rigenerazione del territorio siciliano dedicando una particolare attenzione a promuovere e sostenere interventi di restauro/conservazione del patrimonio storico-artistico e ambientale, diffusamente presente sul territorio, per concorrere a preservare la memoria della comunità e del suo territorio. Quest'anno la Fondazione intende guardare alle ville, ai parchi ed ai giardini pubblici del territorio siciliano. Il finanziamento di interventi di recupero di ville, parchi, e giardini pubblici permetterà di attivare processi capaci di rafforzare le opportunità di reddito e di occupazione del territorio.
I progetti dovranno riguardare interventi volti al recupero di Ville, Giardini e Parchi pubblici di interesse storico/artistico ricadenti nei territori dei capoluoghi di provincia siciliani. I progetti dovranno contenere una dettagliata descrizione del lavoro che si intende svolgere per l’attività di restauro e conservazione. Dovranno pure includere la descrizione delle modalità attraverso cui garantire la fruibilità del bene restaurato, in modo da promuovere lo sviluppo del territorio. Dovranno avere una durata massima di 18 mesi e non potranno essere avviati prima della data di comunicazione di “ammissione al finanziamento” da parte della Fondazione e dovranno essere comunque attivati entro tre mesi dalla data di tale comunicazione.
Il bando si rivolge alla Amministrazioni Comunali nella quale insiste il bene da restaurare o conservare, anche in partenariato con le Associazioni territoriali che si occupano di promozione e tutela del territorio, ed eroga un’agevolazione sotto forma di fondo perduto fino a € 100.000.

Attrattività Valtellina: contributi alle imprese

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

La Camera di Commercio di Sondrio con la misura Attrattività Valtellina mette a disposizione un fondo di € 500.000 a supporto di progetti di sviluppo della competitività delle imprese della provincia di Sondrio, sia in termini di capacità produttiva che di redditività, nei seguenti ambiti:

  1. ammodernamento e riqualificazione degli spazi produttivi e delle attrezzature alle esigenze funzionali e di sicurezza in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da “Covid-19”;
  2. impatto ambientale: progetti di investimento finalizzati a migliorare l’inserimento dell’attività d’impresa nel contesto territoriale (es.: vetrine, dehors, tinteggiature esterne, recinzioni, parcheggi, opere di mitigazione ambientale, ecc.);
  3. valorizzazione della commercializzazione dei prodotti tipici della provincia di Sondrio anche all’interno della ristorazione (modello “Corner Valtellina”);
  4. ecoefficienza: progetti di investimento finalizzati alla riduzione dei consumi energetici e/o all’efficientamento dello smaltimento e riciclaggio dei rifiuti;
  5. digitalizzazione: sviluppo dell’utilizzo dell’informatica e della componente digitale nei processi gestionali dell’impresa, ivi compresi: sistemi di smartworking e telelavoro, soluzioni tecnologiche digitali per l’automazione del sistema produttivo e/o di vendita per favorire il distanziamento sociale dettate dalle misure di contenimento dell’emergenza sanitaria da “Covid-19”.
AGEVOLAZIONE: contributo a fondo perduto nella misura del 45% delle spese ammissibili al netto di IVA, innalzabile di ulteriori 10 punti fino al 55% nel caso si applichi una premialità.

GAL Natiblei: Contributi per la cooperazione tra piccoli operatori per la commercializzazione del turismo

Area geografica: Sicilia

Beneficiari: Micro impresa , Consorzi e cooperative

L’analisi dei fabbisogni del contesto Ibleo ha rilevato come a fronte delle ingenti e pregevoli singole peculiarità locali (in termini di valori ambientali, storico-culturali, artigianali di pregio ed agroalimentari di qualità) vi sia una generale debolezza del tessuto imprenditoriale locale, riconducibile principalmente alla estrema frammentazione ed autoreferenzialità del sistema delle produzioni e dei beni e servizi, pubblici e privati, che rendono il contesto ibleo un’area vasta omogenea ampiamente sottoutilizzata, sebbene “ad altissima potenziale capacità di sviluppo”, in ragione dei propri valori intrinsechi (capitale territoriale), sempre più appetiti dai mercati.
L’azione mira, nello specifico, alla cooperazione tra piccoli operatori per la commercializzazione del turismo ed  ha come finalità quella di creare un unico “Gruppo di Cooperazione” di soggetti operanti nel comparto agroalimentare salutistico e nella logica di Cluster di PPP, che attui un progetto unitario ed unitariamente governato di definizione e promozione dell’offerta agroalimentare salutistica iblea, attuata nel rispetto della SSLTP Natiblei. 
Il bando si rivolge ai gruppi di microimprese delle aree rurali C e D del GAL Natiblei ed eroga un’agevolazione sotto forma di fondo perduto del 100% delle spese ammesse e fino ad € 170.000,00.

GAL ISC Madonie: Contributi per la cooperazione tra piccoli operatori per lo sviluppo del turismo

Area geografica: Sicilia

Beneficiari: Micro impresa , Consorzi e cooperative

Il contesto territoriale è caratterizzato da una insufficiente cultura di rete da parte degli operatori turistici, con conseguente frammentazione dell’offerta di servizi. Nonostante sia infatti alta la vocazione turistica del territorio, in mancanza di una forte cooperazione nella filiera, si determina una bassa remunerazione dei fattori produttivi, a causa di diseconomie dovute alla frammentarietà dell’offerta.
Il PSR Sicilia 2014-2020, considerato il limitato livello dimensionale delle aziende siciliane, prevede interventi volti a rafforzare la capacità di cooperazione tra piccoli operatori per abbassare i propri costi di produzione, innalzare i margini reddituali e migliorare la competitività. 
Il presente bando intercetta, nell’ambito del P.S.R. SICILIA 2014-2020, la sottomisura 16.3. Essa si propone di favorire la creazione e lo sviluppo di partenariati aventi carattere di stabilità tra piccoli operatori turistici e del turismo rurale, tour operators e soggetti privati, che operano nel campo della valorizzazione turistica del territorio.
Il bando si rivolge ai gruppi di microimprese delle aree rurali C e D del GAL ISC Madonie ed eroga un’agevolazione sotto forma di fondo perduto del 100% delle spese ammesse e fino ad € 150.000,00.

Contributi per il rafforzamento delle infrastrutture a sostegno della competitività e dello sviluppo territoriale

Area geografica: Emilia-Romagna

Beneficiari: Enti locali , Micro impresa , Piccola e Media Impresa, Grande impresa

Il presente invito alla candidatura delle manifestazioni di interesse in attuazione dell’Attività 5.1 del Programma Triennale per le Attività Produttive ha l’obiettivo di promuovere dal basso processi di innovazione e diversificazione dei sistemi produttivi locali, al fine di generare ed ampliare le opportunità di creazione di nuova occupazione e di assorbimento della disoccupazione.

L’obiettivo è quindi il rafforzamento strutturale di questo sistema che richiede che vi siano meccanismi fluidi di circolazione della conoscenza, di sviluppo di idee progettuali, di utilizzo di risorse tecnologiche e umane.

Gli interventi che si intende sostenere e finanziare dovranno dunque inserirsi in questo contesto, cercando di creare connessioni territoriali sempre maggiori con il sistema della conoscenza e dell’innovazione rilanciando e rigenerando i sistemi produttivi della nostra regione, per dare nuovo slancio a crescita e occupazione e sostegno alla competitività e allo sviluppo territoriale

Contributi per la presentazione dei piani formativi sul Conto Formazione per le micro e piccole imprese aderenti

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

l Fondo paritetico interprofessionale Fondimpresa è un’associazione costituita da Confindustria – CGIL, CISL, UIL per promuovere la formazione continua dei quadri, degli impiegati e degli operai nelle imprese.

Con l’Avviso n. 2/2020 Fondimpresa intende favorire, con la concessione di un contributo aggiuntivo alle risorse del Conto Formazione aziendale, la presentazione e realizzazione di Piani formativi interaziendali condivisi rivolti ai lavoratori delle micro e piccole imprese aderenti.

I Piani formativi finanziati devono essere interaziendali. L’ambito del Piano può essere anche multi regionale. Il Piano formativo per il quale si richiede il contributo aggiuntivo previsto dall’Avviso può riguardare tutte le tematiche formative, con esclusione delle attività formative organizzate per conformare le imprese alla normativa nazionale obbligatoria in materia di formazione e di ore di formazione che comportano lo svolgimento di attività produttive.

Contributi per nuove imprese: start up d'impresa

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Startup, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

La Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura di Brescia, allo scopo di incentivare e promuovere la nuova imprenditorialità bresciana attraverso l'erogazione di contributi per gli investimenti connessi alla creazione di nuove imprese, acnhe cooperative, stanzia un fondo di EURO 415.000.

Contributi per fiere e mostre in Lombardia

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

La Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Brescia stanzia, per l’erogazione di contributi, un fondo di euro 200.000 a favore delle micro, piccole e medie imprese bresciane, appartenenti ai settori dell’agricoltura, dell’industria, del commercio, del turismo e dei servizi (compresi gli agenti e rappresentanti e gli agenti di affari in mediazione), alle imprese artigiane, ai consorzi ed alle cooperative per la partecipazione, in qualità di espositori, a:

  • fiere e mostre con qualifica nazionale o internazionale;
  • fiere e mostre organizzate e/o promosse dagli organismi partecipati dall'Ente camerale bresciano;
  • incontri di affari (variamente denominati come “matching”, workshop, ecc.), aventi valenza nazionale o internazionale;
Il fondo di € 200.000 è destinato alle manifestazioni che si svolgono in Regione Lombardia, escluso il resto d'Italia.

Contributi per la partecipazione a fiere e mostre in Italia

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

La Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Brescia stanzia, per l’erogazione di contributi, un fondo di euro 200.000 a favore delle micro, piccole e medie imprese bresciane, appartenenti ai settori dell’agricoltura, dell’industria, del commercio, del turismo e dei servizi (compresi gli agenti e rappresentanti e gli agenti di affari in mediazione), alle imprese artigiane, ai consorzi ed alle cooperative per la partecipazione, in qualità di espositori, a:

  • fiere e mostre con qualifica nazionale o internazionale;
  • fiere e mostre organizzate e/o promosse dagli organismi partecipati dall'Ente camerale bresciano;
  • incontri di affari (variamente denominati come “matching”, workshop, ecc.), aventi valenza nazionale o internazionale;
Il fondo di € 200.000 è destinato alle manifestazioni che si svolgono in Italia (esclusa la Regione Lombardia).

GAL Serinese: Contributi per la riqualificazione del patrimonio architettonico dei borghi rurali

Area geografica: Campania

Beneficiari: Enti locali , Parchi, Consorzi e cooperative

Il patrimonio storico-culturale, architettonico e naturale nelle aree più interne della regione richiede interventi di recupero, riqualificazione e di valorizzazione per ridurre le situazioni di degrado. Con la tipologia di intervento 7.6.1 si intende proseguire l’azione già avviata con la precedente programmazione regionale, quella di valorizzare sia il ricco e variegato patrimonio naturale che gli elementi caratteristici dell’architettura di borghi rurali. Gli interventi previsti si articolano in:

  • Operazione A - “Sensibilizzazione Ambientale”;
  •  Operazione B - “Ristrutturazione di piccoli elementi rurali, strade e piazze storiche”.
Il bando si rivolge ai soggetti gestori delle aree Natura 2000, agli Enti Parco e ai Comuni delle macroaree C o D del GAL Serinese Solofrana ed eroga un’agevolazione sotto forma di contributo a fondo perduto fino al 100% delle spese ammesse e fino ad € 400.000.

Contributi per smart working e tecnologie digitali

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

La Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Brescia stanzia un fondo di EURO 1.000.000 a favore delle micro PMI bresciane operanti in tutti i settori economici (commercio, turismo, servizi, artigianato, industria, agricoltura), allo scopo di incentivare e promuovere l'utilizzo dello smart working, del lavoro agile e del lavoro digitale nelle imprese e la diffusione delle tecnologie digitali.

Il contributo concedibile è pari alla misura del 50% del costo sostenuto (al netto di I.V.A.) nel periodo 1.8.2020 - 31.12.2020.

  • Il contributo massimo per la Misura 1 è di euro 5.000 per ogni impresa.
  • Il contributo massimo per la Misura 2 è di euro 10.000 per ogni impresa.
  • Il contributo massimo per le Misure 3 e 5 è di Euro 5.000 per ogni impresa.
  • Il contributo massimo per la Misura 4 è di Euro 2.500 per ogni impresa.

Contributi per interventi territoriali a salvaguardia della biodiversità

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Enti locali

Il “Programma Regionale per interventi territoriali a salvaguardia della biodiversità – Life Gestire 2020 è articolato in 9 linee di intervento, ciascuna delle quali dedicata alla al miglioramento delle condizioni di diversi habitat e/o alla tutela di particolari specie o gruppi di specie. Gli ambiti toccati dalle 9 linee di intervento sono di seguito brevemente descritti:

  • Incremento delle connessioni ecologiche a livello locale attraverso la realizzazione di interventi ricadenti nelle 41 API (Aree Prioritarie d’Intervento) e rivolti alla conservazione di specie e habitat di interesse comunitario e al rafforzamento della coerenza di Rete Natura 2000;
  • Tutela di habitat e specie di interesse comunitario, attraverso l’attuazione di interventi di eradicazione/ contenimento di 8 specie vegetali aliene invasive.
  • Conservazione e tutela dei Chirotteri, attraverso il miglioramento degli habitat necessari alla sopravvivenza di tali specie, in particolare preservando i rifugi presenti negli ambienti ipogei e in ambito antropico e conservando e aumentando la disponibilità di aree di foraggiamento e di rifugi in aree forestale;
  • Tutela dell’habitat 4030 “Lande secche europee” attraverso il rallentamento della dinamica evolutiva in atto nella zona Biogeografica continentale, il contenimento della vegetazione arborea con particolare riferimento alle specie esotiche invasive (ciliegio tardivo, ailanto, robinia). Rinaturalizzazione dei corridoi asserviti agli elettrodotti con specie tipiche della brughiera o altre specie arbustive del mantello preforestale;
  • Mantenimento delle popolazioni lombarde di anfibi e rettili attraverso il miglioramento degli habitat e il contenimento di specie alloctone invasive;
  • Conservazione degli habitat di interesse comunitario indentificati come “querceto” (9160, 9190, 91H0, 91F0, 91L0) attraverso interventi di miglioramento, volti in particolare alle specie floristiche tipiche di questi habitat e attraverso il contenimento di specie invasive;
  • Miglioramento delle condizioni dei siti di nidificazione di ardeidi coloniali (garzaie) in qualità di habitat di specie di interesse comunitario, attraverso interventi volti al miglioramento a lungo termine delle garzaie attive sul territorio lombardo, con il mantenimento delle condizioni ambientali favorevoli al corteggio floro-faunistico delle zone umide circostanti;
  • Tutela dei siti importanti per lo svernamento e la riproduzione dell’avifauna acquatica di interesse comunitario, attraverso interventi volti al miglioramento dei siti di svernamento e riproduzione dell’avifauna acquatica tramite la riqualificazione delle zone umide;
  • Miglioramento dei siti riproduttivi esistenti o potenziali, naturali o artificiali, di Sternidi e altri uccelli di greti fluviali di interesse comunitario attraverso interventi volti a favorirne la riproduzione in ambienti naturali e incrementare i siti riproduttivi in ambienti artificiali, anche tramite la riduzione del disturbo antropico.

Il bando è rivolto agli Enti gestori dei siti Natura 2000, agli Enti gestori delle aree protette ai sensi della L.R. 86/83 e alle amministrazioni pubbliche.

Contributi per danni al comparto agricolo a seguito dell’alluvione del 2-3/10/2020

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Enti locali , Micro impresa , Piccola e Media Impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

Alla luce dell’esperienza maturata con l’alluvione dell’ottobre-novembre 2019 e nell’ottica di gestire al meglio il nuovo evento alluvionale verificatosi nei giorni 2-3 ottobre 2020, si ritiene opportuno fornire nuove indicazione operative.

I danni al comparto agricolo, per essere inseriti nella proposta regionale di delimitazione devono essere ricondotti a quattro tipologie principali:

  • 1. Danni alle produzioni ad esclusione di quelle inserite nel Piano Assicurativo Agricolo Nazionale;
  • 2. Danni alle strutture ad esclusione di quelle inserite nel Piano Assicurativo Agricolo Nazionale;
  • 3. Danni alle scorte;
  • 4. Danni alle infrastrutture connesse all’attività agricola, tra cui quelle irrigue e di bonifica (infrastrutture irrigue, strade interpoderali, opere di bonifica montana).

Contributi per insediamento e sviluppo delle imprese

Area geografica: Emilia-Romagna

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il presente Bando, emanato in attuazione alla legge regionale n.14 del 18 luglio 2014, “Promozione degli investimenti in Emilia-Romagna”, intende raccogliere proposte per la realizzazione di investimenti strategici ad elevato impatto occupazionale, che comprendano, prioritariamente, attività di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale finalizzati a sviluppare e diffondere significativi avanzamenti tecnologici per il sistema produttivo e alla realizzazione di nuovi risultati di rilevanza tecnologica e industriale, di interesse per le filiere produttive regionali.

Il bando intende quindi promuovere l'insediamento e lo sviluppo delle imprese per:

  • accrescere la competitività delle filiere e dell’intero sistema produttivo regionale rafforzandone la capacità innovativa;
  • integrarsi col sistema regionale della ricerca e della formazione avanzata, contribuendo al suo miglioramento;
  • produrre significativi effetti occupazionali diretti e indiretti, a livello quantitativo e qualitativo, nonché positive ricadute sul territorio in termini di impatto economico, di sostenibilità ambientale e sociale;
  • attivare dinamiche di sviluppo economico territoriale in aree della regione caratterizzate da maggiori difficoltà strutturali, attraverso investimenti innovativi e in grado di incrementare la dotazione tecnologica del territorio;

Terzo settore: contributi progetti di rilevanza locale

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Enti NON PROFIT

L'Avviso seleziona progetti di rilevanza locale di soggetti del Terzo settore, attivi in Piemonte da almeno un anno, iscritti nei relativi registri di competenza, interessati a realizzare nel territorio regionale esperienze innovative finalizzate all’inclusione sociale tramite il perseguimento dei seguenti obiettivi:

  • porre fine a ogni forma di povertà
  • promuovere un’agricoltura sostenibile 
  • assicurare la salute e il benessere per tutti e tutte le età 
  • fornire un’educazione di qualità, equa e inclusiva, e opportunità di apprendimento permanente per tutti 
  • ridurre le ineguaglianze 
  • rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri e sostenibili 

Le iniziative dovranno prevedere lo svolgimento di una o più attività di interesse generale ricomprese tra quelle descritte all’art. 5 del Codice del Terzo settore. Le azioni messe in atto dovranno essere cofinanziate con un importo minimo del 10% o del 20% in funzione dell’importo richiesto e produrre degli effetti duraturi nel contesto territoriale piemontese anche al termine del finanziamento.

Contributi per le ciclovie urbane

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Enti locali

Via libera dalla Conferenza Unificata al Decreto proposto dalla Ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli che stanzia 137,2 milioni di euro da destinare alla progettazione e realizzazione di ciclovie urbane, ciclostazioni e di altri interventi per la sicurezza della circolazione ciclistica cittadina.

La ripartizione prevede l’assegnazione di 51,4 milioni per il 2020 e 85,8 milioni per il 2021.

Il provvedimento, in linea con il Decreto Rilancio che introduce gli incentivi per l'acquisto di biciclette e monopattini e prevede alcune modifiche al Codice della Strada attuate anche a mitigazione dei rischi legati all’emergenza da Covid-19, attribuisce le risorse ai Comuni e alle Città Metropolitane in base alla popolazione residente.

Regione Marche: contributi per proprietari di musei, biblioteche, luoghi dello spettacolo e della cultura

Area geografica: Marche

Beneficiari: Enti locali , Enti NON PROFIT

L’emergenza da Covid-19 che ha pesantemente colpito il nostro Paese ha indubbiamente causato ingenti danni al sistema economico.
Al fine di sopperire alle conseguenze post-emergenza epidemiologica da Covid-19, la Regione Marche intende sostenere i proprietari di musei, biblioteche, archivi, luoghi dello spettacolo e della cultura attraverso la concessione di contributi a fondo perduto per il rilancio economico del settore.
Le azioni finanziate ai sensi del bando sono le seguenti:

  • Azione 1 - contributi per attività di sanificazione e igienizzazione negli istituti culturali e luoghi dello spettacolo e della cultura;
  • Azione 2 - contributi per cinedrive o cine arene;
  • Azione 3 - Contributi per sostenere la gestione degli istituti e dei beni culturali.
A beneficiare saranno:
  • gli enti pubblici (Comuni, Unioni Montane, Università);
  • gli enti privati (diocesi, fondazioni, associazioni).
Le risorse complessivamente stanziate per il presente bando ammontano a € 220.000 (tetto massimo, erogato fino ad esaurimento delle risorse secondo l’ordine di arrivo delle domande).
L’agevolazione concessa riguarda l’erogazione di contributi a fondo perduto fino ad un massimo di € 8.000 per beneficiario.
Le dichiarazioni di accesso al contributo dovranno essere inviate esclusivamente via PEC all’indirizzo regione.marche.funzionebac@emarche.it.
 

Contributi per il tirocinio curriculare Garanzia Giovani

Area geografica: Marche

Beneficiari: Enti locali , Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

La Commissione Europea, nell’ambito della strategia Europa 2020, ha posto fra le sue priorità il tema della garanzia di qualità del tirocinio curriculare, in considerazione della sua caratteristica di strumento di orientamento professionale per i giovani e di primo accesso per al mercato del lavoro. Infatti la promozione di Tirocini di buona qualità viene considerata elemento chiave per il conseguimento degli obiettivi della strategia di Europa 2020 perché agisce sulla fluidità della transizione scuola-lavoro ed incrementa la mobilità geografica e settoriale, in particolare dei giovani.
Le misure previste nell’ambito del presente Avviso sono rivolte ai giovani NEET (Not in Employed, Education and Training) residenti o domiciliati nelle Regioni italiane, ammissibili all’Iniziativa per l’Occupazione Giovanile (IOG), e nella Provincia Autonoma di Trento, in possesso dei seguenti requisiti: 

  • età compresa tra i 15 e i 29 anni al momento della registrazione al portale nazionale o regionale
  • disoccupazione;
  • non frequentare un regolare corso di studi;
  • non essere inseriti in alcun corso di formazione;
  • non essere inseriti in percorsi di tirocinio curriculare e/o extracurriculare, in quanto misura formativa.
Il bando si rivolge ai servizi pubblici per l’impiego e ai soggetti privati autorizzati della Regione Marche ed eroga un’agevolazione sotto forma di contributo a fondo perduto fino ad € 6.000.

Contributi per le imprese della Valle dell’Aniene

Area geografica: Lazio

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

La Legge regionale 07 novembre 2007, n.18 ha segnato l’avvio di un Programma straordinario di interventi urgenti nella Provincia di Roma per la tutela e lo sviluppo socio-economico e occupazionale della Valle dell'Aniene. La finalità degli interventi è il sostegno alle imprese che operano nella Valle dell’Aniene per lo sviluppo, la riconversione, l’ammodernamento strutturale, tecnologico e gestionale delle attività produttive esistenti, nonché incentivi alla nascita di nuove imprese.
L’Avviso pubblico prevede due Linee di finanziamento:

  • LINEA A: Contributi per progetti di investimento, secondo le caratteristiche indicate dall’avviso;
  • LINEA B: Bonus occupazionale per il quale è stata istituita una riserva di 100.000 euro sull’ammontare complessivo della dotazione, disciplinata secondo le modalità indicate nell’avviso.
I progetti di cui alla Linea A devono, pena l’esclusione:
  • riguardare attività economiche realizzate in una Sede Operativa dell’Impresa Beneficiaria localizzata nei Comuni della Valle dell’Aniene;
  • presentare un importo totale di spese ammissibili non inferiore a 4.000 euro;
  • avere ad oggetto interventi per lo sviluppo, la riconversione, l’ammodernamento strutturale, tecnologico e gestionale delle attività produttive esistenti, oppure per gli investimenti di avvio dell’impresa neo-costituita.
Il Bonus occupazionale (Linea B) è concesso alle imprese che assumono a tempo indeterminato o determinato per almeno 24 mesi.
Il bando si rivolge alle imprese della Valle dell’Aniene ed eroga un’agevolazione sotto forma di contributo a fondo perduto del 50% delle spese ammesse e fino ad € 10.000.

Contributi per la realizzazione di ciclostazioni in stazioni ferroviarie

Area geografica: Puglia

Beneficiari: Enti locali

La Regione Puglia, sostenendo percorsi di transizione indirizzati verso un’economia a bassa emissione di carbonio, incentiva l’utilizzo della bicicletta come mezzo di trasporto prioritario negli spostamenti abituali e di corto raggio, al fine di favorire, attraverso una maggiore sensibilizzazione della cittadinanza nei confronti del territorio e dell’ambiente, una “crescita” ecocompatibile ed ecosostenibile, realizzabile anche per mezzo della promozione di processi di sviluppo locale basati sul ricorso a forme di “mobilità dolce". Al fine di migliorare la qualità dell’aria e contribuire alla riduzione delle emissioni di gas climalteranti, obiettivi sostenuti dal Piano regionale di qualità dell’aria istituito ai sensi della Direttiva 2008/50/CE, la Regione intende implementare infrastrutture e impianti tecnologici a supporto degli spostamenti realizzati per il tramite della “mobilità dolce” e dei nodi di interscambio del Trasporto Pubblico Locale (TPL) incidendo, tra l’altro, positivamente sugli aspetti gestionali legati alla mobilità urbana e sub-urbana.
Nello specifico il bando intende sostenere i progetti per la realizzazione di ciclostazioni all’interno o in prossimità di stazioni ferroviarie al fine di garantire da un lato la competitività e l’efficienza nei trasporti pubblici locali con l’intermodalità bici-treno e/o bici/bus, dall’altro la riduzione della congestione stradale e la riduzione e/o eliminazione del rischio di incidenti stradali, consentendo ai viaggiatori che utilizzano la bicicletta anziché l’auto, di collocare il proprio ciclo in un luogo sicuro situato in zona strategica, quale appunto la velostazione, che consente l’accesso ai mezzi del trasporto pubblico. Il bando si rivolge alla Amministrazioni Comunali pugliesi ed eroga un’agevolazione sotto forma di contributo a fondo perduto del 100% delle spese ammesse e fino ad € 300.000.
 

SAFE 2020: contributi per la ripartenza in sicurezza delle MPMI di Arezzo

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa

La Camera di Commercio di Arezzo-Siena intende assumere un ruolo attivo nel supporto al sistema delle imprese, contribuendo allo sviluppo dell’economia locale con l’iniziativa “SAFE2020” Bando per la ripartenza in sicurezza delle MPMI delle province di Arezzo e Siena a seguito dell’emergenza sanitaria Covid-19.

Questa azione è resa ancora più necessaria a causa della crisi economica senza precedenti conseguente all’emergenza legata al diffondersi della pandemia Covid-19 che richiederà a tutti, imprese e lavoratori, uno speciale sforzo di rigenerazione, capacità di adattamento e di cambiamento per ritrovare, in un contesto di sicurezza sanitaria, una vincente capacità competitiva e una rinnovata stabilità.

Le agevolazioni saranno accordate sotto forma di contributi a fondo perduto che avranno un importo unitario massimo per impresa richiedente di Euro 4.900, pari al 70% della spesa complessiva effettuata.

Contributi per le attività di studio della biodiversità sul territorio regionale

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Enti locali , Parchi

Il presente Avviso si riferisce alla conduzione, a cura degli Enti gestori dei Siti Natura 2000, di attività di studio, indagini, censimenti, raccolte dati, nell’ambito del territorio della Regione Abruzzo, ed in particolare nei Siti della Rete Natura 20001, finalizzate alla migliore programmazione degli interventi e di gestione del territorio regionale.
Nello specifico sono ammesse le seguenti azioni:

  • azione Specifica “A” -Studio/monitoraggio sullo stato di conservazione delle specie e degli habitat di interesse comunitario;
  • azione Specifica “B” -Implementazione e messa a sistema della Banca Dati della biodiversità animale e vegetale;
  • azione Specifica “C” -Implementazione del centro di conservazione del germoplasma della biodiversità naturale vegetale autoctono.
Il bando si rivolge gli Enti e gli organi gestori dei siti della Rete Natura 2000 della Regione Abruzzo ed eroga un’agevolazione sotto forma di contributo a fondo perduto del 100% e fino ad € 944.061,28.

Contributi per organizzazioni che perseguono finalità d’utilità sociale

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Enti locali , Enti NON PROFIT

La Fondazione Comasca pubblica il suo 5° bando per rafforzare la sostenibilità economica delle organizzazioni che perseguono finalità d’utilità sociale operanti nel territorio della provincia di Como, sostenendo progetti riguardanti investimenti in strumenti, personale e procedure, volti ad aumentare le loro entrate, diversificarle e rafforzare la loro efficienza gestionale, attraverso l’incremento della loro raccolta fondi, la creazione di partnership e la misurazione del proprio impatto.

La Fondazione Provinciale della Comunità Comasca onlus mette a disposizione per la realizzazione dei progetti di utilità sociale Euro 300.000,00 con risorse date dalla Fondazione Cariplo.

Riceveranno il contributo solo i progetti che susciteranno, da parte di individui, imprese, enti pubblici e privati, donazioni pari al 10% del contributo stanziato dalla Fondazione. Tali donazioni dovranno pervenire sui conti della Fondazione e verranno poi erogate alla Organizzazione non profit per la realizzazione dello stesso progetto approvato. Le donazioni raccolte direttamente sui conti della Fondazione, pari al 10% del contributo stanziato dalla Fondazione, verranno erogate all’Organizzazione anticipatamente.
 

Digital Transformation: contributi per la trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa

Con decreto direttoriale 1 ottobre 2020 sono stati definiti, i termini per l’intervento agevolativo sulla Digital Transformation istituito all’articolo 29, commi da 5 a 8, del Decreto crescita, finalizzato a sostenere la trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi delle micro, piccole e medie imprese attraverso la realizzazione di progetti diretti all'implementazione delle tecnologie abilitanti individuate nel Piano Nazionale Impresa 4.0 nonché di altre tecnologie relative a soluzioni tecnologiche digitali di filiera.

Ogni impresa può presentare una sola domanda e deve riguardare le seguenti tematiche:

  • un progetto di innovazione di processo
  • un progetto di innovazione dell'organizzazione 
  •  un progetto di investimenti

Per tutte le tipologie di progetto ammissibili a beneficio le agevolazioni sono concesse sulla base di una percentuale nominale dei costi e delle spese ammissibili pari al 50 percento, articolata come segue:

  1. 10 percento sotto forma di contributo;
  2. 40 percento come finanziamento agevolato.

Contributi per Progetti Integrati di Filiera

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il presente bando è finalizzato a sostenere la realizzazione di PROGETTI INTEGRATI DI FILIERA (PIF). Ad essi devono partecipare, contemporaneamente e in forma congiunta, più soggetti, ciascuno dei quali realizza un intervento nella propria azienda non soltanto per conseguire un proprio vantaggio diretto, ma anche per favorire la competitività della filiera nel suo complesso e, indirettamente, di tutte le imprese che vi aderiscono.

Alla filiera possono aderire imprese di diversa tipologia (ad esempio imprenditori agricoli, micro imprese di trasformazione, micro imprese di commercializzazione, ecc ...) che possono presentare domanda di sostegno su una delle tipologie di operazione previste dal PSL del Gal finalizzate all’attuazione del progetto di filiera.

Con il presente Bando di Filiera il GAL attiva le seguenti operazioni:  ​​​​​​​

  • 4.1.1:“MIGLIORAMENTODELRENDIMENTOGLOBALEEDELLASOSTENIBILITÀDELLEAZIENDEAGRICOLE” 
  • 4.2.1: “TRASFORMAZIONE E COMMERCIALIZZAZIONE DEI PRODOTTI AGRICOLI”

Per il Libro e la Lettura: contributi per la promozione della lettura

Area geografica: Piemonte, Lombardia

Beneficiari: Enti locali , Enti NON PROFIT, Enti Culturali

Fondazione Cariplo con il nuovo bando "Per il Libro e la Lettura" intende sostenere la promozione della lettura affinché diventi una pratica quotidiana per fasce sempre più ampie della popolazione stimolando la curiosità e il piacere di leggere.

A tal fine, la Fondazione desidera coinvolgere i soggetti del settore pubblico e privato nonprofit interessati alla diffusione della lettura in Italia in una iniziativa progettuale articolata e di durata pluriennale, nel cui ambito rientra il presente bando.

La lettura è una pratica essenziale per l’inclusione sociale, economica, culturale dei cittadini e, dunque, per la qualità della democrazia.Le indagini Istat sulla propensione alla lettura in Italia mettono in luce il ritardo del nostro Paese nei confronti del resto d’Europa: gli Italiani che dichiarano di leggere almeno un libro all’anno per motivi non scolastici o professionali sono circa il 40% del totale.
Attraverso questo bando, Fondazione Cariplo intende ampliare la “base sociale” della lettura favorendo il coinvolgimento di nuovi pubblici e l’aumento del numero di lettori.

Contributi per progetti di internazionalizzazione dei Consorzi

Area geografica: Emilia-Romagna

Beneficiari: Consorzi e cooperative

La Regione Emilia-Romagna intende favorire percorsi di internazionalizzazione delle PMI in forma aggregata sostenendo le attività svolte collettivamente attraverso i consorzi per l’internazionalizzazione.

Tale forma organizzattiva, sia nella versione promozionale sia in quella di vendita, è ritenuta quella più idonea per garantire anche alle imprese più piccole e meno strutturate di affacciarsi sui mercati internazionali. A tale scopo il presente bando invita i Consorzi per l’Internazionalizzazione dell’Emilia-Romagna a presentare PROGETTI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DIGITALE IN FORMA AGGREGATA PER IL 2021.

I progetti devono riguardare attività di sviluppo e qualificazione del posizionamento sui canali digitali internazionali quale strumento prioritario di accesso ai mercati esteri dei consorziati, condotti direttamente dai consorzi stessi e favorendo la massima partecipazione delle imprese.

Costruiamo il futuro: contributi per nuove imprese cooperative

Area geografica: Emilia-Romagna

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Startup, Piccola e Media Impresa, Consorzi e cooperative, Cooperative sociali

Coopstartup Emilia Ovest II Edizione è un’iniziativa che ha l’obiettivo di accompagnare lo sviluppo di idee imprenditoriali innovative realizzate in forma cooperativa.

Il progetto "Costruiamo il futuro" è promosso da Legacoop Emilia Ovest e Coopfond e sperimenta nuovi processi di promozione di imprese cooperative, specialmente, ma non solo, in nuovi mercati, che consentano l’introduzione e la diffusione di innovazioni tecnologiche, organizzative e sociali all’interno del sistema cooperativo.

Il Bando è alla ricerca di nuove soluzioni a bisogni espressi da qualsiasi ambito settoriale – dall’agroalimentare all’industria, dai servizi alla cultura, dalla tutela ambientale all’economia circolare, dalla logistica alle smart cities, dalla salute ai nuovi paradigmi nell’organizzazione del lavoro, dai big data all’intelligenza artificiale.

L’iniziativa è rivolta a gruppi (composti da almeno 3 persone) che intendano costituire un’impresa cooperativa con sede legale ed operativa nelle province di Reggio Emilia, Parma e Piacenza e a cooperative, della medesima area, costituitesi dal 1 gennaio 2019.

Contributi per la rigenerazione urbana e recupero delle periferie.

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Enti locali

Al fine di concorrere alla riduzione del disagio abitativo e insediativo, con particolare riferimento alle periferie, e all‘incremento della qualità dell’abitare e di parti di città il governo ha approvato il bando per la rigenerazione urbana e il recupero delle periferie.

Il Programma promuove processi di rigenerazione di ambiti urbani specificamente individuati. Detti processi sono attuati dai soggetti proponenti attraverso la presentazione di una proposta che che individua una specifica e definita strategia, che attribuisca all’edilizia sociale un ruolo prioritario, e che sia mirata a dare risposte coerenti ai bisogni che caratterizzano l’ambito prescelto, costituita da interventi e misure riconducibili alle seguenti cinque linee principali d’azione:

  • a. riqualificazione e riorganizzazione del patrimonio destinato all’edilizia residenziale sociale e incremento dello stesso;
  • b. rifunzionalizzazione di aree, spazi e immobili pubblici e privati anche attraverso la rigenerazione del tessuto urbano e socioeconomico e all’uso temporaneo;
  • c. miglioramento dell’accessibilità e della sicurezza dei luoghi urbani e della dotazione di servizi e delle infrastrutture urbano-locali;
  • d. rigenerazione di aree e spazi già costruiti, soprattutto ad alta tensione abitativa, incrementando la qualità ambientale e migliorando la resilienza ai cambiamenti climatici anche attraverso l’uso di operazioni di densificazione;
  • e. individuazione e utilizzo di modelli e strumenti innovativi di gestione, inclusione sociale e welfare urbano nonché di processi partecipativi, anche finalizzati all’autocostruzione.

Contributi per interventi di adeguamento delle strutture turistico-ricettive alle prescrizioni sanitarie da Covid-19

Area geografica: Veneto

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il presente bando è finalizzato a sostenere le piccole e medie imprese turistico-ricettive del Veneto che abbiano dovuto o debbano sostenere interventi per l'adeguamento delle proprie strutture al rispetto delle prescrizioni igienico-sanitarie previste dalle normative nazionali e dalle linee guida per la riapertura e l’ordinario svolgimento delle attività turistiche, recepite con Ordinanza del Presidente della Giunta regionale del Veneto, in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Contributi per investimenti in ambito digitale nel settore ricettivo turistico

Area geografica: Veneto

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il presente bando è finalizzato a promuovere e sostenere investimenti innovativi in ambito digitale nel settore ricettivo turistico che favoriscano l’innovazione e la differenziazione dell’offerta e dei prodotti turistici dell’impresa in modo da consentirne la rigenerazione e il riposizionamento.

Attraverso le misure del presente bando, la Regione intende pertanto:

  • assicurare una continuità nel processo di ammodernamento in ottica di sviluppo turistico sostenibile attraverso l'introduzione dell'innovazione in ambito digitale in un numero consistente di PMI delle destinazioni venete per favorire una ripresa dei flussi turistici nella destinazione dopo l’emergenza COVID-19;
  • promuovere un’efficiente organizzazione dell'offerta attraverso il potenziamento dell'integrazione tra i diversi segmenti della ricettività turistica, nell’ambito del miglioramento dell’accoglienza della destinazione considerata;
  • migliorare i livelli di efficienza delle strutture ricettive anche in ordine alla sostenibilità economica ed ambientale delle imprese.
Il bando eroga un contributo sotto forma di voucher fino a € 6.000

GAL Valle del Crati: Contributi per realizzazione e ampliamento dei servizi di base a livello locale

Area geografica: Calabria

Beneficiari: Enti locali

La Misura 7, attraverso l’intervento 7.4.1 “Investimenti per la realizzazione, il miglioramento o l’ampliamento di servizi di base a livello locale” sostiene gli interventi finalizzati all’offerta di servizi socio-assistenziali, culturali, ricreativi necessari ad assicurare un’adeguata qualità della vita nelle aree rurali più periferiche, contribuendo a ridimensionare il fenomeno dello spopolamento.
Gli investimenti ammissibili sono pertanto finalizzati alla creazione, al miglioramento o all'espansione di ogni tipo di infrastruttura su piccola scala ed all'introduzione, al miglioramento o all'espansione di servizi di base a livello locale per la popolazione rurale, comprese le attività culturali e ricreative.
Il bando si rivolge ai Comuni dell’area leader del GAL Valle del Crati ed eroga un’agevolazione sotto forma di fondo perduto del 100% delle spese ammesse e fino ad € 25.000.

GAL Valle del Crati: Contributi per il miglioramento e l’espansione dei servizi di base a livello locale nelle aree interne

Area geografica: Calabria

Beneficiari: Enti locali

Attraverso il bando in oggetto il GAL intende sostenere gli investimenti per il miglioramento e l’espansione dei servizi di base a livello locale ubicati nei Comuni del GAL Valle del Crati rientranti nella Strategia Regionale per le Aree Interne e specificatamente Fagnano Castello e Malvito.
L’intervento 7.4.1 si propone di agire attraverso azioni dalle quali ci si attende una riduzione del grado di isolamento delle popolazioni rurali dai “centri di offerta di servizi”, l’invecchiamento attivo della popolazione, il miglioramento della qualità della vita delle popolazioni che risiedono nelle zone rurali. I servizi, anche di tipo innovativo, possono essere indirizzati all’assistenza sanitaria, alle attività ludiche, ricreative, culturali, alla fruizione di spazi pubblici, alle fasce deboli ed in generale alla fortificazione/ottimizzazione dei servizi ai cittadini al fine di limitare il livello di perifericità rispetto alla rete dei servizi essenziali, che si concentra nei centri urbani e che si traduce in una minore qualità della vita dei cittadini e del loro livello di inclusione sociale. 
Il bando si rivolge ai Comuni rientranti nella strategia regionale per le Aree Interne GAL Valle del Crati ed eroga un’agevolazione sotto forma di fondo perduto del 100% delle spese ammesse e fino ad € 33.732,52.

Contributi per la competitività delle Startup innovative

Area geografica: Sardegna

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Nell’ambito delle attività dello “Sportello Startup”, la Regione Sardegna con il presente intervento intende sostenere la creazione e l’avvio di nuove iniziative imprenditoriali innovative che siano in grado, attraverso la proposizione di nuovi prodotti, servizi e sistemi di produzione, di intercettare e presidiare nuove nicchie di mercato nonché di incidere positivamente rispetto agli obiettivi strategici individuati dalla Smart Specialization Strategy della Regione Autonoma della Sardegna. 
L’intervento “Voucher startup” rappresenta altresì uno strumento atto ad incentivare e favorire la messa in rete di tutti gli attori dell’ecosistema regionale dell’innovazione al fine di favorire non solo occasioni di confronto e crescita da rivolgere al nascente tessuto imprenditoriale regionale, ma anche occasioni per favorire la competitività e potenziali partnership con il mercato privato del capitale di rischio, generando effetti immediati sul dimensionamento delle imprese e sulla loro capacità di investire.
Il bando si rivolge alla MPI ed eroga un’agevolazione sotto forma di contributo a fondo perduto fino al 90% delle spese ammesse e fino ad € 100.000.

Contributi formazione e lavoro

Area geografica: Emilia-Romagna

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa

La Camera di commercio di reggio Emilia ha stanziato 200.000,00 euro per finanziare iniziative rivolte:

  • A.  all'inserimento in azienda di risorse umane funzionali al rilancio produttivo;
  • B  alla formazione delle competenze per le imprese per gestire l'emergenza ed il rilancio produttivo.
Questa azione è resa ancora più necessaria a causa della crisi economica senza precedenti conseguente all’emergenza legata al diffondersi della pandemia Covid-19 che richiederà a tutti, imprese e lavoratori, uno speciale sforzo di rigenerazione e capacità di adattamento e cambiamento per ritrovare, in un contesto di sicurezza sanitaria, una vincente capacità competitiva e una rinnovata stabilità.

L’intensità dell’agevolazione è pari al 50% dei costi sostenuti e ammissibili al netto di IVA, fino al raggiungimento dell’importo massimo di
  • euro 5.000,00 per la linea A
  • euro 3.000,00 per la linea B

Contributi strutture per servizi pubblici

Area geografica: Emilia-Romagna

Beneficiari: Enti locali

Il tipo di operazione contribuisce al perseguimento della Priorità 6 “Adoperarsi per l'inclusione sociale, la riduzione della povertà e lo sviluppo economico nelle zone rurali“ nell’ambito della Focus Area P6B “Stimolare lo sviluppo locale nelle zone rurali” e consente ai GAL di attivare determinate sottomisure e operazioni del PSR modulando importi e aliquote di sostegno, condizioni di ammissibilità e principi per la definizione dei criteri di selezione, in modo da predisporre risposte specifiche alle esigenze dei territori LEADER.

In particolare le strategie devono fornire una risposta ai fabbisogni:

  • F24 “Mantenere la qualità di vita e i servizi per fronteggiare i mutamenti demografici”
  • F25 “Favorire occasioni di lavoro e nascita di nuove imprese, multifunzionalità e diversificazione delle attività”
  • F26 “Promuovere un’azione coordinata di valorizzazione e promozione del territorio a beneficio di tutte le filiere”
Il presente bando sostiene gli investimenti finalizzati all'introduzione, al miglioramento o all'espansione di servizi pubblici di base a livello locale per la popolazione rurale, comprese le attività culturali e ricreative, e delle relative strutture

Contributi per tirocini e apprendistato

Area geografica: Emilia-Romagna

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa

Prosegue l’impegno della Camera di commercio per favorire formazione e occupazione dei giovani e per rispondere all’esigenza di inserimento in azienda di risorse umane utili al rilancio produttivo in questa fase ancora emergenziale, riconoscendo il ruolo fondamentale svolto dagli istituti scolastici e dagli enti di formazione del territorio, da sempre impegnati nella formazione e nell'orientamento al lavoro e alle professioni dei propri studenti. 

E’ stato infatti approvato un nuovo bando che destina contributi a fondo perduto (voucher) alle piccole e medie imprese che hanno attivato o attiveranno tirocini curriculari ed extracurriculari e contratti di apprendistato di primo e secondo livello.

Questa azione è resa ancora più necessaria a causa della crisi produttiva e occupazionale senza precedenti conseguente all’emergenza legata al diffondersi della pandemia Covid-19 che richiederà a tutti, imprese e lavoratori, uno speciale sforzo di rigenerazione e capacità di adattamento e cambiamento per ritrovare, in un contesto di sicurezza sanitaria, una vincente capacità competitiva e una rinnovata stabilità.

Contributi per la produzione di opere audiovisive di interesse regionale

Area geografica: Lazio

Beneficiari: Piccola e Media Impresa

Al fine di migliorare la competitività delle imprese appartenenti al settore cinematografico e promuovere la visibilità internazionale dei luoghi di pregio artistico e culturale, la Regione Lazio intende sostenere la produzione di opere audiovisive di interesse regionale tramite la concessione di contributi alle imprese del settore.
Sono agevolabili le opere:

  • realizzate in coproduzione internazionale;
  • realizzate in regime di compartecipazione internazionale;
  • la cui quota di compartecipazione del o dei coproduttori indipendenti sia pari o superiore al 20%, o la cui quota estera del costo complessivo della produzione sia pari o superiore al 20%;
  • classificate come un “prodotto culturale”;
  • realizzate in forza di un Contratto di Coproduzione.
Le opere cinematografiche dovranno presentare una durata superiore a 52 minuti e un costo complessivo di produzione pari ad almeno € 1.500.000, mentre le altre opere audiovisive dovranno presentare un costo complessivo di produzione pari ad almeno € 2.000 al minuto e una durata pari o superiore a 52 minuti nel caso di Opere di Narrazione e Finzione Scenica (fiction) e un costo complessivo di produzione pari ad almeno € 400 e una durata di 40 minuti nel caso di Opere di Animazione o Documentari.
A beneficiare dell’agevolazione saranno le piccole e medie imprese che, al momento della presentazione della domanda di sostegno operino esclusivamente o prevalentemente nel settore di “Attività di produzione, postproduzione e distribuzione cinematografica, di video e di programmi televisivi” con codice NACE ed ATECO J.59.1.
Il bando ha una dotazione finanziaria di € 5.000.000 di cui la metà sono riservati alle Opere Audiovisive di Interesse Regionale.
L’importo massimo dell’aiuto concedibile per ogni singola opera audiovisiva non può superare il 35% dei costi ammessi e l’importo di € 640.000.

Contributi per le strategie di sviluppo locale di tipo non partecipativo

Area geografica: Umbria

Beneficiari: Enti locali , Consorzi e cooperative

Il territorio Umbro, con il suo paesaggio, le sue ricchezze naturali, culturali, storiche e religiose, presenta numerosi punti di forza da valorizzare attraverso azioni integrate di promozione e di marketing territoriale per la valorizzazione dei principali brand attrattivi dell’Umbria e per una crescita inclusiva, sostenibile ed innovativa nelle zone rurali ed in particolar modo in quei territori caratterizzati da problemi di abbandono, come le aree di montagna o le aree del cratere colpite da eventi sismici. Per tali ragioni il presente avviso intende sostenere le strategie di sviluppo locale di tipo non partecipativo. Il bando si rivolge ai Comuni in partenariato con uno o più soggetti privati e/o pubblici ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 100% e fino ad € 200.000.

Contributi per il miglioramento delle prestazioni e della sostenibilità globale dell’azienda agricola

Area geografica: Umbria

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

Con il presente avviso pubblico si intende dare attuazione ai regimi d’aiuto del Programma di Sviluppo Rurale per l’Umbria 2014-2020: “Sostegno a investimenti per il miglioramento delle prestazioni e della sostenibilità globale delle aziende agricole”.
Sono beneficiari del presente intervento gli agricoltori, persone fisiche e giuridiche ai sensi della vigente legislazione, singoli o associati, titolari di PMI agricole, in possesso di partita IVA ed operanti con codice di attività ATECO 2007 prevalentemente agricolo (dal 01.11.10 al 01.70.00).
Il bando prevede un’agevolazione sotto forma di contributo a fondo perduto fino al 40% e fino a € 750.000 per ciascun beneficiario.

Supporto all'impresa nella gestione dell'innovazione

Area geografica: Emilia-Romagna

Beneficiari: Startup, Piccola e Media Impresa

ART-ER Attrattività Ricerca Territorio, la Società Consortile dell’Emilia-Romagna, nata dalla fusione di ASTER e ERVET, per favorire la crescita sostenibile della regione attraverso lo sviluppo dell’innovazione e della conoscenza, l’attrattività e l’internazionalizzazione del sistema territoriale, pubblica un bando per favorire i processi di innovazione nelle imprese.

Il servizio permette di prendere in esame vari aspetti che riguardano l'impresa: dall'organizzazione al modello di business, alla comunicazione interna ed esterna, alla gestione dei processi e dei prodotti, identificare i fabbisogni aziendali e suggerire azioni specifiche per migliorare la capacità gestionale dell’innovazione.

 

Contributi per l’emissione di Minibond da parte delle PMI con garanzie pubbliche

Area geografica: Puglia

Beneficiari: Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

L’iniziativa viene attuata da Puglia Sviluppo S.p.A. – società interamente partecipata dalla Regione Puglia – con il sostegno dell’Unione Europea, attraverso il Programma Operativo FESR-FSE 2014 – 2020. La Regione Puglia attraverso il fondo finalizzato all’emissione di Minibond da parte delle PMI aderenti favorisce l'accesso al mercato di capitali a condizioni migliorative rispetto al mercato grazie ad una garanzia pubblica di portafoglio.
Le società che intendano manifestare interesse per l’emissione di Minibond con garanzie pubbliche devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • al momento della pubblicazione della call, devono avere dimensione di Piccola Impresa, con esclusione delle microimprese, o Media Impresa aventi sede legale o operativa nella Regione Puglia;
  • Imprese non quotate in borsa e che non siano Imprese in Difficoltà;
  • Fatturato minimo (ultimo bilancio approvato): € 5.000.000;
  • EBITDA (ultimo bilancio approvato) in percentuale sul fatturato è >= 4%; 
  • Posizione Finanziaria Netta (NFP) / EBITDA <5;
  • Posizione Finanziaria Netta (NFP) / Equity <3,5.
Le imprese che supereranno la valutazione dei requisiti passeranno alla fase successiva di ottenimento del rating e valutazione da parte degli Investitori Istituzionali e Professionali. L'emissione dei Minibond deve essere destinata, anche per operazioni di natura straordinaria:
  • alla realizzazione di investimenti, in attivi materiali ed attivi immateriali per un importo non inferiore al 10% del valore nominale del Minibond;
  • al sostegno dell'attivo circolante, legato ad attività di sviluppo o espansione ausiliarie e correlate alle attività la cui natura accessoria è documentata, tra l’altro, dal piano di sviluppo della PMI e dall’importo dell’operazione. 
I Minibond devono essere di nuova emissione e avere una scadenza massima di 7 anni, eventualmente comprensiva di un preammortamento massimo di 12 mesi.
I singoli Minibond devono avere un importo compreso tra € 2.000.000 e € 10.000.000. 
Il contributo massimo per progetto e di € 200.000.

Contributi per gli Enti no profit

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Enti NON PROFIT

Continua l’impegno della Fondazione Comasca nel rafforzamento del capacity building degli Enti non profit della provincia.

Sono stati infatti messi a disposizione € 300.000 per rafforzare la sostenibilità economica delle organizzazioni che perseguono finalità di interesse generale operanti nel territorio della provincia di Como, sostenendo progetti riguardanti investimenti in strumenti, personale e procedure, volti ad aumentare le loro entrate, diversificarle e rafforzare la loro efficienza gestionale, attraverso l’incremento della loro raccolta fondi, la creazione di partnership e la misurazione del proprio impatto.

Una modalità per sfruttare l’opportunità del bando può consistere nel dotare la propria organizzazione di un promotore del dono, ossia di una persona che abbia come compito quello di aiutare gli enti a fare della mobilitazione di donazioni una parte fondamentale della propria identità. 

Contributi per progetti di ricerca e sviluppo delle imprese

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Al fine di promuovere la riconversione delle attività produttive verso un modello di economia circolare, il Ministero dello Sviluppo Economico intende sostenere i progetti di ricerca e sviluppo delle imprese allo scopo di favorire la sperimentazione di soluzioni innovative per l’utilizzo efficiente e sostenibile delle risorse, materiali e dei prodotti.
I suddetti progetti dovranno riguardare una o più delle seguenti linee di intervento:

  • le innovazioni di prodotto e di processo in tema di utilizzo efficiente delle risorse e di trattamento e trasformazione dei rifiuti;
  • la progettazione e sperimentazione prototipale di modelli tecnologici integrati;
  • i sistemi, strumenti e metodologie per lo sviluppo delle tecnologie per la fornitura, l’uso razionale e la sanificazione dell’acqua;
  • gli strumenti tecnologici innovativi in grado di aumentare il tempo di vita dei prodotti e di efficientare il ciclo produttivo;
  • la sperimentazione di nuovi modelli di packaging intelligente;
  • i sistemi di selezione del materiale multileggero, al fine di aumentare le quote di recupero e di riciclo di materiali piccoli e leggeri.
Tali progetti dovranno avere importo non inferiore a € 500.000 e non superiore a € 2.000.000 e dovranno avere una durata non inferiore ai 12 mesi e non superiore ai 36 mesi.
Il bando si rivolge alle imprese di qualsiasi dimensione che esercitano attività industriali, agroindustriali, artigiane, di servizi all’industria e centri di ricerca, in forma singola o associata, ed eroga:
  • finanziamenti agevolati, a valere sul Fondo rotativo per il sostegno alle imprese e gli investimenti in ricerca (FRI) fino a € 155.000.000
  • contributi alla spesa, destinati per l’80% ai progetti realizzati nelle regioni del Mezzogiorno, e per il 20% a quelli realizzati nelle regioni del Centro-nord, fino a € 62.000.000.

Contributi per le iniziative di digitalizzazione e l’introduzione di modelli di business 4.0

Area geografica: Lazio

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa

A seguito del decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 12 marzo 2020 che ha approvato il progetto “Punto Impresa Digitale”, la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Roma intende sostenere le iniziative di digitalizzazione e l’introduzione di modelli di business 4.0 e modelli green oriented.
Nello specifico, il bando si propone di:

  • sviluppare la capacità di collaborazione tra MPMI e soggetti qualificati nel campo dell’utilizzo delle tecnologie I4.0;
  • promuovere l’utilizzo, da parte delle MPMI di Roma e provincia, di servizi o soluzioni focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali in attuazione della strategia definita nel Piano Transizione 4.0;
  • favorire interventi di digitalizzazione e automazione funzionali alla continuità operativa delle imprese soprattutto nella fase di ripartenza post-emergenziale da Covid-19.
Oggetto del bando e delle misure finanziabili sono i progetti di digitalizzazione riguardanti almeno uno dei seguenti ambiti:
  • robotica avanzata e collaborativa;
  • interfaccia uomo-macchina;
  • stampa 3D;
  • prototipazione rapida;
  • internet delle cose e delle macchine;
  • cloud, fog e quantum computing;
  • cloud security e business continuity;
  • blockchain;
  • big data e analytics;
  • integrazione verticale e orizzontale;
  • soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa;
  • sistemi di e-commerce;
  • soluzioni tecnologiche digitali di filiera per l’ottimizzazione della supply chain;
  • soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività;
  • connettività a banda ultralarga;
  • geolocalizzazione;
  • sistemi di pagamento mobile e/o via Internet;
  • programmi di digital marketing.
Il bando si rivolge alle micro, piccole e medie imprese ed eroga contributi a fondo perduto fino al 70% e fino a € 10.000.
L’investimento non dovrà comunque essere inferiore ad € 3.000.
devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale, attraverso lo sportello on line “Contributi alle imprese”, all’interno del sistema Webtelemaco Infocamere – Servizi e-gov fino alle ore 21:00 del 31 dicembre 2020.

Contributi per la promozione e la valorizzazione delle Aree Produttive Ecologicamente Attrezzate

Area geografica: Lazio

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Con il presente bando, la Regione Lazio intende sostenere la valorizzazione e la promozione delle Aree Produttive Ecologicamente Attrezzate favorendo gli investimenti finalizzati alla riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di gas climalteranti e alla riduzione degli altri impatti ambientali dei processi produttivi delle imprese aderenti all’APEA.
Un’APEA è costituita da un minimo di due aziende, industriali, artigianali, commerciali, agricole, aventi in comune l’attività di gestione integrata di infrastrutture, servizi centralizzati e risorse.
Le misure finanziabili riguardano:

  • la produzione di energia da fonti rinnovabili;
  • le attività di diagnosi energetica e di riduzione dei consumi energetici;
  • la riduzione di emissioni inquinanti;
  • il trattamento delle acque reflue industriali;
  • le attività finalizzate a rendere i residui di lavorazione prodotti o sottoprodotti;
  • il riciclaggio di rifiuti speciali;
  • l’introduzione di prodotti a basso impatto ambientale.
Il bando si rivolge alle imprese che hanno sottoscritto il Documento APEA e il Regolamento di Adesione e Gestione di una APEA formalmente riconosciuta tale dalla Regione Lazio, prima della data di concessione dei contributi.
L’agevolazione è concessa sotto forma di contributi a fondo perduto nella misura del 50% delle spese ammesse e fino a un massimo di € 600.000.
I progetti dovranno essere completati, pagati e rendicontati entro 12 mesi dalla data di concessione del contributo mentre nel caso di progetti con spese ammesse pari o superiori a € 500.000 tale termine è di 24 mesi.
Le domande dovranno essere presentate, previa compilazione del Formulario su piattaforma GeCoWEB, tramite inoltro telematico al seguente indirizzo PEC: incentivi@pec.lazioinnova.it nelle tempistiche indicate dall’Avviso Pubblico.

Contributi per l'inserimento lavorativo

Area geografica: Veneto

Beneficiari: Enti locali , Enti NON PROFIT, Cooperative sociali

La Fondazione intende sostenere progetti in grado di stimolare processi di accompagnamento, riqualificazione e reinserimento lavorativo di disoccupati in condizione di svantaggio. I più a rischio sono i lavoratori meno qualificati, le donne con figli e quanti operavano in settori che il Covid-19 ha messo a dura prova. La Fondazione, fin dalla crisi del 2008, si è attivata per dare un contributo progettuale e finanziario affinché le categorie più a rischio di disoccupazione potessero ritrovare un futuro, per loro e per le loro famiglie.

Il bando stanzia 1 milione di euro per interventi rivolti all’inserimento lavorativo di persone disoccupate con domicilio o residenza nelle province di Padova e Rovigo e che si trovano in situazioni di disagio economico o sociale.

I progetti dovranno individuare lo specifico pubblico di beneficiari in situazione di difficoltà e un chiaro percorso di inserimento lavorativo in collaborazione con aziende e cooperative del territorio.

Contributi per il rafforzamento di attività imprenditoriali che producono effetti sociali desiderabili

Area geografica: Puglia

Beneficiari: Micro impresa , Enti NON PROFIT, Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il presente Avviso viene adottato nell’ambito del Programma regionale “PugliaSocialeIN”, approvato con DGR 2274/2017, che integra tutte le azioni che l’Amministrazione regionale pone in essere nel periodo 2017-2020 per il rafforzamento di attività imprenditoriali che producono effetti sociali desiderabili e beni pubblici e per promuovere un contesto favorevole all’innovazione sociale e allo sviluppo dell’economia sociale, ricercando e attivando soluzioni innovative e risposte nuove alle domande di benessere e qualità della vita delle persone, delle organizzazioni e delle comunità locali. 
Le proposte progettuali possono stimolare l’introduzione di soluzioni innovative basate sull’integrazione intelligente tra tecnologia applicata e sistemi di erogazione/produzione di servizi aventi impatto e valenza sociale. I progetti devono determinare, sin dalla fase di elaborazione delle proposte progettuali e fino all'implementazione delle iniziative previste, la realizzazione di alleanze tra soggetti diversi mediante l’adozione dei metodi della co-progettazione, del co-design e della co-produzione. Sono destinatari finali degli interventi tutte le persone residenti nel territorio regionale (ossia la comunità di riferimento) che possono diventare utilizzatori dei servizi attivati nell’ambito di Avvisi regionali. Le proposte progettuali dovranno riguardare attività che si svilupperanno nell’arco temporale massimo di 18 mesi dall’avvio, inteso come data di sottoscrizione del Disciplinare regolante i rapporti con la Regione per la concessione dell’agevolazione.
Il bando si rivolge micro, piccole e medie imprese ed eroga un’agevolazione sotto forma di contributo a fondo perduto fino all’80% delle spese ammesse e fino ad € 200.000.

Contributi per il sostegno al sistema produttivo regionale in concomitanza con la crisi epidemiologica Covid-19

Area geografica: Sardegna

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il presente avviso definisce le modalità di accesso agli interventi di sostegno all’attività di impresa previsti dal Fondo di Fondi “Emergenza Imprese Sardegna” (Fondo), che rientrano tra le misure urgenti per il sostegno al sistema produttivo regionale in concomitanza con la crisi epidemiologica Covid-19.
Gli interventi di sostegno sono indirizzati a favorire sul territorio regionale la ripresa economica delle attività imprenditoriali, migliorando la solidità finanziaria delle imprese e contrastando l'effetto negativo generato dalle misure di contenimento della diffusione del Covid-19, che ha determinato un deterioramento delle condizioni economico-finanziarie delle imprese. l sostegno è attuato attraverso la combinazione di prestiti, per liquidità o per investimenti, e sovvenzioni. La durata massima dei prestiti è fissata in 15 anni (prestiti di capitale circolante) o in 20 anni (prestiti di investimento). In entrambi i casi è previsto un periodo di preammortamento di 24 mesi. Sono concessi entro il 31 dicembre 2020 o comunque entro il periodo di validità del Quadro temporaneo in caso di proroga.
Il bando si rivolge alle Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI2 ) e le Grandi Imprese (GI) ed eroga un’agevolazione sotto forma di finanziamento agevolato fino ad € 5.000.000. 

Contributi corsi di formazione per lavoratori occupati

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

L’Avviso disciplina l’utilizzo delle risorse destinate alle imprese/soggetti assimilati localizzate in Piemonte per le attività formative presenti sul Catalogo dell’Offerta formativa 2019-2021 della Regione Piemonte e regolamenta le modalità e le condizioni di partecipazione alle attività formative da parte dei lavoratori occupati.

Possono partecipare i titolari e i coadiuvanti delle micro imprese, nonché le micro, piccole, medie e grandi imprese che intendono far partecipare i propri addetti a uno o più corsi di formazione.

Vengono rilasciati voucher per ogni lavoratore, per un valore pro-capite complessivo non superiore a € 3.000,00 per un triennio da utilizzare presso i soggetti erogatori e titolari delle attività formative.

La Regione Piemonte non corrisponde alcun corrispettivo economico, né all’impresa richiedente il voucher, né al destnatario di voucher, bensì, dopo la conclusione dell’attività formativa, sarà il soggetto erogatore dell’attività stessa (Agenzia Formativa titolare del corso) a ottenere dalla Regione Piemonte il rimborso dell’importo corrispondente alla somma dei voucher usufruiti dai destinatari

Contributi per offerta formativa in apprendistato

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Università e centri di ricerca, Scuole, Piccola e Media Impresa

Il bando ha lo scopo di promuovere l'offerta formativa e l’apprendistato (art. 43 D.lgs 81/2015) per l’acquisizione dei titoli sotto indicati, attraverso la programmazione di un Piano di Intervento Personalizzato (PIP) destinato ai giovani apprendisti:

  • Qualifica professionale
  • Diploma professionale
  • Diploma di istruzione secondaria superiore
  • Certificato di specializzazione tecnica superiore (IFTS)
  • Frequenza del corso annuale integrativo per l’accesso all’esame di Stato

L’Avviso finanzia il servizio di accompagnamento al lavoro e il servizio di formazione esterna, attraverso un piano di intervento personalizzato (PIP) destinato ai giovani apprendisti.

Il valore di ogni singolo PIP ha un importo massimo di € 6.000,00, composto da € 1.500 per il servizio di accompagnamento al lavoro e da € 4.500 per il servizio di formazione esterna. 

GAL Ternano: Contributi per lo sviluppo e la commercializzazione di servizi turistici inerenti al turismo rurale

Area geografica: Umbria

Beneficiari: Consorzi e cooperative

L’intervento oggetto del presente avviso è coerente con la strategia delineata nell’analisi di contesto del Programma di Sviluppo rurale e risponde agli obiettivi della SSL (Strategia di Sviluppo Locale) del PAL che prevede lo sviluppo di interventi e strategie di qualificazione dell’offerta turistica, anche attraverso azioni di cooperazione. 
La finalità dell’azione è quella di favorire lo sviluppo e la commercializzazione di servizi turistici inerenti al turismo rurale e di promuovere cooperazione e sinergie tra piccoli operatori che offrono servizi di ricettività rurale che, per dimensioni e struttura, non riescono a mettere in rete, sviluppare ed adeguatamente commercializzare i servizi di turismo rurale offerti. In particolare l‘azione si propone di favorire:

  • la creazione e/o lo sviluppo di partenariati nel campo della valorizzazione turistica del territorio;
  • la creazione di offerte e/o pacchetti turistici volti a sviluppare itinerari turistico-religiosi ed integrare l’offerta ricettiva degli agriturismi e operatori del turismo rurale;
  • la promozione e commercializzare dei servizi di turismo rurale;
  • lo svolgimento di studi di fattibilità, elaborazione di strategie di sviluppo e marketing; 
  • allestimento ed organizzazione di fiere, festival e/o iniziative rilevanti per la commercializzazione dei prodotti turistici dei partecipanti il partenariato.
Tutti gli interventi devono essere conclusi entro e non oltre i 24 mesi dalla ricezione da parte del beneficiario dell’atto di concessione del sostegno.
Il bando si rivolge alle associazioni di almeno cinque piccoli operatori del settore turistico e agrituristi che abbiano almeno una sede operativa all’interno dell’area del GAL Ternano con parziale esclusione del Comune di Terni ed eroga un’agevolazione sotto forma di contributo a fondo perduto del 70% delle spese ammissibili e fino ad € 21.000.

Contributi per la valorizzazione delle infrastrutture di ricerca di interesse nazionale

Area geografica: Calabria

Beneficiari: Università e centri di ricerca

Al fine di attuare quanto previsto dal Piano delle Infrastrutture di Ricerca di cui alla DGR 397/2017, la Regione Calabria intende sostenere gli interventi di valorizzazione delle infrastrutture pubbliche di ricerca di interesse nazionale.
Le attività finanziate riguardano:

  • il management e la promozione della ricerca;
  • la protezione della proprietà intellettuale;
  • la diffusione dei servizi di ricerca tramite open day, dimostrazioni, visite nelle imprese;
  • il networking per partecipare alle reti nazionali e internazionali di ricerca e innovazione;
  • il networking con le regioni limitrofe per integrare e specializzare le competenze.
Possono presentare domanda a valere sul presente Avviso i soggetti titolari di infrastrutture di ricerca pubbliche catalogate nella DGR richiamata come “di interesse nazionale” e i soggetti titolari delle IR pubbliche catalogate nella DGR richiamata come “candidate per l’inserimento fra quelle di interesse nazionale” nonché:
  • l’Università Magna Grecia per l’IR BioMedPark;
  • l’Università Mediterranea, Università Magna Grecia, Università della Calabria, Fondazione Terina per l’IR Rete Ricerca Agroalimentare, in forma congiunta attraverso l’Associazione Temporanea di Scopo (ATS); 
  • l’Università della Calabria per l’IR SILA.
I richiedenti dovranno presentare insieme alla domanda una specifica proposta progettuale contenente: le fasi del progetto, i profili coinvolti, la durata del progetto, le modalità di realizzazione e il programma di utilizzo dei risultati.
I progetti saranno finanziati tramite la concessione di contributi a fondo perduto nel limite del 100% e fino ad un importo massimo di € 500.000.

GAL Ternano: Contributi per i servizi innovativi alla popolazione locale, servizi turistici e mobilità sostenibile

Area geografica: Umbria

Beneficiari: Enti locali , Consorzi e cooperative

L’azione rientra nella Focus area 6b “Stimolare lo sviluppo locale nelle aree rurali” ed è conforme agli obiettivi della SSL (Strategia di Sviluppo Locale) del PAL che prevede lo sviluppo di interventi e strategie di qualificazione delle risorse sociali e storico-culturali. Pertanto, si finanzieranno interventi e infrastrutture su piccola scala relativi alla creazione e al potenziamento di servizi innovativi alla popolazione locale, servizi turistici e mobilità sostenibile finalizzati a favorire il benessere sociale e psicofisico nonché la crescita culturale della collettività. Nello specifico è previsto il finanziamento di infrastrutture di tipo socio-assistenziali, ricreativo-ludico e di mobilità sostenibile, la riqualificazione di spazi aperti e di percorsi terapeutici e la realizzazione di impianti sportivi. Gli interventi dovranno essere “sostenibili e compatibili” per tipologie, consistenza materiale, di struttura e di disegno nonché inseriti qualitativamente nel contesto paesaggistico.
Il bando si rivolge agli Enti pubblici o associati e ai partenariati tra enti pubblici e soggetti privati dotati di personalità giuridica dei Comuni dell’area del GAL Ternano, con parziale esclusione del Comune di Terni, ed eroga un’agevolazione sotto forma di contributo a fondo perduto dell’80% delle spese ammissibili e fino ad € 80.000.

Contributi alle PMI a sostegno dell’occupazione per gli anni 2020- 2021

Area geografica: Val d'Aosta

Beneficiari: Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa

Il bando si inserisce in un quadro economico e sociale fortemente mutato a causa dell’emergenza COVID-19, allo scopo di rispondere in maniera efficace e tempestiva alla crisi sviluppatasi favorendo l'occupazione nelle PMI per gli anni 2020-2021.

Il bando si pone infatti a sostegno sia delle imprese del settore turistico, attraverso l’assunzione di personale con contratto a tempo determinato anche breve, al fine di scongiurare un’ulteriore prolungata disoccupazione e una drastica contrazione delle assunzioni stagionali, già gravemente compromesse a causa dell’emergenza sanitaria e delle conseguenti misure di distanziamento sociale messe in atto per ridurre il contagio da COVID-19, sia delle altre imprese che vogliano ripartire mantenendo la propria competitività.

Gli interventi finanziati dal bando sono:

  • assunzioni a tempo determinato di almeno due mesi
  • assunzioni a tempo indeterminato, di soggetti disoccupati o inattivi
L'agevolazione prevede l'erogazione di un contributo a fondo perduto fino ad € 8.000.
I progetti possono essere presentati a decorrere dal 24 agosto 2020 e fino al 31 gennaio 2022 per assunzioni effettuate entro il 31 dicembre 2021.
 

GAL Elimos: Contributi per la cooperazione tra i piccoli operatori e lo sviluppo del turismo del benessere

Area geografica: Sicilia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

La sottomisura 19.2 “Sostegno all’esecuzione degli interventi nell’ambito della strategia di sviluppo locale di tipo partecipativo” promossa dal GAL Elimos è attuata con il Programma Sviluppo Rurale Sicilia 2014-2020 e promuove il turismo relazionale in ambito rurale in una logica di Destination Management Community per la rigenerazione del tessuto storico/tradizionale esistente. 
L'obiettivo del bando è quello di favorire la cooperazione tra i piccoli operatori del settore del turismo del benessere.
Il bando promuove i seguenti interventi:

  • l’animazione del territorio e condivisione delle conoscenze tra i soggetti del partenariato;
  • la predisposizione del progetto di cooperazione, nel quale siano dettagliate le singole azioni progettuali;
  • la costituzione di partenariati.
I beneficiari della seguente azione dovranno presentare un progetto di cooperazione finalizzato all’avvio di attività comuni nuove della durata compresa tra i 12 ed i 24 mesi.
La sottomisura è rivolta ai gruppi di microimprese (imprese agricole e forestali, imprese di trasformazione e commercializzazione dei prodotti agroalimentari e forestali, in forma singola o associata, di servizi per il turismo rurale e per la promozione di mestieri e attività artigianali, ecc.), con sede operativa all’interno del territorio del GAL Elimos e con un organico inferiore a 10 persone e fatturato totale di bilancio annuale non superiore a due milioni di euro. Per ciascun beneficiario è prevista un’agevolazione sotto forma di contributo a fondo perduto del 100% sino ad un importo massimo di spese di € 125.000 per i progetti di durata biennale.

Industria 4.0, voucher formativi per liberi professionisti

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Impresa individuale

Il presente intervento sostiene l’acquisizione e l’aggiornamento delle competenze dei liberi professionisti, necessarie a promuovere una crescita economica che tuteli qualità e quantità dell’occupazione e sia disgiunta dalla degradazione ambientale.

Il bando Industria 4.0 finanzia voucher formativi riservati a liberi professionisti che svolgono attivita’ di tipo intellettuale per la partecipazione a percorsi formativi tesi a rafforzare ed aggiornare le competenze necessarie ad acquisire conoscenze utili a sviluppare una propensione agli investimenti in innovazione, soprattutto nell’ambito digitale, dello sviluppo equo e sostenibile, della green economy, cybersecurity e dell’economia circolare.

L'importo massimo riconoscibile per ciascun voucher è di  2.000 euro

Il bando ha tre finestre di scadenza, la prima il 15 settembre e le altre il:

  • 15 novembre
  • 15 gennaio 2021

 

Industria 4.0: voucher formativi per imprenditori

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

In attuazione dell’Intesa per lo sviluppo della Toscana, il presente intervento sostiene l’acquisizione e l’aggiornamento delle competenze degli imprenditori, necessarie a promuovere una crescita economica che tuteli qualità e quantità dell’occupazione e sia disgiunta dalla degradazione ambientale.

Il bando Industria 4.0 finanzia voucher formativi riservati ad imprenditori per la partecipazione a percorsi formativi tesi a rafforzare ed aggiornare le competenze necessarie ad acquisire conoscenze utili a sviluppare una propensione agli investimenti in innovazione, soprattutto nei seguenti ambiti:

  • ambito digitale
  • dello sviluppo equo e sostenibile
  • della green economy
  •  cybersecurity
  • dell’economia circolare
Il voucher formativo è individuale el'importo massimo riconoscibile per ciascun voucher è di 2.500 euro per dipendente.

Il bando ha tre finestre di scadenza e la prima è per il 15 settembre, le altre finestre sono:
  • 15 novembre
  • 15 gennaio 2021

Contributi per creare nuove imprese e per start up

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Micro impresa , Startup, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Con il presente bando la Regione Toscana intende rafforzare l'innovazione del sistema imprenditoriale toscano, con il sostegno alla costituzione ed il consolidamento di nuove imprese innovative con particolare attenzione a quelle giovanili.

Obiettivo è consentire alle imprese innovative di superare le fasi di start up, le difficoltà ad accedere a ulteriori nuovi sviluppi tecnologici, al trasferimento di conoscenze o all’acquisizione di personale altamente qualificato, criticità comuni a tutte le nuove iniziative imprenditoriali.

Il bando è cofinanziato dal Programma operativo regionale (Por) del Fondo europeo per lo sviluppo regionale (Fesr) 2014-2020, in particolare dalle risorse assegnate all'azione 1.4.1 sub-azione a) “Sostegno alla creazione ed al consolidamento di start-up innovative ad alta intensità di applicazione di conoscenza e alle iniziative di spin-off della ricerca”.

L’agevolazione prevista per creare nuove start up è concessa nella forma di contributo in conto capitale a fondo perduto pari al  50% della spesa ritenuta ammissibile a seguito di valutazione.
 

Contributi a fondo perduto finalizzati all'adozione e sviluppo dello Smart Working

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa

Nel quadro delle misure urgenti promosse a supporto del sistema economico territoriale, la Camera di commercio della Maremma e del Tirreno intende supportare e accompagnare le micro, piccole e medie imprese nella promozione e sviluppo del lavoro agile (Smart Working), emanando un bando per l’erogazione di contributi a fondo perduto.

Il bando intende sostenere gli investimenti e le spese effettuate in:

  • tecnologie digitali, hardware, software, accessori, applicativi
  • servizi specialistici che consentano di implementare i nuovi modelli organizzativi di Smart Working.
L'implentazione di nuovi modelli organizzativi di lavoro flessibile rende infatti necessaria l'adozione e lo sviluppo di strumenti adeguati che possano favorire le specificità del lavoro agile, quale l'assenza di vincoli orari o spaziali e un'organizzazione per fasi, cicli e obiettivi, stabilita mediante accordo tra dipendente e datore di lavoro.

Il Bando prevede l’erogazione di voucher a fondo perduto finalizzati all’attivazione di progetti di Smart working di una durata minima di 6 mesi. Il contributo sarà pari al 70% delle spese sostenute e fino a € 10.000 in base al numero di lavoratori in Smart working.
 

Contributi alle imprese per il contrasto ed il contenimento della diffusione del virus nei luoghi di lavoro

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa

In considerazione dell’emergenza sanitaria da Covid-19 in corso e con l’obiettivo di supportare le imprese del territorio, la Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno istituisce un bando per l’erogazione di contributi a fondo perduto destinato alle micro imprese.

Il bando intende agevolare il contrasto e il contenimento della diffusione del virus nei luoghi di lavoro, e l'adeguamento alle misure di contagio anti Covid 19 in seguito alle disposizioni normative relative alla cosiddetta "Fase 2" di riapertura delle attività produttive e commerciali, con i seguenti interventi:

  • adeguamento della logistica per rispettare le misure di distanziamento sociale
  • monitoraggio di utenti con sintomi;
  • disponibilità di materiali e protezioni per i dipendenti che operano nelle aziende;
  • modalità di gestione dei casi di contagi sia con riferimento al personale che alla clientela;
  • gestione delle forniture di beni e servizi.
Il Bando prevede l’erogazione di un voucher a fondo perduto a copertura del 70% delle spese sostenute e ritenute ammissibili (al netto di IVA) e comunque fino ad un massimo di € 1.000.

 

Contributi per l’internazionalizzazione delle imprese in maremma

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa

La Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno, al fine di rafforzare la capacità delle imprese di operare sui mercati internazionali, intende promuovere la competitività delle Micro, Piccole e Medie Imprese di tutti i settori economici.

Il bando agevola il procecco di internazionalizzazione delle imprese mediante voucher per l’acquisizione di servizi destinati allo sviluppo del commercio internazionale, anche attraverso un più diffuso utilizzo di strumenti innovativi e tecnologie digitali.

Più specificatamente, gli ambiti di attività a sostegno del commercio internazionale ricomprese nel presente bando dovranno riguardare:

  • a) percorsi di rafforzamento della presenza all’estero
  • b) lo sviluppo di canali e strumenti di promozione all’estero, anche basati su tecnologie digitali
Il bando eroga un contributo a fondo perduto fino al 70% delle spese e fino ad € 2.000

Contributi a fondo perduto per la ripartenza in sicurezza delle MPMI

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa

La Camera di Commercio, industria, artigianato e agricoltura di Firenze con il seguente bando intende supportare le imprese che a causa della crisi produttiva ed occupazionale conseguente all’emergenza legata al diffondersi della pandemia Covid-19 che hanno bisogno di uno speciale sforzo di rigenerazione e capacità di adattamento e cambiamento per ritrovare, in un contesto di sicurezza sanitaria, una vincente capacità competitiva e una rinnovata stabilità.

Il bando intende infatti finanziare, tramite l’utilizzo di contributi a fondo perduto, le seguenti azioni: 

  • A. Formazione in materia di sicurezza dei luoghi di lavoro con riferimento al rischio epidemiologico; 
  • B. Servizi di consulenza e specialistici inerenti la sicurezza dei luoghi di lavoro; 
  • C. Ripartenza in sicurezza.

Il contributo camerale sarà pari al 40% delle spese ammissibili, con un minimo di spesa di euro 500,00 (esclusa Iva) e un massimale di contributo di euro 2.000,00 per ciascuna impresa richiedente.
 

Contributi per favorire l'export

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa

Il bando, promosso dalla Camera di Commercio di Arezzo-Siena, intende sostenere la partecipazione delle PMI aretine e senesi a manifestazioni fieristiche internazionali e favorire così l'export.

Si tratta di una misura indispensabile per accompagnare le imprese nei mercati esteri ancora fortemente condizionati dall’emergenza Covid 19 e, indirettamente, per rafforzare la ripresa della capacità produttiva del sistema economico.

Il bando prevede un contributo, che non potrà superare l’ammontare massimo di € 1.500 per favorire la presenza delle imprese a manifestazioni fieristiche internazionali, preferibilmente presenti nel calendario ICE, organizzate anche in modalità virtuale.

Le spese ammesse sono quelle sostenute dalle imprese per:

  • il trasferimento del campionario
  • la locazione e l’allestimento dello spazio espositivo
  • la pubblicità e la comunicazione
Il bando presenta una dotazione complessiva di € 204.000,00, di cui € 150.000,00 per la provincia di Arezzo ed € 54.000,00 per la provincia di Siena.
 

Contributi per l'adozione di sistemi di gestione ambientale

Area geografica: Emilia-Romagna

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa

Il bando è promosso dalla Camera di Commercio di Ravenna ai sensi del regolamento Generale per il sostegno alla competitività delle imprese e dei territori di cui alla delibera di Consiglio n. 4 del 19/04/2018, che detta criteri a carattere generale per l'assegnazione di contributi e vantaggi economici.

L’intento del bando è quello di promuovere l’adozione da parte delle imprese con sede legale in provincia di Ravenna, di sistemi di gestione ambientale, di responsabilità sociale o di certificazione di Prodotto.


Per gli interventi sopra citati, sono ammissibili a contributo le seguenti tipologie di spese, con riferimento, esclusivamente, a certificazioni e marchi ottenuti per la prima volta nel corso dell’anno 2020, sostenute a partire dai 15 mesi precedenti la data della certificazione/marchio:

  • spese di formazione del personale;
  • spese di consulenza;
  • spese per la certificazione, registrazione o relative al rilascio della concessione del marchio ecologico 
L’agevolazione concessa dal bando è a fondo perduto e prevede un contributo fino al 40% dell’investimento complessivo e fino ad un massimo di € 3.000. Per le imprese in possesso del rating di legalità è prevista una premialità di euro 250,00 nel limite del 100% delle spese ammissibili e nel rispetto del de minimis.

 

INFOPOINT #inLombardia: contributi a fondo perduto

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Enti locali , Enti NON PROFIT, Enti Turistici, Consorzi e cooperative

Il bando INFOPOINT àinLombardia si rivolge agli enti gestori degli infopoint che hanno ottenuto il formale riconoscimento a seguito della presentazione di richiesta entro il 27 luglio 2020, e che svolgono prevalentemente attività di informazione turistica istituzionale non economica, ed eroga contributi a fondo perduto del 100%, nella misura minima di € 8.000, per:

  • pere di ammodernamento (compresi arredi e allestimenti), ampliamento, ristrutturazione e trasformazione di immobili nonché la loro riqualificazione con dotazioni informatiche e tecnologiche;
  • interventi per favorire l’accessibilità alle informazioni turistiche alle persone con disabilità;
  • opere e/o strumentazione atta garantire l’attività in sicurezza.
l tutto per favorire un rilancio dell'immagine turistica della Lombardia nella fase di ripartenza post-covid19 e garantire la fruizione in sicurezza dei servizi da parte dei turisti e utenti, con particolare riferimento all’emergenza epidemiologica. 

Gli infopoint rappresentano un aspetto di forte rilievo nell’ambito del sistema di accoglienza e informazione turistica e per la promozione dell’immagine della Lombardia, e offrono:
  • informazioni turistiche relative al territorio di riferimento e all’intero territorio regionale (eventi, orari e localizzazioni attrazioni, itinerari suggeriti, etc.) anche in orario di chiusura al pubblico tramite apparecchiature tecnologiche;
  • assistenza ai turisti; disponibilità di materiale informativo e promozionale del territorio di competenza e di quello regionale (cartine, trasporti, attrazioni, eventi, card turistiche di servizi integrati, etc.) – in orari di apertura;assistenza diretta o tramite postazione virtualizzata se in lingua straniera– in orari di apertura; disponibilità di connettività wi-fi in loco, aperta e gratuita previa registrazione – 24 ore per 7 giorni, erogata direttamente dalla struttura o per il tramite della rete wi-fi del comune ad accesso automatico con account unico regionale. 

Contributi per la partecipazione a Mostre e Fiere di settore

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese della provincia di Firenze ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 50% delle spese e fino ad € 1.000 per la partecipazione a mostre e fiere di settore

Fondo WE START UP contributi alle Startup contro il Covid-19

Area geografica: Liguria

Beneficiari: Startup

Il bando si rivolge a tutte le start up innovative e agevola la sottoscrizione di aumenti capitale e/o Strumenti finanziari partecipativi attraverso operazioni di rafforzamento patrimoniale, traguardando l’avviamento o la prosecuzione dell’attività per affrontare l’emergenza Covid-19

Fondo Anticipazione Sociale 2020

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Impresa individuale

Il bando si rivolge ai lavoratori destinatari dei trattamenti di integrazione salariale, a seguito dell’emergenza sanitaria COVID-19 e intende favorire l’accesso all’anticipazione sociale erogata dagli Istituti bancari.

Contributi per l'organizzazione e/o promozione di iniziative per la filiera corta

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Associazioni di categoria, Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge alle associazioni, alle organizzazioni e ai consorzi del settore agricolo ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 70% delle spese e fino ad € 20.000 destinato al finanziamento e all'organizzazione degli eventi e delle iniziative promozionali della filiera corta e alle iniziative didattiche per la promozione dei prodotti a filiera corta negli istituti scolastici

Contributi progetti di ricerca e sviluppo per la riconversione dei processi produttivi

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa

Il bando si rivolge alle imprese di produzione di beni e servizi, trasporto, agro-industriali e ai centri di ricerca ed eroga un contributo a fondo perduto pari al 20% e un finanziamento misto, finanziamento agevolato pari al 50% e finanziamento bancario pari ad almeno il 20%, per favorire la transizione delle attività economiche verso un modello di economia circolare e di riconversione dei processi produttivi

Contributi per la partecipazione delle imprese alle manifestazioni fieristiche internazionali

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa

Il bando si rivolge alle Micro, Piccole e Medie Imprese ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 60% delle spese e fino ad € 15.000 per agevolare la partecipazione alle manifestazioni fieristiche internazionali che si svolgono in Lombardia

Nuoro Contributi per abbattimento dei tassi di interesse

Area geografica: Sardegna

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle Micro, Piccole e Medie Imprese con sede legale o unità operativa nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Nuoro ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% e fino ad € 4.000 per l’abbattimento dei tassi di interesse sui finanziamenti

Fondo di rotazione per il finanziamento della progettazione di interventi infrastrutturali

Area geografica: Basilicata

Beneficiari: Enti locali , Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge agli enti pubblici e grazie ad un fondo di rotazione eroga contributi sotto forma di finanziamento agevolato fino ad € 200.000 per la progettazione di interventi a carattere infrastrutturale

Contributi per attività di animazione nei beni culturali

Area geografica: Calabria

Beneficiari: Enti locali , Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge ai soggetti pubblici e privati, in forma singola o associata, titolari della gestione del bene culturale ed eroga contributi a fondo perduto fino all’80% e fino a € 40.000 per attività di animazione nei beni culturali

Contributi per l’attuazione della SSL attraverso progetti di cooperazione tra i territori rurali

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Enti locali

Il bando si rivolge ai GAL ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% e fino ad € 1.740.000 per l'attuazione dei progetti SSL attraverso la cooperazione tra i territori rurali
 

Contributi per la valorizzazione del patrimonio culturale

Area geografica: Puglia

Beneficiari: Enti locali

Il bando si rivolge agli Enti pubblici ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% e fino a € 200.000 per la fruizione e la valorizzazione del patrimonio culturale

GAL Terre Occitane: contributi per infrastrutture turistico-ricreative ed informazione

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Enti locali

Il bando si rivolge a Unioni Montane, Enti di gestione delle Aree protette regionali e Comuni del Gal Terre Occitane ed  eroga un contributo a fondo perduto fino al 90% delle spese e fino ad € 80.000 per il miglioramento delle infrastrutture turistico-ricreative su piccola scala

Sociale Covid-19: contributi per il Terzo Settore

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Enti NON PROFIT, Cooperative sociali

Il bando si rivolge ai soggetti no profit ed eroga un contributo a fondo perduto fino all'80% delle spese e fino ad € 24.000 per progetti di utilità sociale a favore delle componenti più vulnerabili delle nostre comunità per far fronte all'emergenza sanitaria del Covid-19

Contributi a fondo perduto e a tasso 0 per supportare i fabbisogni delle imprese

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa

Il bando si rivolge alle PMI che esportano beni e prestano servizi all’estero ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 40% delle spese e fino ad € 100.000 e un finanziamento a tasso 0 per supportare i fabbisogni delle imprese e agevolare i processi di internazionalizzazione

Contributi per il servizio di trasporto pubblico non di linea con autovettura

Area geografica: Sardegna

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle Micro, Piccole e Medie Imprese ed eroga contributi a fondo perduto fino ad € 15.000 per aumentare la competitività delle imprese che erogano il servizio taxi o servizio di trasporto pubblico non di linea con autovettura
 

Contributi a favore dei consorzi fidi

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge a imprese, liberi professionisti e titolari di partita IVA in provincia di Sondrio e agevola l'erogazione di finanziamenti con un fondo a favore dei consorzi Fidi a sostegno della liquidità degli operatori economici per il contenimento degli effetti negativi causati dall'emergenza sanitaria "Covid-19"

Lavorare all'estero: borse di mobilità professionale per disoccupati o inattivi

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Impresa individuale

Il bando si rivolge a disoccupati e inattivi e finanzia borse di mobilità professionale dell'importo massimo di € 5.000 per favorire l'occupazione e la mobilità professionale consentendo di lavorare all'estero

Contributi per la realizzazione e l'adeguamento di parchi gioco inclusivi

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Enti locali , Parchi

Il bando si rivolge ai Comuni, Unioni di Comuni e Comunità Montane, ALER, ASST ed Enti Parco ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 95% delle spese e fino ad € 30.000 per la realizzazione e l’adeguamento di parchi gioco inclusivi pubblici

Contributi per la creazione di start-up.

Area geografica: Lazio

Beneficiari: Startup

Il bando si rivolge agli aspiranti imprenditori ed eroga contributi sotto forma di abbattimento del costo del servizio di accompagnamento fino a € 3.000 per la creazione e l’avvio di start-up.

Contributi per soluzioni ICT nei processi produttivi delle PMI

Area geografica: Puglia

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa

Il bando si rivolge alle micro, piccole e medie imprese ed eroga contributi a fondo perduto fino al 46% e fino a € 13.000.000 per l’adozione di servizi ICT digitali innovativi nei processi produttivi

Contributi per la capitalizzazione iniziale dei fondi di mutualizzazione "IST di settore"

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Enti locali , Enti NON PROFIT, Piccola e Media Impresa

Il bando si rivolge ai “Soggetti Gestori di Fondi per la tutela del reddito settoriale”, detti anche I.S.T. di settore, ed eroga un contributo a fondo perduto in misura variabile per la capitalizzazione iniziale dei fondi di mutualizzazione intesi quali strumenti di stabilizzazione del reddito settoriali

SmartEEs2: contributi per tecnologie elettroniche flessibili e indossabili

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Startup, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle PMI ed eroga un contributo a fondo perduto in misura variabile fino a € 100.000 per le imprese innovative che vogliano digitalizzare il proprio business e accedere a nuovi mercati integrando tecnologie elettroniche flessibili e indossabili (Flexible and Wearable Electronics technologies - FWE) all'interno di prodotti e servizi.

Contributi per la ripartenza delle imprese salernitane

Area geografica: Puglia

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa

Il bando si rivolge alle micro, piccole e medie imprese ed eroga contributi sotto forma di finanziamento agevolato fino all’80% e fino a € 3.500 per la ripartenza delle imprese salernitane

Contributi per la ripartenza in sicurezza delle imprese operanti nella provincia di Teramo

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa, Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge alle micro, piccole e medie imprese ed eroga contributi a fondo perduto fino al 50% e fino a € 500 per la ripartenza in sicurezza

Contributi per il sostegno ai processi di internazionalizzazione delle imprese

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa, Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge alle micro, piccole e medie imprese ed eroga contributi a fondo perduto fino al 60% e fino a € 1.500 per il sostegno ai processi di internazionalizzazione

Contributi per l'accrescimento delle competenze della forza lavoro

Area geografica: Val d'Aosta

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Startup, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese ed eroga un contributo a fondo perduto in misura variabile fino a € 60.000 con l’obiettivo di promuovere e agevolare la realizzazione di interventi formativi nelle imprese per l'accrescimento delle competenze della forza lavoro

Bonus Emergenza Covid –19: contributi ai beneficiari dell’intervento SMART@TTIVO

Area geografica: Liguria

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge ai destinatari già beneficiari del percorso integrato individuale Tipologia A) dell’intervento SMART@TTIVO ed eroga un contributo sotto forma di voucher del valore di € 200 per  la fruizione a distanza dei servizi di politica attiva

Contributi per infrastrutture turistico-ricreative ed informazione

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Enti locali

Il bando si rivolge a Unioni Montane, Enti di gestione delle Aree protette regionali e Comuni ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 90% delle spese e fino ad € 80.000 per investimenti di miglioramento delle infrastrutture turistico-ricreative su piccola scala, da attuare in forma coordinata a livello locale e regionale 

Contributi per il rientro al lavoro dopo la maternità in Piemonte

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Impresa individuale

Il bando della regione Piemonte si rivolge a lavoratrici dipendenti del settore privato e lavoratrici autonome ed eroga un contributo a fondo perduto in misura variabile fino a € 500 finalizzato a “premiare” il rientro lavorativo dopo la maternità

Contributi per la promozione della cultura, dello sport e dell’animazione territoriale

Area geografica: Lazio

Beneficiari: Enti locali , Enti NON PROFIT

Il bando si rivolge alle Associazioni, ai Comitati, alle Fondazioni e altri Enti di diritto privato ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% e fino a € 35.000 per la promozione di iniziative culturali, sportive e sociali e di animazione territoriale

Safe & Clean: contributi alle imprese turistiche per la sicurezza sanitaria

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando Safe & Clean si rivolge alle micro, PMI bresciane turistiche ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 50% delle spese e fino ad € 5.000 per sostenere gli interventi di sicurezza adottati per far fronte all'emergenza sanitaria dovuta all'epidemia di Covid-19.

Contributi per l'arte e la cultura

Area geografica: Piemonte, Lombardia

Beneficiari: Enti locali , Enti NON PROFIT

Il bando si rivolge a Enti pubblici, enti ecclesiasticoreligiosi e organizzazioni culturali private non profit ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 75% delle spese e fino ad € 250.000 per il rilancio del settore culturale attraverso la sperimentazione di nuovi modelli per l'arte e la cultura

Covid-19: contributi disabilità, anziani e fragilità

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Enti NON PROFIT

Il bando si rivolge agli enti no profit operanti nel territorio di Monza e Brianza ed eroga un contributo a fondo perduto fino all'80% delle spese e fino ad € 15.000 per progetti al supporto delle componenti più fragili della nostra Comunità nei settori disabilità, anziani e fragilità per il Covid-19

Covid-19: contributi per le attività educative e la conciliazione familiare

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Enti NON PROFIT

Il bando si rivolge agli  Enti del Terzo Settore di Monza e Brianza ed  eroga un contributo a fondo perduto fino all'80% delle spese e fino ad € 20.000 per l'attivazione di risposte ed azioni di rete, coerenti alle esigenze per le attività educative e la conciliazione familiare, mutate a seguito dell’emergenza Covid-19.

Contributi in ambito socio-assistenziale e socio-sanitario

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Enti NON PROFIT

Il bando si rivolge alle organizzazioni no profit ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 60% delle spese e fino ad € 48.000 per migliorare i servizi in ambito socio-assistenziale e socio-sanitario destinati, sul territorio, alle categorie sociali più bisognose.

Contributi per il contrasto alla povertà

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Enti NON PROFIT

Il bando si rivolge alle organizzazioni senza scopo di lucro ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 60% delle spese e fino ad € 48.000 per progettualità che sapranno portare beneficio alle categorie sociali più bisognose di un aiuto

SOS Donna: contributi per la violenza contro le donne

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Enti NON PROFIT

Il bando si rivolge agli enti no profit ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 60% delle spese e fino ad € 48.000 per interventi finalizzati a contrastare la violenza di genere e ogni forma di stereotipo e di discriminazione e a promuovere la parità tra i sessi.

Contributi per la redazione dei Piani di gestione dei siti della Rete Natura 2000

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Enti locali , Parchi

Il bando si rivolge agli Enti e agli organismi gestori dei siti della Rete Natura 2000 ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% e fino ad € 90.000 per la redazione di Piani di gestione dei siti della Rete Natura 2000

Tempo libero senza barriere: contributi per l'inclusione sociale

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Enti NON PROFIT

Il bandoTempo libero senza barriere si rivolge agli enit no profit ed  eroga un contributo a fondo perduto fino al 60% delle spese e fino ad € 48.000 per progetti che promuovano l’inclusione delle persone con disabilità, attraverso la definizione di momenti di svago e apprendimento

Comunità sane, vitali, resilienti: contributi tutela e valorizzazione del patrimonio naturale

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Enti NON PROFIT

Il bando "Comunità sane, vitali, resilienti" si rivolge alle organizzazioni senza scopo di lucro ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 60% delle spese e fino ad € 48.000 per iniziative sostenibili ed efficaci che sappiano sensibilizzare e attivare le comunità rispetto ai temi della tutela e della valorizzazione del patrimonio naturale della provincia di Novara.

Cultura “Inclusiva”: contributi per il benessere psico-fisico delle persone con disabilità

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Enti NON PROFIT

Il bando Cultura “Inclusiva” si rivolge alle organizzazioni senza scopo di lucro della provincia di Novara ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 60% delle spese e fino ad € 48.000 per progetti finalizzati a favorire la piena inclusione in ambito culturale delle persone con disabilità per il loro benessere psico-fisico

Contributi per la tutela e valorizzazione del patrimonio storico-artistico e culturale

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Enti NON PROFIT

Il bando si rivolge agli enti no profit ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 60% delle spese e fino ad € 48.000 per opere di valorizzazione del patrimonio storico-artistico e culturale,  di beni mobili e immobili di rilevante valore, presenti sul territorio della provincia di Novara

Contributi per la tutela e il restauro di beni artistici e storici

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Enti NON PROFIT

Il bando si rivolge ad organizzazioni senza scopo di lucro della provincia di Bergamo ed eroga un contributo a fondo perduto fino all'80% delle spese e fino ad € 20.000 per la tutela, promozione e restauro di beni artistici e storici

Contributi per la trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi delle PMI

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge alle piccole e medie imprese ed eroga una agevolazione sotto forma di contributo misto a fondo perduto e finanziamento agevolato fino al 50% e fino ad € 250.000 per la trasformazione digitale

Credito d'imposta per imprese

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese esterne alla filiera cinematografica ed eroga un contributo sotto forma di credito d'imposta fino al 40% e fino a € 2.000.000 per il finanziamento di film che abbiano nazionalità italiana e i requisiti di eliggibilità culturale

Credito d’imposta per i produttori esecutivi e le società di post produzione

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese di produttori esecutivi e alle società di post produzione ed eroga contributi sotto forma di credito d'imposta fino al 30% e fino a € 20.000.000 per la realizzazione di opere audiovisive

CentriEstivi: contributi per progetti di utilità sociale

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Enti locali , Enti NON PROFIT

Il bando si rivolge agli enti del Terzo Settore della provincia di Varese ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 60% delle spese e fino ad € 15.000 per individuare progetti di utilità sociale volti a mitigare gli effetti collaterali prodotti dall’emergenza Covid-2019 sulla vita e le esperienze di bambini e adolescenti costretti ad una domiciliarità forzata nei mesi scorsi

Contributi per percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro 2019/2020

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Scuole

Il bando si rivolge alle Istituzioni formative accreditate ed eroga un contributo a fondo perduto in misura variabile pari al valore della dote per i servizi formativi fino a € 7.500 per potenziare il percorso dell'alternanza Scuola-Lavoro

Voucher aziendali: contributi per la formazione continua

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese ed eroga un contributo sotto forma di voucher aziendali per un valore complessivo massimo di € 50.000 per promuovere la formazione continua e favorire lo sviluppo del capitale umano rispetto alle esigenze formative specifiche di tutte le figure professionali e di tutte le tipologie di impresa

Ready, study, go: contributi per la formazione all'estero

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Università e centri di ricerca, Scuole, Impresa individuale

Il bando Ready, study, go si rivoleg ai giovani della provincia di Pistoia ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 70% delle spese e fino ad € 15.000 per l’assegnazione di borse di studio  presso università, scuole universitarie o altri istituti universitari accreditati all'estero aventi sede in altro paese dell’Unione Europea, Regno Unito, Svizzera o negli USA.

Contributi per la creazione di start-up innovative

Area geografica: Lazio

Beneficiari: Startup

Il bando si rivolge alle start-up innovative ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% e fino a € 100.000 per la creazione di spin-off della ricerca e l’incremento della crescita economica e dell’occupazione

Contributi per il sostegno di nuclei familiari in difficoltà dovuta all’emergenza Covid-19

Area geografica: Calabria

Beneficiari: Enti locali

Il bando si rivolge ai Comuni ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% e fino a € 500 per il sostegno ai nuclei familiari in difficoltà, anche temporanea, dovuta all’emergenza sanitaria da Covid-19

Contributi ai Comuni per i servizi di trasporto scolastico

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Enti locali

Il bando si rivolge ai Comuni in forma singola o associata ed  eroga un contributo a fondo perduto in misura variabile in base alla distanza chilometrica e fino a € 5.000 per soggetto per i servizi di trasporto scolastico e di assistenza per l’autonomia

Contributi ai consorzi di bonifica per i misuratori sulle derivazioni di acque ad uso irriguo

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Enti locali , Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge ai Consorzi di Bonifica ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 50% delle spese e fino ad € 25.000 per i misuratori sulle derivazioni di acque ad uso irriguo, al fine di implementare la sua pianificazione e gestione razionale ed efficiente.

Contributi per sostegno finanziario a nuove imprese

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese e ai lavoratori autonomi ed eroga un contributo a fondo perduto in misura variabile fino a € 5.000 per un sostegno finanziario alle fase di avvio, per le nuove imprese nate attraverso i servizi erogati con le Misure 1 e 2

Innometro: contributi all'innovazione nelle microimprese

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Micro impresa

Il bando Innometro si rivolge alle microimprese della provincia di Torino ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 20% delle spese e fino ad € 10.000 e un contributo in conto interessi a seguito di un finanziamento bancario per sostenere l’innovazione tecnologica

Contributi per investimenti delle PMI nel settore turistico-alberghiero

Area geografica: Puglia

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa

Il bando si rivolge alle microimprese e alle piccole e medie imprese, ed eroga contributi a fondo perduto fino a € 4.000.000 per gli investimenti delle PMI nel settore turistico-alberghiero

Contributi per investimenti delle PMI

Area geografica: Puglia

Beneficiari: Micro impresa

Il bando si rivolge alle microimprese, piccole e medie imprese e ai lavoratori autonomi, ed eroga contributi a fondo perduto fino a € 4.000.000 per gli investimenti derivanti dalle ripercussioni economiche causate dall’emergenza da COVID-19

Contributi per l’innovazione nelle MPMI

Area geografica: Sardegna

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle micro, piccole e medie imprese ed eroga contributi a fondo perduto fino all’80% e fino ad € 200.000 per lo sviluppo del Piano di innovazione
 

Contributi per macchinari innovativi

Area geografica: Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia

Beneficiari: Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa

Il bando si rivogle alle PMI ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 75% e un finanziamento agevolato fino al 50% per la realizzazione di programmi di investimento diretti a consentire la trasformazione tecnologica e digitale dell’impresa

Credito d'imposta per Ricerca e Sviluppo: Design

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese residenti nel territorio dello Stato ed eroga un contributo sotto forma di credito d'imposta fino al 6% delle spese e fino a € 1.500.000 per attività ricerca innovazione, design e ideazione estetica

Credito d'imposta per R&S, innovazione, design, ideazione estetica: Parte R&S

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese residenti nel territorio dello Stato ed eroga un contributo sotto forma di credito d'imposta pari al 12% delle spese e fino a € 3.000.000 per la realizzazione di progetti di R&S in innovazione, design e ideazione estetica

Credito d'imposta per R&S, innovazione, design, ideazione estetica: Parte Innovazione

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese residenti nel territorio dello Stato ed eroga un contributo sotto forma di credito d'imposta fino al 10% delle spese e fino a € 1.500.000 per la realizzazione d progetti di innovazione, design e ideazione estetica

Gal del Ducato: innovazione di impresa al servizio della rete sentieristica

Area geografica: Emilia-Romagna

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge alle MPMI e alle ditte individuali ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 60% delle spese e fino ad € 50.000 per sostenere i progetti di innovazione che prevedono itinerari e una rete sentieristica turistica nel Gal del Ducato

Contributi per l’accesso al credito

Area geografica: Puglia

Beneficiari: Micro impresa

Il bando si rivolge alle microimprese e ai lavoratori autonomi, ed eroga contributi sotto forma di finanziamento agevolato fino ad € 30.000 per il sostegno alle imprese che hanno subito ripercussioni economiche a seguito dell’epidemia Covid-19

Contributi per la diffusione e il rafforzamento delle attività economiche a contenuto sociale

Area geografica: Puglia

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa, Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge alle micro, piccole e medie imprese, ed eroga contributi a fondo perduto fino ad € 200.000 per l’avvio e la diffusione di attività economiche a contenuto sociale

Contributi per la valorizzazione turistica di eventi culturali

Area geografica: Sardegna

Beneficiari: Enti locali , Associazioni di categoria, Enti NON PROFIT, Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge agli Enti pubblici, alle Associazioni di rappresentanza imprenditoriale, alle Fondazioni ed ai Consorzi, ed eroga contributi a fondo perduto fino ad € 35.000 per la valorizzazione turistica di eventi culturali

Contributi per l'avvio di start-up innovative

Area geografica: Sardegna

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Startup, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle micro e piccole imprese (MPI) ed eroga contributi sotto forma di voucher fino al 90% e fino ad € 100.000 per la creazione e l’avvio di start-up innovative

Microincentivi per l'innovazione - Terza Edizione

Area geografica: Sardegna

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle micro, piccole e medie imprese (MPMI) ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% e fino ad € 15.000 per lo sviluppo di nuovi prodotti, soluzioni e tecnologie

Contributi per l’identificazione e la valorizzazione delle migliori idee imprenditoriali

Area geografica: Sardegna

Beneficiari: Startup

Il bando si rivolge alle persone fisiche ed eroga contributi sotto forma di voucher fino ad € 10.000 per il processo e la definizione di idee imprenditoriali

Contributi per le iniziative promozionali

Area geografica: Liguria

Beneficiari: Enti locali , Associazioni di categoria, Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge ai Comuni, Unioni di comuni ed associaizoni o consorzi di imprese ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 70% delle spese e fino ad € 20.000 per sostenere iniziative promozionali legate alle produzioni liguri

Contributi da utilizzare in compensazione fiscale

Area geografica: Trentino-Alto Adige

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge a imprese, reti di imprese, esercizi ricettivi e lavoratori autonomi, ed  eroga un contributo in compensazione fiscale fino ad € 400.000 nell’ambito di spese sostenute per investimenti fissi, internazionalizzazione, consulenze, collaborazione tra scuola e imprese, investimenti e consulenze COVID-19.

Sviluppo dell'impresa agricola: contributi per consulenza

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Associazioni di categoria, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle MPMI agricole di Bergamo ed eroga un contributo a fondo perduto in misura variabile pari alle ore di consulenza per € 70,00 all'ora per la realizzazione di interventi di assistenza e consulenza agricola

Fondi agli enti locali con meno di 5000 abitanti

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Enti locali

Il bando si rivolge ai piccoli Comuni con meno di 5000 abitanti ed eroga un contributo a fondo perduto in misura variabile a partire da € 16.000 per l’adeguamento alle dinamiche di innovazione e di trasformazione digitale e per migliorare la gestione dell’amministrazione del territorio e dello sviluppo locale

Contributi a datori di lavoro a sostegno dell'occupazione

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge ai datori di lavoro privati ed eroga un contributo a fondo perduto in misura variabile che va da € 1.500 a € 10.000 in base al tipo di assunzione, a sostegno dell'assunzione di alcune categorie di lavoratori

Contributi per favorire l'accesso al credito delle imprese

Area geografica: Emilia-Romagna

Beneficiari: Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge agli Organismi che svolgono l’attività di garanzia collettiva dei fidi, ed eroga il 5% dell’ammontare del finanziamento coperto da garanzia, fino ad un massimo di € 7.000 per favorire l’accesso al credito delle piccole e medie imprese

Contributi per programmi di inserimento sui mercati extra UE

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese, in forma singola o associata, ed eroga contributi, sotto forma di finanziamento agevolato fino al 100% delle spese preventivate e fino ad € 2.500.000 per programmi di inserimento sui mercati extra UE

Emergenza Covid: contributi alle imprese per dispositivi di sicurezza

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle MPMI della provincia di Alessandria ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 100% delle spese e fino ad € 2.000 per l’abbattimento dei costi per consulenza in tema di sicurezza aziendale, sanificazione degli ambienti di lavoro, acquisto di dispositivi per la protezione individuale, ecc.

Emergenza Covid: contributi alle imprese che hanno sospeso la propria attività

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle MPMI della provincia di Alessandria ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 100% delle spese e fino ad € 2.000 per l’abbattimento dei costi fissi sostenuti durante il periodo in cui hanno sospeso la propria attività 

Contributi per la costituzione di reti per tutelare il cibo

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Enti locali , Micro impresa , Università e centri di ricerca, Enti NON PROFIT, Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge a enti pubblici, università e no profit ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 100% delle spese e fino ad € 30.000 per progetti innovativi integrati che ove possibile prevedano la costituzione di reti tra tutti gli attori della filiera agroalimentare per tutelare il cibo

Contributi per l'attivazione di operazioni finanziarie connesse ad esigenze di liquidità

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle MPMI ed eroga un contributo a fondo perduto a copertura degli oneri connessi al credito,nel limite del 5% del finanziamento concesso, per favorire operazioni finanziarie connesse ad esigenze di liquidità

Contributi emergenza abitativa Ambito Alto Sebino

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Impresa individuale

Il bando si rivolge a tutte le persone e le famiglie residenti in uno dei comuni dell’Ambito Distrettuale Alto Sebino titolari per l’anno 2020 di contratti di affitto ed eroga un contributo a fondo perduto in misura variabile fino a € 1.500 per coprire il costo dei soli canoni di locazione non versati o da versare facendo così fronte all'emergenza abitativa

Superammortamento: Contributi per investimenti in beni strumentali materiali ed immateriali

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando "Superammortamento" si rivolge alle imprese residenti nel territorio dello Stato ed eroga un contributo sotto forma di maggiorazione del costo fiscale ammortizzabile fino al 40% e fino a € 2.500.000 per investimenti in beni materiali ed immateriali

Iperammortamento: Contributi per investimenti in beni strumentali ad alto contenuto tecnologico

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando "Iperammortamento" si rivolge alle imprese residenti nel territorio dello Stato ed eroga un contributo sotto forma di maggiorazione del costo fiscale ammortizzabile fino al 170% e fino ad € 20.000.000 per investimenti in beni strumentali ad alto contenuto tecnologico

GAL Alto Molise: Contributi per la creazione di cooperative di comunità per l’ospitalità

Area geografica: Molise

Beneficiari: Startup, Cooperative sociali

Il bando si rivolge alle Cooperative di comunità ed eroga contributi a fondo perduto fino a € 50.000,00 per l’erogazione di servizi di accoglienza e di ospitalità

Contributi attività formative erogate a titolo gratuito a persone con disabilità

Area geografica: Friuli-Venezia Giulia

Beneficiari: Enti NON PROFIT

Il bando si rivolge agli enti no profit di Udine e Trento ed eroga un contributo a fondo perduto in misura variabile per la realizzazione ed il finanziamento dei progetti riguardanti attività formative erogate a titolo gratuito a persone con disabilità

Educare: contributi per progetti di educazione

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Enti locali , Scuole, Enti NON PROFIT

Il bando "Educare" si rivolge a enti locali, scuole e no profit ed eroga un contributo a fondo perduto in misura variabile fino a € 150.000 per progetti di educazione e di attività ludiche per l’empowerment dell’infanzia e dell’adolescenza

Credito d'imposta per investimenti pubblicitari

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese e ai lavoratori autonomi ed eroga un contributo sotto forma di credito d'imposta pari al 50% e fino € 40.000.000 per investimenti pubblicitari

Credito d'imposta per investimenti in R&S

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese residenti nel territorio dello Stato ed eroga un contributo sotto forma di credito d'imposta fino al 50% delle spese e fino a € 10.000.000 per investimenti in attività di R&S

AGEVOLAZIONI: Credito d'imposta per la formazione

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese residenti nel territorio dello Stato ed eroga un contributo sotto forma di credito d'imposta fino al 60% e fino a € 300.000 per la formazione dei dipendenti su tematiche digitali

Credito d'imposta per beni strumentali e immateriali

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese residenti nel territorio dello Stato ed eroga un contributo sotto forma di credito d'imposta fino al 15% del costo per investimenti e fino a € 2.000.000 per incentivare le imprese che investono in beni strumentali materiali o immateriali

Agevolazioni: Credito d'imposta per beni strumentali

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese residenti nel territorio dello Stato ed eroga un contributo sotto forma di credito d'imposta fino al 40% del costo per investimenti e fino ad € 10.000.000 per incentivare le imprese che investono in beni strumentali nuovi ad alto contenuto tecnologico

Contributi per iniziative emergenza Covid-19

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Enti locali , Enti NON PROFIT

Il bando si rivolge agli enti pubblici e agli enti religiosi della provincia di Varese ed  eroga un contributo a fondo perduto fino all'80% delle spese e fino ad € 15.000 per il sostegno di iniziative finalizzate a mitigare gli effetti collaterali prodotti dall’emergenza Covid-19 sulle categorie più fragili

Contributi per il rinnovamento dei villaggi nelle zone rurali

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Enti locali

Il bando si rivolge agli Enti e agli organismi gestori dei siti della Rete Natura 2000 ed eroga contributi a fondo perduto fino ad € 90.000,00 per la salvaguardia paesaggistica del territorio rurale e il rinnovamento dei villaggi presenti nelle zone rurali

Contributi per attività di tirocinio extra-curriculare

Area geografica: Basilicata

Beneficiari: Enti locali , Micro impresa , Enti NON PROFIT, Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese, Enti pubblici, liberi professionisti, associazioni e fondazioni ed eroga contributi a fondo perduto fino ad € 450,00 per l’attivazione di percorsi di tirocinio extra-curriculare

Richiesta bonus assunzionali nel Settore turistico

Area geografica: Liguria

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese private del settore turistico ed eroga un contributo sotto forma di bonus assunzionali in funzione della tipologia di contratto da € 3.000 a € 6.000 per agevolare i lavoratori e fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19

Start the Valley Up: contributi per nuove imprese innovative

Area geografica: Val d'Aosta

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa

Il bando Start the Valley Up si rivolge alle nuove MPMI innovative ed  eroga un contributo a fondo perduto fino al 65% delle spese e fino ad € 150.000 per favorire la crescita di nuove imprese innovative, che valorizzino a livello produttivo i risultati della ricerca

Formazione: contributi nuove competenze del capitale umano

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa

Il bando si rivolge alle micro, piccole o medie imprese di Varese ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 70% delle spese e fino ad € 1.000 per favorire lo sviluppo delle nuove competenze e l’apprendimento continuo del capitale umano a seguito della crisi economica causata dall’emergenza COVID-19

Contributi per investimenti delle PMI nel settore turistico - alberghiero

Area geografica: Puglia

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa

Il bando si rivolge alle PMI e alle microimprese ed eroga contributi a fondo perduto fino al 45% e fino ad € 1.800.000,00 per investimenti nel settore turistico-alberghiero

Contributi per l’efficienza energetica degli edifici pubblici comunali

Area geografica: Calabria

Beneficiari: Enti locali

Il bando si rivolge ai Comuni ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% e fino ad € 2.500.000,00 per l’uso dell'energia rinnovabile negli edifici pubblici

Contributi per la promozione dell’occupazione giovanile

Area geografica: Calabria

Beneficiari: Enti locali , Università e centri di ricerca, Scuole, Enti NON PROFIT, Parchi, Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge ai soggetti promotori e ai soggetti ospitanti  dei tirocini ed eroga contributi a fondo perduto fino ad € 2.400,00 per la promozione dell’occupazione giovanile.

Contributi per abbattere i costi dei finanziamenti

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle micro, piccole e medie imprese e lavoratori autonomi ed eroga un contributo a fondo perduto in misura variabile da € 2.500 a € 7.500 per finanziamenti finalizzati ad esigenze di liquidità, per far fronte agli oneri connessi al credito e abbattere i costi dei finanziamenti

Contributi per la formazione professionale ed acquisizione di competenze

Area geografica: Emilia-Romagna

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge agli enti di formazione accreditati ed eroga un contributo a fondo perduto in misura variabile per il miglioramento delle conoscenze digitali, la formazione professionale e l'acquisizione di competenze al fine di contenere gli effetti negativi della pandemia COVID-19

Contributi per riutilizzo sociale dei beni confiscati alla criminalità

Area geografica: Puglia

Beneficiari: Enti locali

Il bando si rivolge ai Comuni pugliesi ed eroga contributi a fondo perduto fino ad € 1.000.000,00 per interventi finalizzati a promuovere il riutilizzo sociale dei beni confiscati alla criminalità.

Contributi per valorizzazione di beni storici e artistici

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Enti NON PROFIT

Il bando si rivolge a organizzazioni no profit di Bergamo ed eroga un contributo a fondo perduto fino all'80% delle spese e fino ad € 20.000 per interventi di tutela, promozione e valorizzazione di beni di storici e artistici

GAL Abruzzo Italico Alto Sangro: contributi per il turismo sostenibile

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge al GAL Abruzzo Italico Alto Sangro ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% delle spese ammesse per investimenti materiali e/o immateriali

Automezzi per il sociale: contributi per l'acquisto a seguito dell’emergenza Covid-19

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Enti NON PROFIT

Il bando si rivolge agli Enti no profit di Bergamo ed eroga un contributo a fondo perduto fino all'80% delle spese e fino ad € 10.000 per l'acquisto e/o allestimento di automezzi per il potenziamento dei servizi alla comunità a seguito dell’impatto suscitato dall’emergenza COVID-19

Contributi di assistenza sociale e sociosanitaria in relazione all’impatto dell’emergenza Covid

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Enti NON PROFIT

Il bando si rivolge alle organizzazioni No profit della provincia di Bergamo ed eroga un contributo a fondo perduto fino all'80% delle spese e fino ad € 15.000 a favore di progetti di assistenza sociale e sociosanitaria  in relazione all’impatto dell’emergenza Covid

Contributi per gli interventi di formazione e informazioni sulla salute e sicurezza sul lavoro

Area geografica: Lazio

Beneficiari: Scuole

Il bando si rivolge agli Organismi Paritetici, gli Enti Bilaterali e gli Organismi di Formazione Professionale ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% e fino ad € 150.000,00 per gli interventi di formazione e informazioni sulla salute e sicurezza sul lavoro

Contributi per il sostegno all’occupazione

Area geografica: Lazio

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% delle spese ammesse per l’assunzione di personale fornendo un sostegno all’occupazione 

Covid 19: contributi per dispositivi di protezione individuale

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Enti NON PROFIT, Cooperative sociali

Il bando si rivolge alle Organizzazioni di volontariato e Associazioni di promozione Sociale di Monza e Brianza ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 100% delle spese e fino ad € 1.000 per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale e di strumentazione tecnologica per i più fragili per far fronte al Covid 19

GAL Coste dei Trabocchi: contributi per lo sviluppo e l’innovazione delle filiere

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge al GAL Coste dei Trabocchi ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% delle spese ammesse per investimenti materiali e immateriali

Contributi prestiti per la conduzione aziendale per forme associate

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge alle Cooperative agricole ed altre forme associate

SMART & START: finanziamenti per le startup innovative

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Startup, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando SMART & START si rivolge alle startup innovative ed eroga finanziamenti a tasso zero dell'80% della spesa e fino ad € 1 milione per lo sviluppo di progetti ad alto contenuto innovativo

Contributi alle imprese per assunzioni di disoccupati per fronteggiare l’emergenza Covid19

Area geografica: Friuli-Venezia Giulia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge alle imprese, ai lavoratori autonomi, alle cooperative e loro consorzi ed eroga un contributo in misura variabile fino a € 17.000 per sostenere le assunzioni con contratti di lavoro a tempo indeterminato o a tempo determinato di disoccupati per fronteggiare l’emergenza Covid19

GAL Abruzzo Italico Alto Sangro: contributi per lo sviluppo e l’innovazione delle filiere

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge al GAL Abruzzo Italico Alto Sangro ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% delle spese ammesse per investimenti materiali e immateriali.

Contributi per investimenti in favore della crescita e dell'occupazione

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle micro, piccole e medie imprese ed eroga finanziamenti agevolati fino ad un massimo dell’80% dell’importo di ciascuna operazione per la realizzazione di programmi di investimenti in favore della crescita e dell'occupazione

Contributi per l'innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e commerciale delle imprese.

Area geografica: Veneto

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa

Il bando si rivolge alle micro, piccole e medie imprese ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 40% delle spese e fino ad € 50.000  per la progettazione e la sperimentazione di soluzioni innovative, quali innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e commerciale

Bike to work: contributi per la mobilità ciclabile

Area geografica: Emilia-Romagna

Beneficiari: Enti locali

Il bando Bike to work si rivolge agli Enti Locali ed eroga un contributo a fondo perduto in misura variabile fino al 70% delle spese ammesse per incentivare la mobilità ciclabile, con interventi strutturali, l’uso della bicicletta nelle città e allargare la platea dei beneficiari di contributi statali per le due ruote, indicati nel Decreto Rilancio del Governo

Voucher 3I – Investire in Innovazione: contributi per le start up innovative

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Startup

Il bando si rivolge a Startup innovative ed eroga un contributo sotto forma di voucher con un importo minimo di € 2.000 e un massimo di € 6.000 per l’acquisto di servizi specialistici di consulenza per la brevettazione

GAL Terre d’Abruzzo: contributi per il turismo sostenibile

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge al GAL Terre d’Abruzzo ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% delle spese ammesse per investimenti materiali e/o immateriali

GAL Marsica: contributi per lo sviluppo e l’innovazione delle filiere

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge al GAL Marsica ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% delle spese ammesse per lo sviluppo di filiere

GAL Abruzzo Italico Alto Sangro: contributi per lo sviluppo della filiera dell’energia rinnovabile

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge al GAL Abruzzo Italico Alto Sangro ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% delle spese ammesse per interventi di sviluppo energetico

Contributi per l’agricoltura biologica

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge agli imprenditori agricoli singoli o associati ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% delle spese ammesse per la diffusione di metodi di produzione di agricoltura biologica

GAL Terre Pescaresi: contributi per il turismo sostenibile

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge al GAL Terre Pescaresi ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% delle spese ammesse per acquisto di beni strumentali.

GAL Terre Pescaresi: contributi per lo sviluppo della filiera dell’energia rinnovabile

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge al GAL Terre Pescaresi ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% delle spese per investimenti materiali e/o immateriali per lo sviluppo della filiera dell’energia rinnovabile a Pescara

Contributi per la valorizzazione della biodiversità sul territorio regionale

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Enti locali

Il bando si rivolge agli Enti locali ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% delle spese ammesse per la valorizzazione della biodiversità sul territorio regionale

Contributi per la prevenzione dei danni arrecati alle foreste da calamità naturali e catastrofi

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Enti locali , Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge agli enti pubblici, consorzi forestali e conduttori privati di superfici forestali ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% e fino ad € 300.000,00 per la realizzazione di interventi di miglioramento idrologico e boschivo e per la prevenzione dei danni arrecati alle foreste da calamità naturali e catastrofi

GAL Terre Pescaresi: contributi per lo sviluppo e l’innovazione delle filiere

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge al GAL Terre Pescaresi ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% delle spese ammesse per investimenti materiali e/o immateriali.

GAL Costa dei Trabocchi: contributi per i progetti nell’ambito del turismo sostenibile

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge al GAL Costa dei Trabocchi ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% delle spese ammesse per la predisposizione di progetti di sviluppo del turismo sostenibile

GAL Marsica: contributi per il turismo sostenibile

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge al GAL Marsica ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% delle spese ammesse per progettazioni di piani d’area

GAL Maiella Verde: contributi per il turismo sostenibile

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge al GAL Maiella Verde ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% delle spese ammesse per investimenti materiali e immateriali.

Contributi per il miglioramento dei pascoli e dei prati-pascoli

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge agli Agricoltori attivi ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% delle spese ammesse per il miglioramento della gestione dei pascoli  e dei prati-pascoli

GAL Gran Sasso Velino: contributi per i progetti nell’ambito del turismo sostenibile

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge al GAL Gran Sasso Velino ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% delle spese ammesse per investimenti materiali e/o immateriali e per i progetti nell’ambito del turismo sostenibile

GAL Terreverdi Teramane: contributi per lo sviluppo del turismo sostenibile

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge al GAL Terreverdi Teramane ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% delle spese ammesse per la progettazione di piani d’area e di miglioramento e lo sviluppo del turismo sostenibile nell'area di Teramo

GAL Gran Sasso Velino: contributi per lo sviluppo e l’innovazione delle filiere

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge al GAL Gran Sasso Velino ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% delle spese ammesse per investimenti materiali e/o immateriali

GAL Maiella Verde: contributi per lo sviluppo e l’innovazione delle filiere

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge al GAL Maiella Verde ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% delle spese ammesse per investimenti materiali e/o immateriali

GAL Terre D’Abruzzo: contributi per lo sviluppo e l’innovazione delle filiere

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge al GAL Terre D’Abruzzo ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% delle spese ammesse per investimenti materiali e/o immateriali

Contributi a fondo perduto alle MPMI per abbattimento interessi e accessori

Area geografica: Campania

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa

Il bando si rivolge alle MPMI della provincia di Salerno ed eroga un contributo a fondo perduto nella misura del 100% della quota per interessi e oneri accessori e fino ad € 1.500 per favorire gli investimenti produttivi e la liquidità necessaria per la gestione aziendale in una fase economica di estrema criticità.

Contributi per la partecipazione a fiere internazionali in Italia e all'Estero

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa

Il bando si rivolge alle imprese, loro cooperative e consorzi della Provincia di Pisa ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 50% delle spese e fino ad € 2.500 per la partecipazione a fiere e mostre svolte in autonomia in Italia e all’estero.

Contributi per operazioni di Microcredito

Area geografica: Marche

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile

Il bando si rivolge alle MPMI ed eroga un contributo a fondo perduto  pari a € 700 per i beneficiari di operazioni di Microcredito allo scopo di sostenere il tessuto imprenditoriale marchigiano

Contributi per la partecipazione a Fiere Internazionali

Area geografica: Friuli-Venezia Giulia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa

Il bando si rivolge alle MPMI di Pordenone e di Udine ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 50% delle spese e fino ad € 5.000 per la partecipazione a fiere internazionali in Italia e all’estero.

Contributi per la partecipazione a fiere ed eventi per l'internazionalizzazione

Area geografica: Liguria

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa

Il bando si rivolge alle MPMI ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 50% delle spese e fino ad € 4.000 per favorire i processi di internazionalizzazione, incentivando, attraverso il sostegno finanziario, la partecipazione delle imprese a fiere nazionali ed estere.

Contributi per iniziative promozionali organizzate da soggetti terzi

Area geografica: Liguria

Beneficiari: Enti locali , Associazioni di categoria, Enti NON PROFIT

Il bando si rivolge ad enti pubblici, No profit e ad Associazioni di categoria ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 20% delle spese e fino ad € 30.000 per le iniziative di promozione territoriale, culturale ed economica organizzate da soggetti terzi

Concessione di contributi diretti all’abbattimento delle commissioni di garanzia

Area geografica: Friuli-Venezia Giulia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese di Trieste e Gorizia ed eroga un contributo a fondo perduto del 100% delle spese e fino ad € 2.000 per le commissioni relative a garanzie rilasciate da confidi o da fondi pubblici di garanzia per ottenere il credito straordinario necessario ad affrontare l’emergenza derivante dall’epidemia da COVID-19

GAL Terre D’Abruzzo: contributi per lo sviluppo della filiera dell’energia rinnovabile

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge al GAL Terre D’Abruzzo ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% delle spese ammesse per investimenti materiali e/o immateriali

Contributi per l’inclusione sociale di specifici gruppi svantaggiati e/o marginali

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge al GAL Marsica ed eroga contributi a fondo perduto del 100% della spesa ammessa per investimenti in beni materiali e/o immateriali per l’inclusione sociale di specifici gruppi svantaggiati e/o marginali

Contributi per l’inclusione sociale sul territorio del GAL Gran Sasso Velino

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge al GAL Gran Sasso Velino ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% della spesa ammessa per investimenti materiale e/o immateriali per favorire l’inclusione sociale sul territorio Velino

FRIM: finanziamenti per Ricerca & Sviluppo

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Università e centri di ricerca, Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Startup, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando FRIM si rivolge ad un partenariato formato da imprese e centri di ricerca ed eroga finanziamenti a tasso agevolato per l'attivazione di progetti di ricerca e sviluppo 

Programma rinascimento: contributi alle imprese di Bergamo

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Startup, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando Programma Rinascimento si rivolge alle imprese della città di Bergamo ed eroga agevolazioni miste formate da fondo perduto e finanziamento agevolato, fino ad € 51.500 per investimenti utili ad affrontare la ripresa e per coprire spese per bollette e utenze nel periodo del lockdown

Fondo emergenza COVID-19 per gli operatori dello spettacolo

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Enti NON PROFIT, Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Enti Culturali, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle organizzazioni e agli operatori che lavorano nel settore dello spettacolo dal vivo (teatro, cinema, musica e circo) ed eroga contributi a fondo perduto fino ad € 10.000 volti a sostenere le organizzazioni stesse in questo periodo di crisi dopo l'emergenza COVID-19 

Strumento finanziario capitale di rischio per sviluppo PMI

Area geografica: Liguria

Beneficiari: Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa

Il bando, che utilizza uno Strumento finanziario, si rivolge alle PMI ed agevola investimenti fino ad € 500.000 per sostenere la crescita e lo sviluppo delle piccole e medie imprese e contribuire al miglioramento dell’efficienza del mercato dei capitali

GAL Etna:contributi per infrastrutture ricreative

Area geografica: Sicilia

Beneficiari: Enti locali , Enti NON PROFIT, Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge agli enti locali presenti nei territori del GAL dell’Etna e dell’Alcantara ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% e fino ad € 100.000 per la fruizione degli itinerari turistici e la realizzazione di infrastrutture ricreative

Contributi per la creazione di un sistema europeo di gestione del traffico ferroviario

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Enti locali , Micro impresa , Università e centri di ricerca, Associazioni di categoria, Scuole, Enti NON PROFIT, Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Startup, Parchi, Enti Culturali, Enti Turistici, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative, Cooperative sociali

Il bando si rivolge a partenariati fomati da enti pubblici, enti privati ed imprese ed eroga contributi fino ad € 12.500.000 per la creazione di un sistema europeo di gestione del trasporto pulito e digitale

Credito di imposta per la riqualificazione energetica degli edifici

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Enti locali , Micro impresa , Università e centri di ricerca, Associazioni di categoria, Scuole, Enti NON PROFIT, Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Startup, Parchi, Enti Culturali, Enti Turistici, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative, Cooperative sociali

La misura si rivolge a persone fisiche, imprese, associazioni tra professionisti e enti pubblici e privati che non svolgono attività commerciale e concede un credito di imposta fino al 65% della spesa per la riqualificazione energetica dei locali e degli edifici

Agevolazioni fiscali per le imprese appartenenti a "Reti di imprese"

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Startup, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

La misura si rivolge alle imprese appartenenti a reti di imprese e consente di ottenere una sospensione d'imposta della quota degli utili dell’esercizio destinata al fondo patrimoniale comune o al patrimonio destinato all'affare. 

Contributi per operazioni di Microcredito ai beneficiari

Area geografica: Marche

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Startup, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle MPMI che operano nel territorio delle Marche ed eroga contributi a fondo perduto fino ad € 700,00 per l’acquisto di beni, la retribuzione di nuovi dipendenti o soci lavoratori, il pagamento di corsi di formazione volti ad elevare la qualità professionale con operazioni di Microcredito

Credito d’imposta per le spese di consulenza relative alla quotazione delle PMI

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Piccola e Media Impresa

Il bando si rivolge alle PMI italiane ed eroga un credito di imposta del 50% e fino ad € 500.000 per le spese di consulenza relative alla quotazione per il periodo 2018-2019-2020

Pacchetto famiglia: contributi straordinari alle famiglie per l'emergenza Covid-19

Area geografica: Lombardia

Beneficiari:

Il bando Pacchetto famiglia si rivolge alle famiglie che si trovano ad affrontare difficoltà economiche a seguito dell’emergenza Covid-19 ed eroga contributi straordinari a fondo perduto fino a € 500 per il pagamento del mutuo prima casa e per l’acquisto di strumentazione didattica per l’e-learning

GENIUS: agevolazioni per imprese danneggiate da emergenza COVID-19

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando GENIUS si rivolge alle imprese danneggiate che hanno rendicontato contributi su bandi pubblici e che hanno chiuso a causa dell'emergenza COVID-19 e copre le quote di contributo che dovrebbero restituire alla Regione

Bonus alle microimprese per l'emergenza COVID-19

Area geografica: Campania

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle microimprese artigianali, commerciali, industriali e di servizi ed eroga un bonus forfettario a fondo perduto di € 2.000 per far fronte a questo periodo di crisi per l'emergenza COVID-19

Progetti per Addetti e Responsabili della sicurezza e Datori di lavoro Responsabili della sicurezza

Area geografica: Veneto

Beneficiari: Micro impresa , Enti NON PROFIT, Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge ai soggetti accreditati per la formazione continua ed eroga un contributo a fondo perduto in misura variabile per la presentazione di progetti per la formazione degli Addetti e Responsabili dei servizi di prevenzione e protezione nei luoghi di lavoro e dei Datori di Lavoro

Contributi percorsi formativi in apprendistato di Alta Formazione e di Ricerca

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Università e centri di ricerca, Scuole

Il bando si rivolge ad Atenei, Consorzi Universitari, Istituzioni dell'Alta formazione artistica, musicale e coreutica ed eroga un contributo a fondo perduto in misura variabile fino a € 123.000 per la realizzazione di percorsi formativi di apprendistato di alta formazione

Industria 4.0: voucher formativi per imprenditori e liberi professionisti

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Scuole

Il bando si rivolge agli enti di formazione ed eroga voucher formativi fino ad € 3.000 a persona, volti a formare imprenditori e liberi professionisti sulle tematiche legate ad industria 4.0

Contributi per le imprese colpite da calamità naturali

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese agricole e agrituristiche ed eroga contributi a fondo perduto in misura variabile per la riqualificazione di immobili e di beni mobili e l'acquisto di attrezzature colpite da calamità naturali

Contributi per valorizzazione personalità storiche

Area geografica: Veneto

Beneficiari: Enti locali , Enti NON PROFIT, Enti Culturali

Il bando si rivolge ad enti nonprofit e enti locali ed eroga contributi a fondo perduto in misura variabile per l'organizzazione di celebrazioni dedicate alla valorizzazione di personalità storiche

AgevolaCredito: liquidità alle imprese

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando AgevolaCredito si rivolge alle imprese delle Province di Milano, Monza e Brianza e Lodi ed eroga agevolazioni sui finanziamenti attivati per far fronte al bisogno di liquidità

Contributi per fiere e servizi di internazionalizzazione organizzati da ProBrixia

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese della Provincia di Brescia ed eroga contributi a fondo perduto del 50% per partecipare a fiere o attivare servizi di internazionalizzazione organizzati da ProBrixia 

Investimenti per imprese agroindustriali con strumenti finanziari

Area geografica: Emilia-Romagna

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando "strumenti e investimenti finanziari" si rivolge a Micro, piccole, medie imprese e imprese agroindustriali professionali ed eroga un prestito supportato dalla garanzia fino al 100% del valore dell’investimento per la trasformazione o commercializzazione dei prodotti agricoli

Investimenti in aziende agricole con strumenti finanziari

Area geografica: Emilia-Romagna

Beneficiari: Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge agli intermediari finanziari con destinatari gli imprenditori agricoli professionali ed eroga un contributo a fondo perduto in misura variabile fino a € 300.000 per investimenti di ammodernamento e miglioramento delle aziende agricole grazie a strumenti finanziari 

Garanzia Giovani in Lombardia - Fase II

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Enti locali , Micro impresa , Enti NON PROFIT, Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando Garanzia Giovani - Fase II,  si rivolge agli operatori con accreditamento ai servizi per il lavoro ed eroga un contributo a fondo perduto in misura variabile per l’erogazione di servizi funzionali all'occupazione e/o qualificazione dei giovani NEET

COVID-19: contributi alle imprese

Area geografica: Trentino-Alto Adige

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese ed eroga contributi in conto interessi su finanziamenti a 24 mesi fino ad € 1,5 milioni per sostenere gli investimenti delle imprese a seguito del Covid-19

TURNAROUND FINANCING: finanziamenti alle imprese per il rilancio del business

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando Turnaround financing si rivolge alle Imprese ed eroga finanziamenti coperti da garanzia regionale fino ad € 2 milioni per investimenti materiali e immateriali volti al rilancio del business

Finanziamenti in conto interessi agli iscritti INARCASSA

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge a tutti gli iscritti ad INARCASSA ed eroga un contributo a fondo perduto del 100% a copertura delle quote di conto interessi maturate su finanziamenti attivati, fino ad € 50.000

Accesso al credito per PMI e liberi professionisti in emergenza COVID-19

Area geografica: Emilia-Romagna

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Startup, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

La misura di accesso al credito si rivolge ai Confidi che fanno da tramite per l'erogazione di crediti alle PMi e ai liberi professionisti, ed eroga finanziamenti fino ad € 150.000 per contrastare l'attuale emergenza COVID-19

GAL Valli Marecchia e Conca: sviluppo e promozione di filiere corte

Area geografica: Emilia-Romagna

Beneficiari: Associazioni di categoria, Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge alle forme aggregative tra imprenditori agricoli delle Valli Marecchia e Conca ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 70% delle spese e fino ad € 50.000 per la realizzazione di un Progetto di Sviluppo e Promozione di Filiere Corte (PSPFC)

CURA ITALIA: norme per lo svolgimento delle assemblee di società

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Università e centri di ricerca, Scuole, Enti NON PROFIT, Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Startup, Parchi, Enti Culturali, Enti Turistici, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative, Cooperative sociali

La misura Cura Italia si rivolge a tutti i soggetti giuridici che approvano il bilancio e stabilisce uno slittamento dei termini per la approvazione del bilancio di 180 giorni dal giorno successivo alla chiusura dell'esercizio e agevolazioni allo svolgimento delle assemblee di società a distanza

CURA ITALIA: Erogazioni liberali

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Enti locali , Micro impresa , Università e centri di ricerca, Associazioni di categoria, Scuole, Enti NON PROFIT, Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Startup, Parchi, Enti Culturali, Enti Turistici, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative, Cooperative sociali

La misura Cura Italia si rivolge ai contribuenti e eroga agevolazioni per erogazioni liberali in denaro e in natura a favore dello Stato, delle regioni, degli enti locali territoriali, di enti o istituzioni pubbliche, di fondazioni e associazioni legalmente riconosciute senza scopo di lucro.

CURA ITALIA: Premio ai lavoratori dipendenti

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Enti locali , Micro impresa , Università e centri di ricerca, Associazioni di categoria, Scuole, Enti NON PROFIT, Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Startup, Parchi, Enti Culturali, Enti Turistici, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative, Cooperative sociali

La misura Cura italia si rivolge ai lavoratori dipendenti, pubblici e privati, con reddito complessivo non superiore a 40.000 euro ed eroga un premio in busta paga di € 100,00 per il lavoro svolto durante il mese di aprile in azienda

CURA ITALIA: credito d’imposta per botteghe e negozi

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

La misura Cura Italia si rivolge a botteghe e negozi ed istituisce un credito di imposta del 60% dell’ammontare del canone di locazione, relativo al mese di marzo 2020, di immobili rientranti nella categoria catastale C/1

CURA ITALIA: credito d'imposta per le spese di sanificazione degli ambienti di lavoro

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Enti locali , Micro impresa , Università e centri di ricerca, Associazioni di categoria, Scuole, Enti NON PROFIT, Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Startup, Parchi, Enti Culturali, Enti Turistici, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative, Cooperative sociali

La misura Cura Italia istituisce un credito di imposta rivolto agli esercenti attività d’impresa, arte o professione per la sanificazione dei locali di lavoro, pari al 50% della spesa e fino ad € 20.000

CURA ITALIA: disposizioni in materia di trasporto stradale e trasporto di pubblico di persone

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Università e centri di ricerca, Associazioni di categoria, Scuole, Enti NON PROFIT, Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Startup, Enti Turistici, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

La misura "Cura Italia disposizioni in materia di trasporto stradale e trasporto di pubblico di persone" si rivolge alle Imprese di trasporto e soggetti passivi dei diritti doganali e favorisce la sospensione dei pagamenti dei canoni concessori e i pagamenti dei diritti doganali

CURA ITALIA: Fondo emergenze spettacolo cinema e audiovisivo

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Enti NON PROFIT, Enti Culturali

La misura Cura Italia- fondo emergenze si rivolge a operatori dei settori spettacolo, cinema e audiovisivo, operatori dei settori, ivi inclusi artisti, autori, interpreti ed esecutori e istituisce due fondi per sostenere lo sviluppo di questi enti

CURA ITALIA: conversione DTA in credito imposta

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Enti locali , Micro impresa , Università e centri di ricerca, Associazioni di categoria, Scuole, Enti NON PROFIT, Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Parchi, Enti Culturali, Enti Turistici, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative, Cooperative sociali

Il Decreto n. 18 del 17 marzo 2020, all’art. 55, rientrante nella misura Cura Italia prevede importanti misure in favore della cessione di crediti deteriorati attraverso la conversione. Una società che perfeziona la cessione a titolo oneroso di crediti deteriorati entro il 31 dicembre 2020 ha la possibilità di trasformare in crediti di imposta le attività per imposta anticipate (DTA) derivanti da perdite fiscali  e da eccedenze ACE. I crediti di imposta così ottenuti possono essere portati  in compensazione, ceduti o richiesti a rimborso.

CURA ITALIA: Sospensione versamenti per imprese settore gaming

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Startup, Parchi, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

La misura Cura Italia si rivolge alle imprese del settore gaming e prevede una sospensione dei versamenti PREU e canone concessorio

Contributi in conto commissioni di garanzia su operazioni finanziarie

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando "Contributi in conto commissioni di garanzia su operazioni finanziarie" si rivolge alle Micro, piccole e medie imprese ed eroga un contributo a fondo perduto dell’1% dell’operazione finanziaria garantita con un importo massimo di euro 5.000 per favorire l’accesso al credito delle pmi

Azioni di formazione continua per professionisti e agli imprenditori

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge ad imprese e liberi professionisti ed eroga voucher a fondo perduto fino ad € 3.000 da spendere per attivare percorsi di formazione continua e/o master

Contratti di sviluppo per la tutela ambientale

Area geografica: Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese energivore e alle imprese a forte consumo di energia ed eroga un contributo in misura variabile per i programmi di tutela ambientale e i contratti di sviluppo che realizzano investimenti per ridurre i consumi energetici e le emissioni di gas

Contributi alle Mpmi per l’acquisizione di servizi per l’innovazione

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge a MPMI, imprese sociali e i liberi professionisti, in forma singola o aggregata, ed esercenti un’attività economica di Livorno ed eroga un contributo a fondo perduto in misura variabile fino a € 100.000  per l’acquisizione di servizi per l’innovazione

Credito d'imposta per il mezzogiorno

Area geografica: Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle piccole e medie imprese del mezzogiorno che hanno ricevuto da parte dell’Agenzia delle Entrate l’autorizzazione alla fruizione del credito di imposta ed eroga un contributo in misura variabile per l'accesso al credito d'imposta

PASS LAUREATI: contributi per la formazione post-universitaria

Area geografica: Puglia

Beneficiari:

Il bando PASS LAUREATI si rivolge ai giovani laureati ed eroga un voucher fino ad € 10.000 per la formazione post-universitaria con corsi svolti in Italia o all’estero

Contributi per la riqualificazione dei mercati comunali coperti

Area geografica: Liguria

Beneficiari: Enti locali

Il bando si rivolge ai consorzi di gestione dei mercati comunali coperti ed eroga un finanziamento fino al 100% dell’investimento ammissibile con un minimo di € 600.000 euro ed un massimo di € 2.400.000 per la riqualificazione dei mercati comunali coperti

Contributi per cooperative sociali

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Cooperative sociali

Il bando si rivolge a Cooperative sociali e consorzi sociali ed eroga un finanziamento a tasso agevolato pari al 100% della spesa ammissibile fino a € 400.000 a sostegno dell'avvio di impresa o per investimenti propedeutici all'incremento occupazionale

Contributi per la fruibilità dei Cammini Etruschi

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Enti locali

Il bando si rivolge ai Comuni e alla Città Metropolitana di Firenze ed eroga un contributo a fondo perduto fino all'80% delle spese e fino ad € 100.000 per rafforzare la fruibilità e la percorribilità dei Cammini Etruschi

Contributi per la costituzione di Startup

Area geografica: Lazio

Beneficiari: Startup

Il bando si rivolge agli aspiranti imprenditori della Provincia di Roma ed eroga contributi a fondo perduto fino ad € 3.000 per l’abbattimento del costo del servizio di accompagnamento per la costituzione di Startup

Bonus assunzioni alle imprese per sostenere l'occupazione

Area geografica: Liguria

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle MPMI e alle grandi imprese che assumono disoccupati ed eroga un bonus assunzioni in misura variabile fino ad € 6.000 in favore delle imprese beneficiarie che assumono per sostenere l'occupazione

Contributi agli investimenti delle imprese

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle MPMI e alle grandi imprese ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 100% delle spese e fino ad € 1.500.000 per investimenti, sviluppo e consolidamento

Bando Cammini: contributi per l'infrastrutturazione dei cammini

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Enti locali

Il bando si rivolge ai Comuni ed eroga un contributo a fondo perduto fino all'80% delle spese e fino ad € 100.000 per rafforzare la fruibilità,la percorribilità e l'infrastrutturazione dei Cammini della Toscana, valorizzando anche le aree interne

Empowerment Internazionale: contributi alle PMI

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando Empowerment Internazionale si rivolge alle Micro, Piccole e Medie (PMI) imprese ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 100% delle spese e fino ad € 700.000 per progetti volti a consolidare la presenza dell’impresa sui mercati internazionali

Contributi efficienza energetica ed energia rinnovabile nelle imprese

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle MPMI e alle Grandi Imprese ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 20% delle spese e fino ad € 500.000 per gli interventi di efficienza energetica e di installazione di impianti a fonte di energia rinnovabile

Contributi per macchinari innovativi

Area geografica: Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle MPMI ed eroga un finanziamento agevolato fino al 70% delle spese e fino ad € 3.000.000 per macchinari innovativi e per investimenti riferiti alle immobilizzazioni materiali e immateriali

Contributi per sviluppo e innovazione delle filiere e dei sistemi produttivi

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge ai Gruppi di azione locale quali Terreverdi Teramane, costa dei Trabocchi, Marsica, Gran Sasso Velino, Maiella Verde, Terre d’Abbruzzo, AIAS e Terre Pescaresi, ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% della spesa per sviluppo e innovazione delle filiere e dei sistemi produttivi

Contributi per lo sviluppo della filiera dell'energia rinnovabile

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge ai Gruppi di azione locale quali Terre d’Abbruzzo, AIAS e Terre Pescaresi, ed eroga contributi a fondo perduto fino al 100% della spesa per lo sviluppo della filiera dell'energia rinnovabile

Contributi per tirocini non curriculari

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Micro impresa , Università e centri di ricerca, Scuole, Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando è rivolto ai soggetti ospitanti i tirocinanti ed eroga un contributo fino a € 500 mensili per la copertura parziale o totale del rimborso spese per l'attivazione di tirocini non curriculari

Borse di mobilità professionale per disoccupati o inattivi

Area geografica: Toscana

Beneficiari:

Il bando si rivolge a disoccupati e inattivi ed eroga un contributo a fondo perduto in misura variabile fino a € 5.000 per finanziare borse di mobilità professionale per lo svolgimento di un’esperienza lavorativa all'estero

Bonus facciate 2020

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Enti locali , Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge a inquilini e proprietari, residenti e non residenti nel territorio dello Stato, persone fisiche, imprese ed enti pubblici ed eroga un contributo per la detrazione dall’imposta lorda (Irpef o Ires) nella misura del 90% delle spese sostenute per il rinnovamento e il consolidamento della facciata esterna

Contributi per la sicurezza sul lavoro

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge alle società consortili e ai liberi professionisti ed eroga un contributo a fondo perduto in misura variabile fino a € 200.000 per programmi innovativi di investimento per la sicurezza sul lavoro

CURAITALIA: modifiche al Fondo di Garanzie per le PMI

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il Fondo CURAITALIA si rivolge alle PMI italiane ed eroga garanzie sui prestiti bancari fino al 90% e fino ad € 1,5 milioni per impresa, per favorirne il necessario sviluppo. Il decreto Cura Italia ha semplificato e apportato modifiche per l'accesso al Fondo

CURAITALIA: Incentivi per produzione di dispositivi medici

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa, Grande impresa

Il bando CURAITALIA si rivolge alle imprese Italiane ed eroga incentivi e agevolazioni del 75% fino ad € 800.000, come finanziamento agevolato o fondo perduto, per riconvertire la propria produzione a dispositivi medici per la sicurezza

Contributi per la bonifica di aree inquinate

Area geografica: Sicilia

Beneficiari: Enti locali

Il bando si rivolge alle Amministrazioni pubbliche ed eroga contributi a fondo perduto per la bonifica delle aree inquinate presenti a livello territoriale

Contributi per iniziative e progetti

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Enti locali , Micro impresa , Associazioni di categoria, Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle Camere di Commercio, alle imprese in forma singola e associata, alle associazioni di categoria e altri organismi portatori di interessi della provincia di Alessandria ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 50% delle spese inerenti la realizzazione di iniziative e progetti ai fini della promozione dell'economia provinciale

Contributi per l'accesso alla composizione delle crisi da sovraindebitamento

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle MPMI che abbiano avviato una pratica di composizione delle crisi da sovraindebitamento ed eroga un voucher di € 1.000 per l’accesso alla pratica

Contributi per avvio d’impresa e lavoro autonomo

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese e ai lavoratori autonomi nati attraverso i servizi erogati con le Misure 1 e 2 il cui Business Plan o Piano di attività sia stato validato, ed eroga un contributo a fondo perduto in misura variabile fino a € 5.000 per l'avvio d'impresa e il lavoro autonomo

Finanza inclusiva: contributi dal fondo regionale

Area geografica: Sardegna

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative, Cooperative sociali

Il bando Finanza inclusiva si rivolge a microimprese, piccole e medie imprese (PMI), agenzie formative, cooperative sociali, organizzazioni del terzo settore, ed eroga una garanzia fino ad € 100.000 per l’avvio delle imprese di nuova costituzione da parte di soggetti con difficoltà di accesso al credito grazie ad un fondo regionale

Cofinanziamenti per bandi e iniziative regionali e nazionali

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Enti locali , Enti NON PROFIT

Il bando si rivolge agli enti pubblici e no profit, capofila o partner di una rete costituita,della provincia di Cuneo ed eroga un contributo a fondo perduto in misura variabile per Cofinanziamenti  bandi e iniziative regionali e nazionali

Contributi per trasferimento di conoscenze e informazione in agricoltura

Area geografica: Sardegna

Beneficiari:

Il bando si rivolge a docenti, ricercatori, dirigenti e funzionari ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 100% della spesa ammessa per la realizzazione di attività di formazione sulla biodiversità, benessere animale, gestione delle aziende agricole,  per il trasferimento di conoscenze in agricoltura

Microcredito per l'Occupazione e l'Inclusione (MOI)

Area geografica: Calabria

Beneficiari: Startup

Il Fondo Microcredito per l'Occupazione e l'Inclusione sostiene l’imprenditorialità, l’autoimpiego, l’inclusione dei soggetti svantaggiati con la concessione di prestiti/mutui a tasso di interesse agevolato di importo compreso tra 5.000 e 35.000

Contributi emergenze sociali

Area geografica: Emilia-Romagna

Beneficiari: Enti locali , Enti NON PROFIT

Il bando si rivolge agli enti, alle istituzioni e alle associazioni della provincia di Ravenna ed eroga un contributo a fondo perduto in misura variabile per dare supporto a tutte le richieste di utilità per le emergenze sociali

SVILUPPO IMPRESA: contributi per tecnologie innovative

Area geografica: Lazio

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando SVILUPPO IMPRESA si rivolge ad imprese e startup nella fase di consolidamento e sviluppo della Provincia di Roma, ed eroga voucher fino ad € 5.000 per l’acquisto di tecnologie innovative

SVILUPPO IMPRESA: contributi per imprese e startup

Area geografica: Lazio

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Startup, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando SVILUPPO IMPRESA si rivolge ad imprese e startup nella fase di consolidamento e sviluppo della Provincia di Roma, ed eroga voucher fino ad € 5.000 per l’acquisto di sistemi informatici di gestione, spese per la realizzazione di siti e sistemi web, acquisizioni di marchi e brevetti

Contributi per l'avvio delle Startup innovative

Area geografica: Sardegna

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Startup, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle Startup, Micro e Piccole Imprese (MPI) costituite da non più di 36 mesi al momento della presentazione della domanda ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 90% del valore del progetto e sino a un massimo di € 100.000 per l’avvio di startup e/o per lo sviluppo di nuove imprese innovative

Emergenza Coronavirus: contributi per smart working

Area geografica: Lazio

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese ed eroga un contributo a fondo perduto in misura variabile per l’adozione di un piano di smart working per fronteggiare l'emergenza Coronavirus

Contributi alle imprese per la partecipazione a fiere internazionali 2020

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese ed eroga contributi a fondo perduto del 50% e fino ad € 5.000 per la partecipazione fiere internazionali 2020 che siano in grado di migliorare la competitività delle imprese

Contributi per la promozione di progetti sociali

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Associazioni di categoria, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese, associazioni di categoria e organizzazioni imprenditoriali e permette di partecipare ad iniziative per la promozione di progetti sociali

Contributi in materia di servizi e politiche sociali e cultura

Area geografica: Emilia-Romagna

Beneficiari: Enti NON PROFIT

Il bando si rivolge ai soggetti pubblici o privati senza scopo di lucro ed eroga un contributo a fondo perduto in misura variabile a sostegno di iniziative in materia di servizi e politiche sociali e cultura

Progetto Classe Virtuale: contributi per accesso alla didattica per emergenza COVID-19

Area geografica: Lazio

Beneficiari: Scuole

Il bando Progetto Classe Virtuale si rivolge alle Istituzioni scolastiche statali secondarie di secondo grado, statali e paritarie, sia in forma singola che in Rete di scuole ed eroga un contributo a fondo perduto fino ad € 3.000 per piccoli progetti integrativi, di breve durata, per l’accesso alla didattica a distanza attraverso le “classi virtuali”, per fronteggiare l'emergenza COVID-19

Distretti del cibo: criteri per l'accreditamento

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

L'iniziativa si rivolge ai soggetti giuridici profit e propone i criteri minimi utili all'accreditamento dei Distretti del Cibo, come strumento di valorizzazione e sviluppo competitivo dei comparti agricoli lombardi. L'iniziativa NON eroga contributi, demandati ad altri bandi.

APEA: contributi aree produttive ecologicamente attrezzate

Area geografica: Lazio

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle Imprese Aderenti all’APEA ed eroga un contributo a fondo perduto del 50% della spesa e fino ad € 400.000 per investimenti finalizzati alla riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di gas climalteranti

Sostegno nella partecipazione alle call del Programma Horizon 2020

Area geografica: Calabria

Beneficiari: Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge a PMI e Liberi professionisti ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 75% della spesa e fino ad € 15.000 per il sostegno alla partecipazione degli attori dei territori a piattaforme di concertazioni e reti per le call Programma Horizon 2020

Contributi per l'internazionalizzazione delle PMI

Area geografica: Puglia

Beneficiari: Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge alle PMI, a raggruppamenti di piccole e medie imprese e a Consorzi ed eroga un contributo a fondo perduto fino ad € 300.000 per impresa e € 2.000.000 per reti di impresa per progetti di internazionalizzazione, di marketing internazionale e per la partecipazione a fiere estere

Contributi start up innovative

Area geografica: Sardegna

Beneficiari: Startup

Il bando si rivolge alle persone fisiche, in team da minimo 2 persone, ed eroga un contributo a titolo di rimborso spese fino ad un massimo di € 10.000 per avviare un’attività di scouting finalizzata alla identificazione e valorizzazione delle migliori idee imprenditoriali per start up innovative

Contributi per eventi e iniziative di promozione turistica

Area geografica: Friuli-Venezia Giulia

Beneficiari: Enti locali , Micro impresa , Enti NON PROFIT, Imprenditoria giovanile, Enti Culturali, Enti Turistici, Piccola e Media Impresa, Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge a enti pubblici e privati ed eroga contributi a fondo perduto in misura variabile per la realizzazione di eventi ed iniziative di promozione turistica del territorio

GAL Mongioie: contributi per i servizi per il turista

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando GAL Mongioie si rivolge a persone fisiche non occupate e MPI ed eroga un contributo in misura variabile fino ad € 35.000 per potenziare l’offerta al turista nell’ambito del turismo rurale e integrarla alle risorse storiche, architettoniche, paesaggistiche e produttive del territorio

Contributi alle imprese area Piceno per assunzioni di soggetti disoccupati

Area geografica: Marche

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge esclusivamente alle imprese che sono risultate beneficiarie del contributo nell’Area di crisi del Piceno ed eroga un contributo a fondo perduto del 50% della spesa e fino ad € 200.000 per l'esecuzione di nuovi piani occupazionali volti ad assunzioni di soggetti disoccupati 

Fondo speciale di garanzia per l'accesso al credito

Area geografica: Emilia-Romagna

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle micro, piccole e medie imprese, e ai professionisti iscritti agli ordini professionali per agevolare il reperimento di liquidità per realizzare investimenti e istituisce un Fondo speciale di garanzia per l'accesso al credito

Emblematico maggiore per Lecco, Pavia e Bergamo

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Enti locali , Enti NON PROFIT, Enti Culturali

Il bando Emblematico maggiore  si rivolge a enti non profit e Comuni delle Province di Lecco, Pavia e Bergamo ed eroga contributi a fondo perduto fino all'80% della spesa e per un contributo minimo di € 1 milione per progetti di ampia ricaduta economica e sociale sul territori

Contributi ai Comuni per progetti di sviluppo locale

Area geografica: Marche

Beneficiari: Enti locali

Il bando si rivolge ai Comuni in forma singola o associata ed eroga contributi a fondo perduto del 100% per l'attivazione di progetti di sviluppo locale che coinvolgano cittadini e che attingano ad ambiti culturali, ambientali e sociali

Contratto di insediamento: contributi per investimenti o espansioni

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Piccola e Media Impresa, Grande impresa

Il bando Contratto di insediamento si rivolge alle Grandi imprese ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 60% della spesa e fino ad € 1.000.000 per progetti di ricerca preordinati o conseguenti all’insediamento o ampliamento in una sede in Piemonte, agevolando quindi i contratti di insediamento gli investimenti e le espansioni

Contributi per l’acquisizione di aziende in crisi, di impianti produttivi chiusi o a rischio chiusura

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Piccola e Media Impresa, Grande impresa

Il bando si rivolge alle PMI e Grandi Imprese, italiane o estere ed eroga un contributo a fondo perduto in misura variabile della spesa e fino ad € 2.000.000 per favorire l’acquisizione di aziende o rami in crisi e o di impianti produttivi, stabilimenti e centri di ricerca chiusi o a rischio di chiusura per migliorare il livello occupazionale

Contributi per l’innovazione delle PMI

Area geografica: Veneto

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle micro, piccole e medie imprese ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 40% della spesa e fino ad € 50.000 per l’acquisizione di servizi specialistici per l’innovazione tecnologica, l’innovazione strategica o l’innovazione organizzativa nelle Pmi

Contributi alle imprese per accordi di solidarietà

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese che aderiscono ad accordi di solidarietà o a enti di formazione ed eroga contributi a fondo perduto in misura variabile per l'attivazione di percorsi di qualificazione aziendale.

Contributi alle imprese mantovane colpite dal sisma 2012

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Startup, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese mantovane commerciali, artigiane e dei servizi colpite dal sisma 2012 ed eroga contributi a fondo perduto del 50% e fino ad € 30.000 per la riqualificazione delle strutture e l'acquisto di attrezzature

Contributi efficientamento energetico e sviluppo sostenibile

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Enti locali

Il bando si rivolge a tutti i comuni ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 50% della spesa e fino ad € 250.000 per interventi di efficientamento energetico e sviluppo sostenibile

Housing sociale: contributi per persone fragili

Area geografica: Piemonte, Lombardia

Beneficiari: Enti locali , Enti NON PROFIT

Il bando Housing sociale per persone fragili si rivolge ad enti locali e non profit ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 50% della spesa e fino ad € 350.000 per la realizzazione di strutture per l'autonomia e l'inclusione sociale

Contributi alle PMI per diagnosi energetica

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Piccola e Media Impresa

Il bando si rivolge alle Piccole e Medie imprese ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 50% della spesa e fino ad € 16.000 per realizzare la diagnosi energetica o ad aderire al sistema di gestione dell’energia ISO 50001

Horizon 2020: contributi per fotosintesi artificiale per produrre un combustibile sintetico

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Enti locali , Imprenditoria femminile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando Horizon 2020 si rivolge agli ente pubblici, alle PMI e alla grande impresa e riconosce un contributo sotto forma di un premio per la costruzione di un prototipo completamente funzionale di un sistema basato sulla fotosintesi artificiale in grado di produrre un combustibile sintetico

Contributi per le emergenze 2020

Area geografica: Emilia-Romagna

Beneficiari: Enti NON PROFIT

Il bando si rivolge ai soggetti senza scopo di lucro occupate nei servizi alla persona nel territorio di Bologna ed eroga contributi a fondo perduto fino ad € 10.000 per rispondere ai bisogni urgenti del territorio e dei soggetti beneficiari, rispondendo alle emergenze 2020.

Contributi per l'internazionalizzazione delle PMI venete

Area geografica: Veneto

Beneficiari: Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge alle PMI, ai Consorzi e alle società cooperative venete ed eroga un contributo fino al 50% della spesa e fino ad € 40.000 per i servizi di consulenza/assistenza specialistica nello sviluppo di processi e di percorsi di internazionalizzazione

Progetto Tata Bologna sostegno ai nuclei familiari

Area geografica: Emilia-Romagna

Beneficiari:

Il bando Progetto Tata Bologna si rivolge a persone fisiche di età maggiore a 18 anni con formazione di educatore per formulare un elenco di persone idonee e disponibili a svolgere la mansione di baby sitter per fornire un sostegno ai nuclei familiari di Bologna

Contributi alle imprese per partecipare a Expo Dubai 2020

Area geografica: Emilia-Romagna

Beneficiari: Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle Imprese, ai Consorzi e alle Reti di imprese ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 50% della spesa e fino ad € 80.000 per azioni promozionali con ricadute internazionali, per partecipare all’Expo Dubai 2020 e da realizzarsi negli Emirati Arabi Uniti

Contributi Intrapresa Sociale

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Enti NON PROFIT

Il bando Intrapresa Sociale si rivolge a enti nonprofit ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 50% della spesa e fino ad € 40.000 per attivare progettualità che rispondano ai bisogni sociali che riguardano Anziani, Disabilità, Famiglia, Nuove Povertà

Contributi per la certificazione etica nello sport

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Associazioni di categoria

Il bando si rivolge alle Società e Associazioni Sportive Dilettantistiche ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 50% della spesa e fino ad € 5.000 per l'ottenimento della CERTIFICAZIONE ETICA NELLO SPORT come da standard ESI 101:2010

Contributi Bologna città della Musica per l'arte di strada

Area geografica: Emilia-Romagna

Beneficiari:

Il bando Bologna città della Musica per l'arte di strada, si rivolge agli artisti di strada e intende recepire le candidature degli artisti interessati ad esibirsi nell’area di Piazza Maggiore assegnando un apposito nulla osta di validità annuale

Contributi per l'internazionalizzazione delle imprese

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI) e alle reti di impresa ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 50% della spesa e fino ad € 400.000 per la realizzare di un progetto di internazionalizzazione rivolto a Paesi esterni all'Unione Europea

Disposizioni attuative per il riconoscimento dei distretti del cibo

Area geografica: Veneto

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge a imprese e cittadini e intende individuare le disposizioni attuative e le procedure per il riconoscimento dei distretti del cibo e apre i termini per la presentazione delle relative domande di riconoscimento

INNOAID: contributi alle imprese per l'innovazione

Area geografica: Puglia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando INNOAID si rivolge alle imprese ed eroga una sovvenzione del 45% sulle spese sostenute per l'innovazione aziendale

Contributi bellezza e legalità: azioni di antimafia sociale

Area geografica: Puglia

Beneficiari: Enti NON PROFIT

Il bando "bellezza e legalità" si rivolge agli Enti del Terzo Settore ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 80% della spesa e fino ad € 50.000 per promuovere azioni antimafia attraverso attività di animazione sociale e partecipazione collettiva connesse anche al recupero funzionale di immobili in disuso e di beni confiscati alle mafie

Contributi allo sviluppo delle imprese

Area geografica: Val d'Aosta

Beneficiari: Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

ll bando si rivolge alle PMI industriali ed artigiane ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 70% della spesa e fino ad € 30.000 per l’acquisizione di servizi di consulenza presso fornitori specializzati per lo sviluppo delle imprese

Contributi allo sviluppo delle imprese per locazione spazi ed erogazione servizi di base

Area geografica: Val d'Aosta

Beneficiari: Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge a imprese industriali ed artigiane ed eroga un contributo a fondo perduto del 70% della spesa e fino ad € 50.000 per i servizi di incubazione, locazione spazi, erogazione servizi di base e sviluppo, più l'insediamento presso le infrastrutture delle Pépinières di Aosta e Pont-Saint-Martin

Piccolo credito energia: contributi a favore di energia sostenibile e mobilità

Area geografica: Lazio

Beneficiari: Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

Il bando Piccolo credito energia si rivolge a piccole e medie imprese, consorzi, reti di imprese e liberi professionisti ed eroga un finanziamento a tasso zero fino a € 50.000 per ridurre i consumi energetici e le emissioni di gas climalteranti favorendo energia sostenibile e mobilità

Contributi per lo sviluppo delle imprese industriali ed artigiane

Area geografica: Val d'Aosta

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle piccole, medie e grandi imprese ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 50% delle spese e fino ad € 10.000.000 per investimenti mobiliari e immobiliari volti a favorire  lo sviluppo delle imprese industriali ed artigiane

GAL Terreverdi Teramane: contributi per sviluppo di filiere

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari:

Il bando si rivolge al GAL Terreverdi Teramane ed eroga un contributo a fondo perduto del 100% della spesa per lo sviluppo e l'innovazione delle filiere e dei sistemi produttivi locali

Contributi a sostegno delle società cooperative

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative, Cooperative sociali

Il bando si rivolge alle società cooperative e concede un finanziamento agevolato della durata massima di 10 anni e con un tasso di interesse pari al 20% del tasso comunitario di riferimento a sostegno della nascita e sviluppo delle società di piccola e media dimensione

Voucher per favorire l'accesso delle MPMI alla procedura di OCC

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle MPMI ed eroga un contributo sotto forma di voucher del valore pari ad € 1.000 per le spese per favorire l'accesso all'apertura della procedura e alla predisposizione di una prima valutazione validata dall'organismo di composizione della crisi (OCC)

Contributi per l’adeguamento antincendio di edifici scolastici

Area geografica: Friuli-Venezia Giulia

Beneficiari: Enti locali

Il bando si rivolge ai Comuni ed eroga un contributo a fondo perduto in misura variabile per effettuare interventi urgenti su edifici scolastici per l’adeguamento alle prescrizioni antincendio

Bonus alle imprese per l'occupazione

Area geografica: Liguria

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge alle imprese e alle cooperative o loro consorzi ed eroga un bonus per l'occupazione di valore variabile fino ad € 6.000 per l'assunzione di lavoratori con contratto subordinato a tempo indeterminato o determinato almeno semestrale

Fondo microcredito per iniziative imprenditoriali e professionali

Area geografica: Emilia-Romagna

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Impresa individuale

Il Fondo microcredito si rivolge ai liberi professionisti e alle imprese ed eroga un finanziamento con mutuo chirografario a tasso 0 fino ad un massimo di € 25.000 per favorire l'accesso al credito per lo sviluppo di piccole iniziative imprenditoriali e professionali

Space Economy: contributi per progetti di ricerca e sviluppo

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Università e centri di ricerca, Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando Space Economy si rivolge alle imprese e ai centri di ricerca ed eroga un contributo a fondo perduto in misura variabile fino al 55% della spesa per attività e progetti di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale in relazione all'obiettivo previsto dal Programma Mirror GovSatCom

Credito di funzionamento per le imprese agricole

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese agricole ed eroga un contributo in conto interessi per favorire il funzionamento aziendale concedendo un credito

Voucher Infrastrutture di Ricerca: contributi per la ricerca e innovazione

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 70% della spesa e fino ad € 200.000 sotto forma di voucher per l’acquisizione di servizi qualificati e specialistici per la ricerca e innovazione presso Infrastrutture di Ricerca pubbliche e private (IR)

Contributi alle imprese delle filiere culturali, turistiche, creative e dello spettacolo

Area geografica: Puglia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Enti Culturali, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle PMI pugliesi delle filiere culturali, turistiche, creative e dello spettacolo ed eroga un contributo fino all’80% per la valorizzazione dei luoghi culturali, turistici, creativi e dello spettacolo

Contratto di Sviluppo: finanziamenti misti per investimenti di grandi dimensioni

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando Contratto di Sviluppo si rivolge alle imprese italiane ed estere ed eroga una agevolazione in misura variabile sotto forma di contributo a fondo perduto e di finanziamenti misti agevolati per sostenere investimenti di grandi dimensioni nel settore industriale, turistico e di tutela ambientale

Credito d’imposta per la quotazione delle PMI

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il credito d’imposta si rivolge alle PMI e prevede un'aliquota del 50% delle spese di consulenza sostenute per la quotazione in un mercato regolamentato fino a un massimo di € 500.000

Contributi alle imprese per programmi e-commerce in Paesi extra-UE

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese ed Ieroga un contributo sotto forma di finanziamento agevolato a copertura del 100% delle spese e fino ad € 300.000 per lo sviluppo di programmi e-commerce in Paesi extra-UE

Contributi per investimenti innovativi nelle Regioni del Sud Italia

Area geografica: Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese del settore manifatturiero ed eroga un contributo del 75% della spesa per investimenti innovativi  nelle Regioni del Sud Italia: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia

AGEVOLAZIONI PATENT BOX

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

La misura Agevolazioni Patent Box si rivolge alle imprese e permette di accedere a un regime di tassazione agevolata sui redditi derivanti dall'utilizzo di software protetti da copyright, di brevetti industriali, di disegni e modelli

Carbon tax: benefici sul gasolio d'autotrazione

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Enti locali , Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

La misura Carbon tax si rivolge ai soggetti operanti nel settore dell'autotrasporto e d'autotrazione e prevede un rimborso pari a circa € 0,21 per ogni litro di gasolio consumato al fine di rientrare di una parte dell’accisa applicata

Rating di legalità: riconoscimento alle imprese

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il rating di legalità si rivolge alle imprese ed è uno strumento di assegnazione di un riconoscimento che permette dei vantaggi in sede di concessione di finanziamenti pubblici e agevolazioni per l’accesso al credito bancario

Credito di imposta Ricerca e Sviluppo

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Università e centri di ricerca, Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

Il credito di imposta si rivolge alle imprese e prevede un'aliquota del 50% su spese incrementali in Ricerca e Sviluppo fino a un massimo annuale di 20 milioni di €/anno per beneficiario

Agevolazioni per la riduzione delle emissioni inquinanti in campo agricolo

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese agricole ed eroga contributi a fondo perduto fino al 40% della spesa e fino ad € 360.000 per acquisire attrezzature e sistemi per la riduzione delle emissioni inquinanti in campo agricolo

Criteri per l'accreditamento dei DISTRETTI DEL COMMERCIO

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Enti locali

L'iniziativa, che in questa fase NON eroga fondi, si rivolge ai Comuni della Lombardia interessati a dare vita ad un Distretto del Commercio per poter accedere a futuri bandi e illustra i criteri per l'accreditamento 

Contributi alle PMI per la partecipazione alle Fiere Internazionali

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Startup, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle PMI ed eroga contributi a fondo perduto fino al 70% e fino ad € 15.000 per la partecipazione a fiere internazionali organizzate su territorio lombardo

Finanziamenti a tasso zero per la sicurezza dei lavoratori nei porti

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge alle imprese e ai consorzi ed eroga finanziamenti a tasso zero fino all'80% della spesa e fino ad € 160.000 per il miglioramento della sicurezza dei lavoratori nei porti

Finanziamenti alle imprese agricole e agroindustriali

Area geografica: Emilia-Romagna

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge agli imprenditori e alle imprese agricole e agroindustriali e permette di accedere a prestiti bancari fino ad € 350.000 per agevolare investimenti e finanziamenti volti all'ammodernamento aziendale e a produzioni di qualità

Supporto a progetti formativi per l'abilitazione all'utilizzo di attrezzature di lavoro

Area geografica: Veneto

Beneficiari: Scuole, Enti NON PROFIT

Il bando si rivolge agli enti di formazione accreditati e fornisce supporto a progetti formativi  per permettere ai lavoratori di conseguire il titolo previsto dalla normativa nazionale per l'abilitazione all'utilizzo di attrezzature di lavoro

Finanziamenti per le imprese agricole

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese agricole e prevede la possibilità di accedere a finanziamenti e prestiti bancari a garanzia gratuita per sostenere investimenti nella produzione e commercializzazione dei prodotti agricoli

LIVING LAB: soluzioni per problemi di rilevanza sociale

Area geografica: Calabria

Beneficiari: Micro impresa , Università e centri di ricerca, Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando LIVING LAB si rivolge alle imprese e agli Organismo di Ricerca ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 100% della spesa e fino ad € 400.000 per progetti di sviluppo sperimentale di prodotti/servizi rispondenti a fabbisogni e problemi di rilevanza sociale

Credito di imposta a sostegno della cultura

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Enti locali , Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il credito di imposta è riconosciuto a tutti i soggetti che effettuano erogazioni liberali a sostegno della cultura e dello spettacolo nella misura del 65% nell'ambito di interventi di manutenzione e valorizzazione di luoghi e manifestazioni culturali

Contributi per l'efficientamento energetico degli edifici comunali

Area geografica: Molise

Beneficiari: Enti locali

Il bando si rivolge agli enti locali ed eroga mutui a tasso zero fino ad € 1 milione per la riqualificazione energetica degli edifici pubblici/comunali e il loro efficientamento energetico 

Voucher per lo sviluppo delle imprese agricole

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese agricole della provincia di Bergamo ed eroga contributi a fondo perduto sotto forma di voucher variabili per avere accesso a consulenze mirate volte a favorire il loro sviluppo

Contributi per investimenti nell'Area industriale di Piombino

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge alle imprese e ai liberi professionisti ed eroga un contributo a fondo perduto fino all'80% della spesa per investimenti di reindustrializzazione nei territori dell'area industriale di Piombino, Campiglia Marittima, San Vincenzo, Suvereto

Voucher per l’internazionalizzazione delle imprese

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese della provincia di Bergamo ed eroga un contributo a fondo perduto sotto forma di voucher del 100% per avere accesso a consulenze e percorsi di accompagnamento alla internazionalizzazione di impresa

Contributi per lo sviluppo delle imprese

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese della provincia di Bergamo ed eroga un contributo a fondo perduto in misura variabile per accedere a percorsi di consulenza volti a favorire un maggiore sviluppo interno

Contributi per progetti formativi per l'avvio di fattorie sociali

Area geografica: Veneto

Beneficiari: Scuole, Enti NON PROFIT

Il bando si rivolge agli enti di formazione accreditati e prevede il rilascio di un un attestato alla conclusione di progetti formativi in materia di agricoltura sociale rivolti agli operatori di imprese agricole e di imprese sociali  per l'avvio di fattorie sociali

FRIM: finanziamenti agevolati per progetti di ricerca e sviluppo

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando FRIM si rivolge alle PMI ed eroga finanziamenti agevolati fino al 100% della spesa e fino ad e 1 milione per l'avvio di progetti di ricerca e sviluppo sperimentale

Voucher per la formazione delle imprese

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese delle provincia di Bergamo ed eroga un contributo a fondo perduto del 100% della spesa e fino ad € 8.000 sotto forma di voucher per progetti di formazione volti a migliorarne la competitività

Consulenza specialistica per i piani di rilancio aziendale

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese dei settori manifatturieri e dei servizi (con alcune limitazioni) ed eroga contributi a fondo perduto del 50% e fino ad € 140.000 per ottenere servizi di consulenza specialistica per piani di rilancio aziendale

Contributi per l’ammodernamento e l'innovazione dei processi produttivi

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese ed eroga una agevolazione sotto forma di finanziamento a tasso zero fino al 100% della spesa per incentivare i progetti di investimento per l’ammodernamento e l'innovazione dei processi produttivi e le connesse necessità di scorte

Contributi per la formazione delle imprese agricole

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese agricole con almeno una sede in provincia di Bergamo ed eroga un voucher a fondo perduto del 100% e fino ad € 1.000 per accedere a percorsi di formazione volti a migliorare la competitività dell'azienda

Sostegno per l'internazionalizzazione delle PMI

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle PMI ed eroga un sostegno sotto forma di finanziamento a tasso zero fino all'80% della spesa e fino ad € 500.000 per attività finalizzate ad avviare in maniera strutturata e/o consolidare il business nei mercati esteri

Progetti formativi per responsabili tecnici

Area geografica: Veneto

Beneficiari: Enti NON PROFIT

Il bando si rivolge ad enti di formazione accreditati e prevede il rilascio di un attestato di idoneità professionale alla conclusione di progetti formativi rivolti a responsabili tecnici di operazioni di revisione dei veicoli a motore

Percorsi formativi per operatori di assistenza termale

Area geografica: Veneto

Beneficiari: Scuole, Enti NON PROFIT

Il bando si rivolge agli enti di formazione accreditati e prevede il rilascio di attestati di qualifica professionale alla conclusione di percorsi formativi rivolti ad operatori di assistenza termale

GAL: Contributi per azioni di sviluppo locale

Area geografica: Sicilia

Beneficiari:

Il bando si rivolge ai GAL ed eroga un contributo a fondo perduto del 100% della spesa per la realizzazione di progetti nell'ambito della strategia di sviluppo locale di tipo partecipativo

Fondo per le imprese cooperative

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Consorzi e cooperative, Cooperative sociali

Il fondo si rivolge alle imprese cooperative e alle cooperative sociali ed eroga un finanziamento che agevola sino al 70% della spesa per progetti di investimento

Fondo di garanzia per investimenti delle Imprese

Area geografica: Friuli-Venezia Giulia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il Fondo di garanzia si rivolge alle imprese ed eroga garanzie dell'80% per sostenere investimenti volti a migliorare la competitività aziendale

Credito di imposta per erogazioni alle scuole

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Associazioni di categoria, Enti NON PROFIT, Imprenditoria femminile, Parchi, Enti Culturali, Enti Turistici, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative, Cooperative sociali

Il credito di imposta si riferisce a persone fisiche e giuridiche ed eroga un credito del 65% per erogazioni liberali fatte in favore di scuole (edificazione nuove scuole, arredi e attrezzature, ...)

Contributi per progetti di welfare comunitario

Area geografica: Veneto

Beneficiari: Enti locali , Enti NON PROFIT

Il bando si rivolge agli enti pubblici ed enti nonprofit dell'area territoriale di Rovigo ed eroga un contributo a fondo perduto in misura variabile per progetti nell'area sociale di welfare comunitario

Contributi per i Best Bar in Piemonte–BBiP

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge ai bar iscritti nell'elenco “Percorsi di qualità ”Best Bar in Piemonte–BBiP” ed eroga un contributo a fondo perduto del 50% e fino ad € 2.500 per sostenere la loro attività

Contributi per l'accesso al fondo PMI

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle micro, piccole e medie imprese (PMI) piemontesi ed eroga un prestito a copertura del 100% delle spese ammesse per l'accesso a programmi di investimento finalizzati ad introdurre innovazioni nel processo produttivo

AGEVOLAZIONI SABATINI: finanziamenti per beni strumentali

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

L'agevolazione Sabatini si rivolge alle imprese artigiane, commerciali, agricole e concede un abbattimento del tasso di interesse sui finanziamenti bancari o in leasing che devono essere di importo compreso tra 20.000 euro e 2 milioni di euro per l'acquisto di beni strumentali macchinari, impianti, attrezzature, hardware e software

Contributi per iniziative e manifestazioni di rilievo regionale

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Enti locali , Enti NON PROFIT, Consorzi e cooperative, Cooperative sociali

Il bando si rivolge a soggetti pubblici e privati che non perseguono fini di lucro ed eroga contributi a fondo perduto in misura variabile fino al 50% e fino ad € 20.000 per l'organizzazione di iniziative e manifestazioni di rilievo regionale, anche a carattere internazionale

Contributi per la mobilità elettrica

Area geografica: Trentino-Alto Adige

Beneficiari: Enti locali

Il bando si rivolge a imprese, consorzi di imprese, reti d’impresa, enti e associazioni per le attività di impresa, nonché le associazioni di categoria della Provincia di Trento ed eroga contributi a fondo perduto fino al 50% della spesa e fino ad € 1.000 per l'acquisto di e-bike e per favorire la mobilità elettrica

Contributi per iniziative promozionali organizzate da soggetti terzi

Area geografica: Liguria

Beneficiari: Enti locali , Associazioni di categoria, Enti NON PROFIT, Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge ad enti locali, nonprofit ed associazioni imprenditoriali elle Province di Imperia, La Spezia e Savona ed eroga contributi a fondo perduto del 20% e fino ad € 30.000 per iniziative promozionali organizzate da soggetti terzi

ISMEA: autoimprenditorialità e ricambio generazionale nelle imprese agricole

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando ISMEA si rivolge alle micro e piccole e medie imprese agricole ed eroga agevolazioni miste del 75% e fino ad € 1.500.000 per progetti di rinnovamento delle aziende agricole in ottica i autoimprenditorialità e ricambio generazionale 

Finanziamenti alle Cooperative di imprese

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge alle Cooperative di imprese (escluso settore agricolo e immobiliare) ed eroga finanziamenti agevolati del 70% e fino ad € 2 milioni per opere di ammodernamento e riqualificazione aziendale

Bando per il credito alla cooperazione e occupazione

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge ai Consorzi agricoli ed eroga finanziamenti del 70% della spesa e fino ad € 2 milioni per l'ammodernamento delle strutture fornendo un credito  per la cooperazione e l'occupazione

Contributi alle imprese che assumono disoccupati

Area geografica: Marche

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese insediate nell'area Piceno ed roga contributi a fondo perduto del 100% e fino ad € 10.000 per le aziende che assumono disoccupati stabilmente per almeno 3 anni

Fondo di riassicurazione per le imprese

Area geografica: Lazio

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge a MPMI, liberi professionisti e reti di imprese ed eroga agevolazioni volte ad assicurare i finanziamenti stipulati per lo sviluppo aziendale

Fondo di rotazione impianti risalita trasporto pubblico

Area geografica: Veneto

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

Il bando Fondo di rotazione si rivolge alle imprese concessionarie di impianti di risalita ed eroga finanziamenti a tasso agevolato per la sistemazione/costruzione di impianti di risalita fino ad € 3,5 milioni per il trasporto pubblico

Contributi per le manifestazioni di rilievo storico

Area geografica: Veneto

Beneficiari: Enti locali , Enti NON PROFIT, Enti Culturali

Il bando si rivolge a enti locali e nonprofit ed eroga contributi a fondo perduto in misura variabile per l'organizzazione di iniziative e manifestazioni di rilievo storico

Contributi per impianti termici domestici a biomassa

Area geografica: Trentino-Alto Adige

Beneficiari:

Il bando si rivolge alle persone fisiche della Provincia di Trento ed eroga contributi a fondo perduto del 30% e fino ad € 1.500 per coprire spese di riqualificazione di impianti termici a biomassa domestici

Microcredito a tasso zero per investimenti in nuove tecnologie

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando concede un contributo sotto forma di microcredito a tasso zero fino al 70% alle imprese e ai liberi professionisti per investimenti nelle nuove tecnologie

Prestiti a tasso zero per investimenti in nuove tecnologie

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando concede un contributo sotto forma di prestiti a tasso zero fino al 70% alle imprese e ai liberi professionisti per investimenti nelle nuove tecnologie

T4: contributi alle imprese per contratti di investimento

Area geografica: Sardegna

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando T4 si rivolge alle imprese ed eroga contributi a fondo perduto variabili per la realizzazione di contratti di investimento utili alla crescita aziendale

INNOVA Venture: agevolazioni per investimento nel capitale di rischio di startup

Area geografica: Lazio

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando INNOVA Venture si rivolge alle PMI attive e a promotori di PMI ed eroga agevolazioni del 60% della spesa e fino ad € 2 milioni volte a favorire l'investimento in capitale di rischio di startup

GARANZIA EQUITY: accesso al credito per le imprese

Area geografica: Lazio

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando GARANZIA EQUITY per l'accesso al credito si rivolge alle PMI oggetto di aumento di capitale sociale e concede una garanzia pari al 50% e fino ad € 200.000 a copertura dell'aumento di capitale da parte dei soci delle imprese

Incentivi all’assunzione Pacchetto Giovani e Adulti

Area geografica: Umbria

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando Pacchetto Giovani e Adulti eroga voucher ad imprese con incentivi per l'assunzione di soggetti giovani ed adulti

Contributi per soggetti disoccupati

Area geografica: Marche

Beneficiari: Enti locali

Il bando concede contributi ai comuni per l’inserimento di soggetti disoccupati in attività destinate al miglioramento dei servizi collettivi

Prestiti a tasso zero per investimenti in nuove tecnologie

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese ed eroga finanziamenti e prestiti a tasso zero fino al 70% della spesa per favorire investimenti in nuove tecnologie

Contributi per efficientamento energetico delle imprese

Area geografica: Marche

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese ed eroga contributi a fondo perduto fino all'80% e fino ad € 200.000 per l'implementazione di sistemi di efficientamento energetico all'interno dell'azienda

AGEVOLAZIONI: Credito di imposta formazione 4.0

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

L'agevolazione si rivolge a tutte le imprese italiane ed eroga un credito di imposta fino al 60% e fino ad € 300.000 a copertura delle spese sostenute per la formazione dei dipendenti su tematiche digitali

Contributi per crescita e occupazione

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese ed eroga prestiti agevolati del 100% e fino ad € 2 milioni per favorire attività di ricerca e sviluppo e l'acquisizione di attrezzature volti a favorire la crescita e l'occupazione

Contributi per formazione professionale di lavoratori in integrazione salariare

Area geografica: Abruzzo

Beneficiari:

Il bando finanzia il 100% per percorsi di formazione professionale rivolti a lavoratori in integrazione salariare per il reinserimento nel mercato del lavoro

Contributi per il rientro al lavoro dopo la maternità

Area geografica: Piemonte

Beneficiari:

Il bando RIENTRO si rivolge alle lavoratrici, libere professioniste e imprenditrici ed eroga contributi a fondo perduto per favorire il rientro nel mondo del lavoro dopo la maternità

Contributi per i regimi di qualità

Area geografica: Sicilia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese agricole ed eroga contributi a fondo perduto del 100% e fino ad € 15.000 per avere accesso per la prima volta ai regimi di qualità

Industria 4.0: contributi per l'innovazione

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando Industria 4.0 si rivolge alle imprese e alle reti di impresa ed eroga contributi a fondo perduto del 60% e fino ad € 12.000 per l'attivazione di servizi di consulenza volti a migliorare i livelli di organizzazione aziendale e l'innovazione

INGEGNO: valorizzazione dei risultati di ricerca

Area geografica: Calabria

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando INGEGNO si rivolge a gruppi di ricerca ed eroga servizi utili alla valorizzazione dei risultati della ricerca scientifica

Contributi per accesso a servizi di primo livello per l’innovazione

Area geografica: Calabria

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese ed eroga contributi a fondo perduto fino ad e 15.000 per l'accesso a servizi di primo livello per l'innovazione

Contributi per la rivitalizzazione del commercio

Area geografica: Molise

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese commerciali e di somministrazione ed eroga contributi a fondo perduto del 50% e fino ad € 103.000 per progetti di riqualificazione delle strutture e arredi volti alla rivitalizzazione del commercio

Contributi alle imprese per il rafforzamento dell'economia sociale

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Startup, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale, Cooperative sociali

Il bando si rivolge a imprese e cooperative sociali ed eroga finanziamenti a tasso agevolato dell'80% della spesa e fino ad € 8 milioni per progetti volti al rafforzamento dell'economia sociale

Contributi per la promozione di ricerca e sviluppo

Area geografica: Trentino-Alto Adige

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge a imprese e loro consorzi ed eroga contributi a fondo perduto fino all'80% e fino ad euro 400.000 per la promozione di progetti di ricerca e sviluppo

Contributi per lo sviluppo e la promozione della cooperazione

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Consorzi e cooperative, Cooperative sociali

Il bando si rivolge alle cooperative ed eroga contributi a fondo perduto del 40% e fino ad € 50.000 per acquisto di attrezzature e macchinari e per rinnovo locali per favorire lo sviluppo e la promozione della cooperazione 

Resto al Sud: agevolazioni per nuove realtà imprenditoriali

Area geografica: Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna

Beneficiari: Startup

Il bando Resto al Sud si rivolge agli under 46 ed eroga agevolazioni miste del 100% e fino ad € 200.000 per l'avvio di nuove realtà imprenditoriali nelle Regioni del Sud Italia

MARCHI+3: riapertura termini domanda per contributi alle imprese per la registrazione di marchi

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Riapertura dei termini di domanda per il bando che si rivolge alle imprese ed eroga contributi a fondo perduto dell'80% della spesa e fino ad € 20.000 per la registrazione di marchi internazionali e comunitari

Contributi alle imprese per consulenza in comunicazione e marketing

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese innovative ed eroga contributi a fondo perduto del 70% della spesa e fino ad € 20.000 per consulenze legate a progetti di comunicazione e marketing

Contributi per lo sviluppo del lavoro autonomo

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge ad imprese con la presenza nella compagine sociale di persone disoccupate o inoccupate o a rischio di occupazione ed eroga un finanziamento a tasso agevolato che copre il 100% della spesa e fino ad € 120.000 per lo sviluppo del lavoro autonomo

Contributi per settore dell'aeromobile

Area geografica: Lazio

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese che operano nel settore aeromobile ed eroga contributi a fondo perduto fino ad € 200.000 per acquisto di attrezzature e impianti, arredi, consulenze.

Finanziamenti per la creazione di imprese

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Startup, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese di nuova costituzione gestite da giovani e soggetti svantaggiati ed eroga finanziamenti a tasso agevolato fino al 100% e fino ad e 120.000 per investimenti aziendali e promozione volti alla creazione di imprese

Fondo Rotativo per il Piccolo Credito

Area geografica: Lazio

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

Il bando "Fondo Rotativo per il Piccolo Credito" si rivolge alle imprese in forma singola o aggregata ed eroga finanziamenti a tasso zero fino ad € 50.000 per lo sviluppo di investimenti e acquisto di attrezzature e materiali.

Contributi per l'insediamento e lo sviluppo delle imprese

Area geografica: Val d'Aosta

Beneficiari: Università e centri di ricerca, Piccola e Media Impresa, Grande impresa

Il bando si rivolge alle imprese medie e grandi e a raggruppamenti di imprese ed eroga contributi a fondo perduto per progetti di ricerca, sviluppo, insediamento ed innovazione

NIDI AL VIA 2: riaperto il bando per aumentare gli asili nido

Area geografica: Lazio

Beneficiari: Enti locali , Scuole

Riaperto il bando NIDI AL VIA 2 che si rivolge ai comuni proprietari di asili nido ed eroga contributi fino ad € 150.000 per creare e aumentare nuovi posti all'interno degli asili nido

Contributi ai nonprofit per Fondazioni di Comunità

Area geografica: Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna

Beneficiari: Enti NON PROFIT

Il bando si rivolge ad organizzazioni nonprofit in aggregazione tra di loro e concede contributi a fondo perduto fino ad € 200.000 per la creazione di Fondazioni di comunità

AL VIA: nuove linee di finanziamento per le imprese che investono

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando AL VIA si rivolge alle piccole e medie imprese ed eroga agevolazioni miste per sostenere nuove linee di finanziamento e investimenti da parte di imprese che innovano e investono

Contributi per le società cooperative

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Consorzi e cooperative, Cooperative sociali

Il bando si rivolge alle società cooperative e loro consorzi ed eroga contributi a fondo perduto fino ad € 50.000 per sostenere investimenti

Fondo rotativo per le imprese cinematografiche

Area geografica: Lazio

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando Fondo rotativo si rivolge alle imprese cinematografiche ed eroga una agevolazione del 100% a tasso agevolato per la realizzazione di opere cinematografiche

Finanziamenti agevolati per le pmi vittime di mancati pagamenti

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle Pmi italiane vittime di mancati pagamenti da parte di altre imprese ed eroga finanziamenti agevolati a tasso zero fino ad € 500.000

SIMEST: finanziamenti per studi di fattibilità per l'internazionalizzazione

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando SIMEST si rivolge alle imprese italiane e agevola la realizzazione di studi di fattibilità volti a favorire il processo di internazionalizzazione verso paesi non UE

Contributi per sostenere la partecipazione al bando HORIZON 2020

Area geografica: Calabria

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese e alle libere professioni ed eroga un contributo a fondo perduto del 75% e fino ad € 15.000 per sostenere le spese di consulenza utili per la partecipazione ai bandi di contributo HORIZON

Contributi per servizi di innovazione

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese in forma singola o associata ed eroga contributi fino al 100% della spesa per accedere a servizi qualificati offerti da consulenti iscritti all'albo regionale per servizi di innovazione

Contributi ai progetti innovativi strategici o sperimentali

Area geografica: Toscana

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese in aggregazione tra loro ed eroga un contributo a fondo perduto fino al 100% della spesa per progetti innovativi strategici o sperimentali

Contributi per l'internazionalizzazione e l'export

Area geografica: Trentino-Alto Adige

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge alle imprese trentine di qualsiasi dimensione, anche in aggregazione, per favorire processi legati all'internazionalizzazione di impresa ed export. Il bando eroga un contributo a fondo perduto fino al 70% della spesa.

Contributi per impianti a fune e le piste da sci

Area geografica: Trentino-Alto Adige

Beneficiari: Enti locali , Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

Il bando si rivolge ai soggetti che gestiscono impianti e piste da sci e fune ed eroga contributi fino ad € 200.000 per riqualificare gli impianti esistenti o installarne di nuovi

Contributi ai centri di assistenza tecnica

Area geografica: Trentino-Alto Adige

Beneficiari: Micro impresa , Università e centri di ricerca, Associazioni di categoria, Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle aziende trentine riunite sotto centri di assistenza tecnica (CAT) e alle associazioni di categoria ed eroga contributi a fondo perduto fino ad € 100.000 per sostenere investimenti utili alla crescita aziendale

Contributi per lo sviluppo aziendale L.P.6/99 - compensazione fiscale

Area geografica: Trentino-Alto Adige

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle imprese e alle reti di imprese ed eroga contributi in compensazione fiscale per innovazione aziendale, sviluppo L.P.6/99 e internazionalizzazione, fino ad € 200.000

Contributi per progetti per lo sviluppo del territorio

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Enti locali , Enti NON PROFIT, Enti Culturali

Il bando si rivolge ad enti locali ed enti non profit ed eroga contributi a fondo perduto variabili per progetti di carattere ambientale, sociale, culturale, tecnologico e di sviluppo del territorio

PIN: contributi a giovani innovatori pugliesi

Area geografica: Puglia

Beneficiari:

Il bando "PIN innovatori" si rivolge a giovani pugliesi tra 18 e 35 anni che propongono idee innovative in ambito cultura, sociale e tecnologia e copre al 100% le spese di avvio della propria idea

Contributi per interventi di efficientamento energetico

Area geografica: Umbria

Beneficiari: Enti locali

Il bando si rivolge ai Comuni ed eroga un contributo fino al 35% della spesa per interventi atti a garantire un migliore efficientamento energetico degli edifici pubblici

Contributi per il settore zootecnico

Area geografica: Trentino-Alto Adige

Beneficiari: Associazioni di categoria, Consorzi e cooperative

Il bando concede agevolazioni e contributi fino al 100% della spesa a imprese del settore zootecnico della Provincia di Bolzano

Contributi per i comprensori sciistici della Provincia di Bolzano

Area geografica: Trentino-Alto Adige

Beneficiari: Micro impresa , Piccola e Media Impresa, Grande impresa, Impresa individuale

Il bando concede agevolazioni a fondo perduto o tramite finanziamento agevolato fino all’80% per lo sviluppo dei comprensori sciistici a imprese che svolgono un’attività economica in provincia di Bolzano.

Iniziative di promozione e valorizzazione dell'identità veneta

Area geografica: Veneto

Beneficiari: Enti locali , Enti NON PROFIT

Il bando si rivolge a comuni ed enti non profit che intendono proporre iniziative di valorizzazione e promozione dell'identità veneta, concedendo contributi a fondo perduto in misura variabile

Contributi a tutela del patrimonio linguistico e culturale veneto

Area geografica: Veneto

Beneficiari: Enti locali , Enti NON PROFIT

Il bando eroga un contributo a fondo perduto ad enti locali ed enti non profit che intendono organizzare iniziative volte alla tutela e valorizzazione del patrimonio linguistico e culturale veneto

Contributi per la creazione e lo sviluppo di imprese innovative

Area geografica: Sardegna

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando agevola la creazione di imprese e permette alle start up innovative sarde di ottenere equity volte a favorire il loro sviluppo

Contributi alle Cooperative agricole

Area geografica: Piemonte

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando si rivolge alle cooperative agricole ed eroga contributi a fondo perduto fino al 70% per interventi di ammodernamento delle attività di trasformazione e commercializzazione delle produzioni agricole

Contributi per la partecipazione a sistemi di qualità

Area geografica: Umbria

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando eroga un contributo a fondo perduto del 100% agli agricoltori per la partecipazione a sistemi di qualità per le produzioni agricole

Contributi per interventi di efficientamento energetico degli edifici

Area geografica: Umbria

Beneficiari: Enti locali

Il bando eroga contributi per interventi di piccole dimensioni per interventi di efficientamento energetico e per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili per edifici pubblici

Contributi per studi di fattibilità tecnico-economica

Area geografica: Trentino-Alto Adige

Beneficiari: Enti locali , Micro impresa , Enti NON PROFIT, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale, Consorzi e cooperative

Il bando concede contributi per studi di fattibilità tecnico-economica inerenti progetti con carattere particolarmente innovativo finalizzati al risparmio energetico o all'utilizzo di energie rinnovabili

Interventi di sensibilizzazione al risparmio energetico

Area geografica: Trentino-Alto Adige

Beneficiari: Enti locali , Enti NON PROFIT

Il bando concede contributi per interventi di sensibilizzazione per la divulgazione della conoscenza delle innovazioni nonché per l'utilizzo di strumenti di pianificazione nell'ambito del risparmio energetico e dell'utilizzo delle fonti rinnovabili di energia.

Contributi per il sostegno alle vittime del reato di usura o estorsione

Area geografica: Lombardia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Nell'ambito degli interventi di sostegno alle vittime del reato di usura e estorsione i soggetti beneficiari devono presentare un programma di investimento per il rilancio della propria attività imprenditoriale o per l'avvio di una nuova attività.

Le spese previste devono essere attinenti al programma di riavvio/rilancio dell'attività economica con esclusione dei debiti contratti precedentemente alla data di presentazione della domanda.

Il bando eroga un contributo a fondo perduto per le spese di acquisto attrezzature e macchinari successive a reati di usura o estorsione

Conto Termico 2.0 per l'efficienza energetica

Area geografica: Tutta Italia

Beneficiari: Enti locali

Il Conto Termico 2020 è un fondo per la produzione di energia termica e assegna degli incentivi per interventi di piccole dimensioni per l’incremento dell’efficienza energetica e per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili

Contributi per imprenditoria giovanile

Area geografica: Val d'Aosta

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa

Il bando eroga contributi a fondo perduto per il sostegno di start up a conduzione giovanile nella Regione Val d'Aosta,  le società devono essere costituite da non più di un anno rispetto alla data di presentazione della domanda di agevolazione.
 

Contributi per l'avvio di start up innovative

Area geografica: Val d'Aosta

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa

Il bando eroga contributi a fondo perduto per l'avvio di start up innovative attive da meno di 3 anni

Bando PIA medie imprese

Area geografica: Puglia

Beneficiari: Piccola e Media Impresa

Il bando PIA eroga contributi a fondo perso alle medie imprese pugliesi che intendano realizzare un investimento di tipo integrato sul territorio regionale.

Iniziativa NIDI: contributi per le start up di impresa

Area geografica: Puglia

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando Iniziativa NIDI agevola la nascita di nuove start up d'impresa

Bando Voucher partecipazione MPMI a programmi comunitari

Area geografica: Marche

Beneficiari: Micro impresa , Imprenditoria femminile, Imprenditoria giovanile, Piccola e Media Impresa, Impresa individuale

Il bando eroga Voucher per sostenere la partecipazione delle Mpmi marchigiane a “call for proposals” che fa parte dei programmi comunitari attraverso l’acquisizione di servizi di consulenza /assistenza tecnica.

Fondo rotazione per il turismo

Area geografica: Veneto

Beneficiari: Piccola e Media Impresa

Il bando concede finanziamenti agevolati alle associazioni e reti d’impresa del settore turismo.
Il bando finanzia interventi di acquisto e installazione di attrezzature e macchinari, interventi edili di costruzione, attività di restauro e manutenzione, acquisto di tecnologie e strumentazioni, spese di consulenza grazie ad un Fondo rotazione per il turismo

SEI UN NUOVO CLIENTE?

SEI GIÀ UN CLIENTE Banca+ ?

Vuoi maggiori informazioni? Parla direttamente con un nostro consulente